“L’Italia incontra la Germania”, Italy meets Germany dal 25 al 29 Settembre 2013 a Berlino

In questa bellissima giornata di sole, auguro a tutti un buon Ferragosto. Mi vi immagino immersi nella folla della spiaggia ( poveri voi!!) o in montagna, o forse anche a sudare in cittá piacevolmente deserte. Pubblico volentieri questo articolo, visto che l’anno scorso ho partecipato a questi incontri che mi sono molto piaciuti (vedi foto 😉 ) . Per leggere il programma esatto cliccate direttamente sul sito indicato piú in basso nell’articolo. Buona giornata! Ruth

 

a9284b9c8b40074dc288d761d109b519 - Copy

L’Italia Incontra la Germania”

Una piattaforma internazionale per giovani ed esperti per discutere sui temi che collegano i due paesi.

 

Scritto da Saniya Giniatullina, Institute for Cultural Diplomacy

Italiani in Germania, tedeschi in Italia, relazioni bilaterali: questi sono i temi che saranno affrontati nella capitale tedesca dal 25 al 29 Settembre 2013, durante la conferenza “Italy Meets Germany” organizzata dall’Istituto per la Diplomazia Culturale (ICD) di Berlino. Durante la conferenza si potrà assistere agli interventi di personaggi italiani ed internazionali attivi nella vita sociale, culturale ed artistica in Germania.

Il termine Diplomazia Culturale, o Cultural Diplomacy in inglese, è sempre più presente nell’arena internazionale politica, economica, sociale e culturale, ed è uno strumento utilizzato da protagonisti nel campo per risolvere questioni di relazioni internazionali con lo scopo di facilitare e migliorare la collaborazione tra culture diverse.

Lo scopo della conferenza, dunque, è stabilire una piattaforma per giovani, studenti o lavoratori, professionisti ed esperti che dimostrano interesse nell’esplorarare e sostenere le relazioni italo-tedesche nell’ambito della cultura, della diversità, ma specialmente del rispetto e dell’intesa reciproca. “Questa diplomazia culturale, come quella della crescita, ha bisogno di tanti attori e di tanti protagonisti. Ha bisogno però di trovare nelle istituzioni un appoggio, un sostegno, un’attenzione, come ha anche bisogno dell’impegno della società civile.“ (Emma Bonino, Ministro degli Esteri durante il Simposio Internazionale sulla Diplomazia Culturale in Italia, Roma, giugno 2013).

I partecipanti avranno occasione non solo di approfondire i temi sopra citati e di conoscere personaggi attivi nello scenario italo-tedesco, ma anche di esplorare l’inconfondibile paesaggio culturale Berlinese nelle attività sociali proposte durante la conferenza. Per maggiori informazioni riguardo alla partecipazione, potete mandare un’email a info@culturaldiplomacy.org, visitare il sito dell’evento cliccando qui o la nostra pagina Facebook.

La diplomazia culturale, dal mio punto di vista, è aiutare la reciproca intesa tra i popoli che qualche volta non si comprendono o forse non si amano, attraverso la responsabilità e la cultura. Gli scontri di civiltà risultano dalle lotte per l’identità e pace risulta dalla difesa e promozione della diversità. Questa è diplomazia culturale, applicata tramite vari mezzi come l’arte, la cultura, il dialogo e le iniziative culturali.” (Francesco Rutelli, Presidente Onorario dell’ICD; 2013).

Posted on by Ruth

Add a Comment