Conoscere nuova gente, internazionale e italiana, con Internations

Quando si decide di trasferirsi in un nuovo paese, dove lingua e cultura sono differenti, gli ostacoli da affrontare non mancano. Sono tante le cose nuove da imparare, da sbrigare, da ricordare e da sapere. Il più delle volte bisogna ricominciare tutto da zero: nuova casa, nuovo lavoro, nuovi Read more

Cerchi un professionista o un artigiano che parla italiano? Cerca su Berlinitaly!

Il portale Berlinitaly é sempre più ricco di iscrizioni, che vi ricordo, sono gratuite. È un luogo ideale per presentarsi e una banca dati sempre più ricca per chi cerca professionisti di tutte le categorie che parlano la nostra lingua. Spargete la voce tra i professionisti italiani o tedeschi a Berlino Read more

Cercare un lavoro in Germania

www.pixabay.com Che dire? GRAZIE GRAZIE Corrado Musso per i tuoi non preziosi, ma preziosismi articoli!!! Sono chiari e vanno dritti al punto! Una splendida giornata di sole a tutti! Ruth   Cercare un lavoro in Germania? -Vorrei venire in Germania a cercare lavoro, mi sapete dare qualche consiglio -Ottima idea. Che cosa sai fare, che Read more

Verità e pregiudizi sul mercato immobiliare a Berlino. Intervista a Ruth Stirati di Case a Berlino

Intervista di Dalal Irene Al Zuhairi a Ruth Stirati di Case a Berlino sulle verità e sui pregiudizi sul mercato immobiliare a Berlino. Dopo aver conosciuto Ruth, mi era chiaro che le dicerie sul mercato immobiliare Berlinese fossero numerose. Così abbiamo deciso di stendere un’intervista che potesse essere utile  a tutti coloro Read more

Su youtube arriva la web serie Vivo Cosí con 10 puntate su Berlino!

Posted on by Ruth in Alloggi, Asili, Case, Corsi di tedesco, Cultura, Curiosità, Documenti, Famiglia e bambini, Feste e eventi, Film, Lavoro, Quartieri, Società, Studio, Trasporti, Turismo, Varie | Leave a comment

254192_10151641193017249_380513436_n

Un paio di mesi fa sono stata contatta dalla redazione di Voglio Vivere Cosí , ai quali un anno fa avevo avuto il piacere di dare questa intervista. Mi hanno chiesto se avevo voglia di partecipare ad una Web Serie dal titolo Vivo Così, incontrando la protagonista Doris Zaccone ed essendo semplicemente me stessa. Visto che mi piace moltissimo conoscere persone nuove e accettare progetti interessanti ( forse troppi ….ma me ne accorgo sempre troppo tardi), ho ovviamente detto di sí. E così sono stata contattata dal regista Michele Michelazzo, che giá la settimana successiva era a Berlino insieme alla protagonista Doris Zaccone che molti di voi conosceranno da Radio Capital.

Mi sono divertita tanto durante le riprese, che sono state semplici, ho potuto semplicemente essere me stessa e dal primo momento ho capito che le puntate su Berlino sarebbero diventate puntate speciali. Inoltre ho avuto l’occasione di conoscere un altra persona speciale, Marta Nuzzo di Berlin Kombinat, che a breve vi faró conoscere attraverso un articolo piú approfondito.

Da ieri é in onda la prima di 10 fantastiche puntate su Berlino, la prima la trovate qui.

Qui la seconda puntata:

La terza:

La quarta:

La quinta:

La sesta:

La settima:

L’ottava:

Le città precedenti sono state Barcellona e Londra.  Read more

Pentagramma Italiano, domani 27 Maggio a Villa Elisabeth Berlino commemora Luciano Berio.

Posted on by Ruth in Concerti, Cultura, Feste e eventi, Società | 1 Comment

Ho il grandissimo piacere di pubblicare un articolo di Sara Ercoli, ideatrice dell’iniziativa Pentagramma italiano che vede domani la sua prima serata. È un festival annuale di musica contemporanea, nato dalla collaborazione tra l’attrice e regista Sara Ercoli e l’Istituto Italiano di Cultura a BerlinoKulturbüro Sophien e il compositore Meinrad Kneer.

La prima puntata del festival sarà dedicata interamente a Luciano Berio, ricordando domani il decennale della sua morte il 27 Maggio 2003.

 berio

 

Provengo dal teatro, classico e sperimentale.

Mi sono formata prima in una terra di antica cultura: l’Italia, poi in Olanda, dove il reverenzialismo culturale passa in secondo piano, nell’arte, rispetto alla veridicità del messaggio e sono approdata in un’altra terra ricca di cultura ed aperta, soprattutto nella città di Berlino, alla contaminazione fra diverse forme d’arte. Read more

Gemellaggio Viterbo-Berlino. Il Tetraedro International al Karneval der Kulturen.

