Berlin Fashion Film Festival intervista a Niccolò Montanari

 

ROBERT FELGENTREU-3

 

 

La terza edizione del Berlin fashion film festival è alle porte, per questo tutti i registi, le agenzie e designer di moda sono invitati a presentare i propri lavori entro il 30 aprile.

Ricordo che l’iniziativa nasce dalla voglia di promuovere nuove formule comunicative di pubblicità, la moda, infatti, con la sua forma di variazione periodica del costume ha stretto nel corso del tempo importanti relazioni con le arti visive e maggiore consapevolezza della tecnologia.

Attraverso mezzi efficaci e pertinenti così i corti presenteranno l’anima della marca caratterizzata da una precisa identità, intenta a connettere imprese e individui e a fare del consumatore l’interlocutore diretto.

 

Il bando è disponibile a questa pagina web http://berlinfashionfilmfestival.net.

come tante altre informazioni relative alla manifestazione.

Seguo con estrema curiosità l’evento e vi terrò aggiornati su tutte le novità di questa edizione.

 

Di seguito riporto una piccola intervista realizzata a Niccolò Montanari co-fondatore del progetto

 Niccolò Montanari 

Niccolo Montanari Berlin Fashion Film Festival FIER Berlin Behind The Scenes (14)                                                                                    

 

 

 

Ciao Niccolò manca poco alla prossima edizione del Berlin Fashion film festival, immagino che tu stia lavorando molto per l’organizzazione dell’evento.

Ci spieghi meglio i criteri e modalità di selezione per il concorso?

 

Con questa terza edizione vogliamo mantenere la qualità per la quale fino ad adesso siamo stati riconosciuti internazionalmente nel campo Fashion Film.  Essendo il Fashion Film un qualcosa di ancora molto nuovo e non ancora categorizzato, noi non seguiamo strette strutture nella nostra selezione. Come nella scorsa edizione si possono trovare infatti fashion film che si possono paragonare a un music video, mentre altri che sono più astratti od altri ancora che raccontano storie sotto diverse sfumature. Quello che noi chiediamo è appunto che il Fashion Film possegga un elemento fashion e che risvegli nello spettatore un qualcosa a livello emotivo.

 Jesus Pastor-4

L’Arena Berlin vi ha portato molta fortuna incorniciando sfilate maestose ricordo ancora quella di Charlie Le Mindu e le sue stravaganti pettinature.

 

Quest’anno ci sarà un’altra location?

 

Per il momento non abbiamo ancora confermato tutte le location. In effetti stiamo leggermente cambiando il programma rispetto all’anno scorso, dividendo quindi il party e la sfilata dall’ Award Show e dai Public Screenings. Vogliamo allargare il programma e dare quindi l’opportunità al pubblico di partecipare, per esempio, alla conversazione attraverso un Q&A con esperti internazionali del campo.

 

Organizzare eventi nel campo della moda, cinema cultura è un lavoro che entusiasma molti giovani, ma allo stesso tempo richiede esperienza e professionalità.

Puoi suggerirci qualche piccola regola da rispettare per un evento di successo come il vostro?

 

Una regola sola sarebbe difficile. Fare eventi è stancante, emotivamente e fisicamente. Quello che posso suggerire è di non lasciarsi scoraggiare e di continuare a spingere. La pelle man mano ti si fa sempre più dura e lentamente ti rendi conto di riuscire ad affrontare le cose molto più facilmente. Devi avere pazienza per far sì che il tuo nome venga conosciuto e perseverare anno dopo anno, però sempre analizzando ciò che ha funzionato e ciò che è da cambiare. E soprattutto è importante avere periodi di pausa, in cui lasci andare tutto. Insomma ce ne sarebbe da raccontare!

 

 

Caro Niccolò

Ti ringrazio per la disponibilità, un grosso in bocca al lupo e  “tienici aggiornati , mi raccomando”.

 

Vi ricordo che saranno proiettati  dei film di moda, con musiche, ambientazioni e fotografia in grado di produrre sul pubblico un certo mood, un’atmosfera psicologica grazie anche ad una  differenziazione semiotica che si basa su segni capaci di dialogare contemporaneamente con diversi tipi di consumatori.

Tutti gli appassionati, dunque, potranno seguire l’evento anche senza essere grandi intenditori di marche.

 


 

http://berlinfashionfilmfestival.net

 

https://www.facebook.com/berlinfashionfilmfestival?fref=ts

 

 

 

 

 

 

 

 

Posted on by raffaella in Curiosità, Feste e eventi, Film, Società, Turismo

Add a Comment