In loving memory of…

Vi é capitato mai di passeggiare per strada e di arrestarvi davanti ad una targa commemorativa dedicata a un personaggio famoso, un politico, uno scienziato o uno scrittore del quale avete ancora un vago ricorda dai tempi della scuola? In Italia ci sará sempre una targa pronta a ricordarvi dove e per quante notti Garibaldi si fermó con i suoi Mille, a Berlino ci saranno le Gedenktafel, che vi ricorderanno chi ha vissuto ad un determinato indirizzo.

Iniziativa nata nel 1986 per ricordare personaggi, istituzioni o edifici presenti a Berlino ma che hanno avuto risonanza oltre i confini cittadini, conta oggi oltre 280 targhe sparse per tutta la capitale.  Ogni “Tafel” é di 60 cmx40 cm di pregiata porcellana KPM bianca con la scritte blu cobalto, design creato dal grafico Wieland Schütz che nell’`86 vinse la gara d’appalto presentando il suo disegno.  Le prime targhe, sponsorizzate dalla  berliner Sparkasse, costavano 1300 DM, all’inizio fecero la loro comparsa solo nella parte Ovest della cittá divisa. Dopo la svolta (die Wende) iniziarono anche a comparire all’est: a Schönhaueser Allee 183 potrete per esempio ammirare la Tafel che vi ricorda che qui ha abitato Lubitsch.

Il costo di ogni targa oggi é di circa 2500€, costo che forse non influisce molto sulle scarse finanze della cittá, ma importo che forse potrebbe trovare un migliore impiego.

La prima volta che mi sono imbattuta in una Gedenktafel é stato a Kaiserdamm 28, dove ha abitato e esercitato la sua professione di medico Alfred Döblin, autore del bellissimo romanzo “Berlin Alexanderplatz”, targa deposta nel 2003 e poi rubata e ripristinata due anni dopo; recentemente mi sono invece imbattuta nell’allora locale preferito di Joseph Roth, autore di vari romanzi tra i quali “le leggenda del santo bevitore”, in effetti era un noto ubriacone. Ma non vengono ricordati solo scrittori, anche Max Planck, Robert Koch e Rudolf Diesel trovano un posto blu cobalto all’interno della targa in porcellana bianca.

E voi in quale targa vi siete giá imbattuti?

Posted on by 13urodziny

One Response to In loving memory of…

  1. marco

    oskar heinroth (1871-1945 biologo), katharina heinroth (1897-1989 zoologa) e werner schroder (1907-1985 zoologo). tutte all’ingresso dell’acquario al tiergarten

Add a Comment