Posted on by Ruth in Cultura, Famiglia e bambini, Feste e eventi, Società | 2 Comments

 In questo grigissimo, piovosissimo e bagnatissimo pomeriggio di un sabato di Maggio, é con piacere che allego un articolo sulla partecipazione della Compagnia Tetraedro di Viterbo al Karneval der Kulturen il fine settimana scorso.

tetraedro karneval 2013

 

Berlino: è tornata a battere le vie di Berlino la compagnia Tetraedro che, nel fine settimana del 17-19 maggio, ha preso parte per il secondo anno di seguito al Karneval der Kulturen; un evento di richiamo per tutta la città e per i numerosi spettatori provenienti dall’estero, che vede la partecipazione di carri e gruppi di artisti provenienti da tutta Europa.

 È stata un’esperienza di teatro e di vita quella del Tetraedro che nei mesi precedenti al Karneval ha creato due gruppi di lavoro: uno berlinese e uno nella propria sede di Viterbo.

 Il gruppo berlinese, formato da artisti e musicisti provenienti da Germania, Usa, Colombia, Messico e Italia, ha incontrato il gruppo italiano due giorni prima dell’evento. Due giorni di intenso lavoro dove si è dato corpo e vita a una performance che nei mesi era stata studiata attraverso internet e i social network. Read more

Oggi 19.5 Karneval der Kulturen a Berlino, carri e danze dalle 12.30 in poi!

Posted on by Ruth in Concerti, Cultura, Famiglia e bambini, Feste e eventi, Società, Varie | Leave a comment

247519_10150334269919638_5008316_n

Come tutti gli anni oggi si ripete la bellissima tradizione del Karneval der Kulturen, con carri colorati e multietnici.

Circa 4000 artisti in 75 gruppi diversi, 67 gruppi provenienti da Berlino, 8 gruppi da fuori, circa un milione di spettatori in strada e un sole spettacolare!

Qui potete trovare la mappa di come procedono i carri. Oltre all’Umzug ( carri e gruppi che ballano e fanno musica) ci saranno anche bancarelle disposte qui. Il carro italiano é il numero 44. Qui la lista dei carri. Comincia alle 12.30 da Herrmannplatz e finisce alle 21.30 a Yorckstr. angolo Möckernstr.

Evitate la macchina, portatevi tanta acqua e occhio a non far scottare i bambini!! e buon divertimento a tutti, grandi e piccoli!!

P.S. DOMANI È LUNEDÌ DI PENTECOSTE, FESTIVO, TUTTO CHIUSO!!!

 

 

 

Lettere dietro al muro ( rinvenuta in una casa d’affitto)

Posted on by Ruth in Cultura, Curiosità, Documenti, Musei, Società | Leave a comment

Ecco un bellissimo articolo di Federico Federici accompagnato da una testimonianza ( spero non sia l’ultima) di quel triste periodo…Grazie il tuo progetto é molto interessante ! Ruth

Dust resurrected from dust

Foto : Dust resurrected from dust

Ho trascorso a Berlino molti mesi negli ultimi anni, cercando sempre una sistemazione diversa, impegnandomi a vivere, anche durante i soggiorni più brevi, come un abitante qualsiasi, non come ospite viziato.

La prima volta fu nel dicembre del 2001: presi una stanza in affitto a Blankenburg, in periferia. Mi innamorai subito di quell’orizzonte sfumato, frantumato da raffiche di vento, soffocato da un’ansia di neve che poteva cadere per giorni, con precisione estenuante, quasi a voler costruire da sola le montagne assenti. La mia finestra, aperta sul retro di un piccolo cortile, offriva una visuale bassa e sgombra del paesaggio, alimentando la sensazione di abitare davvero un avamposto sul nulla.

In quei giorni capii che Berlino, dal centro sino alla periferia più profonda, è una città da sempre sdoppiata: fissi un muro qualsiasi, la facciata di un edificio, un viale che sfonda l’infinito a un incrocio e ciò che è nell’occhio non esaurisce lo sguardo. È umana per questo: ti chiede di indovinare Read more

La porta d’Ishtar al Pergamonmuseum di Berlino

Posted on by Ruth in Cultura, Famiglia e bambini, Musei, Quartieri, Società, Turismo | Leave a comment

E come da programma a Berlino, dopo un assaggio di primavera estate, ecco per qualche giorno tornare il tempo balordo, che ci ricorda che non siamo al sud, e che quando meno te lo aspetti la temperatura crolla anche di 20 gradi e tu ti chiedi se la giornata di ieri con 25 gradi e sole caldissimo, gelati e gente sbracciata non sia stato tutto un frutto della propria immaginazione. Che fare quando il tempo é cosí e in realtá nei nostri piani ci stavano solo gite in bici, Biergarten e oziare nel parco? Pubblico appositamente oggi un articolo interessante di Raffaella Munno ( grazie!) sulla Porta d’Ishtar al meraviglioso Pergamonmuseum di Berlino. Vale assolutamente una visita. Buon weekend piovoso :-/ a tutti. Ruth

 

Ishtar_gate_Pergamon_Museum

Porta dIshtar  al Pergamon Museum di Berlino

 

Quando parliamo di meraviglie della storia, non possiamo non citare le mura di Babilonia, antica regione della pianura di Scinar sull’Eufrate.

Questa città mesopotamica era circondata da una doppia cinta di mura interrotta dalla porta di Ishtar che dava accesso alla via della processione .

Ishtar è una delle principali divinità del pantheon babilonese , interessante notare come nel libro “il tesoro dei templari” venga paragonata alla Maddalena, per il duplice aspetto di natura vergine e prostituta.

La più antica apparizione della dea nella mitologia mesopotamica è rappresentata da Nana, figura dalle forme abbondanti con le mani che coprono il seno; come tutte le grandi dee madri (Gaia, Era, Demetra ,Iside) essa rappresenta la fecondità ma anche morte.

La grande porta, che oggi si trova al museo di Pergamo a Berlino fu riportata alla luce Read more

Piccola guida di giardinaggio per competere con i balconi dei berlinesi.

Posted on by Ruth in Cultura, Curiosità, Famiglia e bambini, Shopping, Varie | 4 Comments

Berlin-20120616-00003

Insomma alla fine é arrivata la primavera, di colpo, da un giorno all’altro, ci sono stati solo un paio di giorni di transizione in cui dal mio cappotto michelin come lo chiama mio marito sono passata al cappottino piú leggero,  ma pur sempre cappotto, e poi ZAC! pioggerellina umida, aria tiepida, boccioli degli alberi sempre piú rigonfi, e tutt’ad un tratto, alberi verdi ovunque, scoiattoli impazziti per le strade, uccelli che cantano in modo quasi assordante, gente in maniche corte, Berlino con popolazione percepita come il triplo dei mesi prima e soprattutto, e sicuramente ci avete fatto caso, balconi che ricominciano a prendere vita, a colorarsi, e a prepararsi per la loro sfilata piú importante che é la collezione Primavera-Estate di Berlino.

Quando abitavo in Italia ed ero ragazzina, ricordo che piantavo semi di fagiolo e di lenticchia e facevo crescere le piantine, sul balcone l’aspirazione piú grande che ho avuto sono state le piante di petunia, belle, ma pur sempre

solo petunie.

Qualche anno dopo il mio trasferimento a Berlino ho avuto la fortuna di avere una vicina di casa che Read more

La voce dell’architettura decostruttivista a Berlino

Posted on by Ruth in Cultura, Musei | 2 Comments

Grazie Raffaella per questo bell’articolo. Sono andata due volte al museo ebraico, passandoci due interi pomeriggi, e in entrambi i casi le sensazioni fisiche e psicologiche che ho provato sono state fortissime. È un museo veramente che merita una visita, portate del tempo con voi perché é un museo che va visto con calma e senza alcuna fretta. Ruth

museo ebraico facce che urlano

 

Se vi trovate a Berlino e volete concedervi una pausa riflessiva di almeno 3 ore , visitate pure il Jewish Museum Berlin a Lindenstrasse. Considerato da molti una struttura parlante , nei suoi corridoi tortuosi che descrivono la storia di un popolo, il museo ci presenta non solo un percorso cronologico ma anche sensoriale.

In effetti ci troviamo da subito faccia a faccia con un edificio ostico che non ha ingresso su strada e svolge la sua forma in una particolare linea a zig-zag .Volutamente la struttura ci disorienta presentandoci la componente decostruttivista del suo architetto Daniel Libeskind . Read more

Mostra Out loud di Lorella Paleni Inaugurazione Venerdí 12 Aprile

Posted on by Ruth in Cultura, Musei | Leave a comment

Template Grande formato

Out loud è la prima mostra personale in Germania dell’artista Lorella Paleni.
La mostra presenterà un nuovo gruppo di dipindi realizzati nell’ultimo anno fra New York e Berlino.

I dipinti di Paleni investigano stati immaginari della mente e l’incessante violenza in mutamento della vita. La condizione umana viene evidenziata tramite la partecipazione di presenze animali e trasformazioni organiche all’interno della materia pittorica.
La superfice del dipinto è il sito dell’accadimento di eventi, casualità ed errori che torturano l’immagine durante la sua realizzazione.

Paleni sfugge le convenzioni nel suo lavoro tramite la costruzione di mondi paralleli e senza tempo. Transcendere il tempo è un punto importante del suo processo e della sua ricerca, il risulta- to finale evita una spiegazione narrativa dell’imagine in favore ad uno scorrere incessante. Gli elementi delle immagini si confondono e fondono insieme in questo spazio senza tempo. Read more