Trasporti a Berlino: BVG

trasporti-berlino

[Oggi vi proponiamo un utilissimo articolo di Giulia sugli altrettanto utili trasporti di Berlino.]

Una cittá immensa come Berlino, non puó essere visitata interamente a piedi, nemmeno da turista piú volenteroso. L’impiego dei mezzi di trasporto è indispensabile. La BVG (l’azienda dei trasporti di Berlino) offre varie tariffe, alcune pensate ad hoc per i turisti, e un servizio molto efficiente, che ricopre l’intera cittá attraverso le sue ramificazioni di tram, s-bahn, bus, metro bus e u-bahn.

L’intera cittá e dintorni è divisa in 3 zona: A-B-C. Le zone che maggiormente interessano sono le prime due, mentre l’ultima potrebbe interessarvi se decidete di fare un gita nella vicinissima Potsdam.

Ecco di seguito alcune informazioni sulle tariffe (AB), scegliete quella per voi piú conveniente (ricordate che i bambini sotto i sei anni non pagano se accompagnati dai genitori):

  1. 1. Tariffa “normale”

-Kurzstrecke: costa 1,30 e ricopre fino a tre fermate con U-bahn o S-bahn o 6 con Bus e tram

Einzelfahrschein: costa 2.10 e ha validità due ore. ATTENZIONE: potete cambiare mezzo tutte le volte che volete, ma potete andare solo in una direzione, non potete usare tale biglietto anche per il ritorno.

  1. 2. Tageskarte

Vale dal momento della convalida, fino alle ore 3 am  del giorno successivo. Costa: 6,10

  1. Kleingruppe (per gruppi di persone fino ad un numero di 5). Ha validità dal momento della convalida fino alle 3am del giorno successivo. Costa 15,90€.

Pensate apposta per i turisti la BVG offre:

  1. BerlinCityTourCard (48 ore): costa 15,90 offre anche sconti in particolari attrazioni turistiche come allo Zoo di Berlino, al Castello di Charlottenburg, al Museo della Stasi etc…
  2. BerlinCityTourCard (72 ore): costa 21,90 e ha le stesse condizioni del precedente
  3. BerlinCityTourCard (5 giorni): costa 28,90

Questi ultimi sono acquistabili presso i centri di informazione turistica della cittá come presso i centri della BVG, ma non presso i distributori

Di particolare interesse per gli amanti della cultura è la seguente offerta.

  1. BerlinCityTourCard MuseumInsel (72 ore): costa 33,90 e vi consente l’accesso gratuito nei musei dell’isola (Pergamon, Alte und neue Museum, Bode Museum, etc..) e il 50% di sconto presso alcune attrazioni turistiche.
  2. BerlinWelcomeCard: potete scegliere tra 48 ore (costo 16,90€), 72 ore (costo 22,90€) o 5 giorni (costo 29,90€). Vi offre il 50% di sconto su oltre 150 attrazioni della cittá. Al momento dell’acquisto vi verrá consegnata una guida con indicati i luoghi dove poter usufruire degli sconti.

Chi rimane a Berlino più  a lungo allora consigliamo il biglietto settimanale, che costa 26,20€ e si puó acquistare comodamente presso qualsiasi distributore BVG, anche sul tram/bus stesso.

Nei distributori posti in ogni stazione o fermata è possibile selezionare la lingua e quindi poter procedere all’acquisto senza alcuna difficoltà.

Posted on by Redazione

27 Responses to Trasporti a Berlino: BVG

  1. giulietta

    ehm..si chiama BVG, il titolo é errato

  2. Ruth

    oops. che poi in realtá la s bahn é della deutsche bahn e non fa parte della bvg, lo sapevi? io infatti avevo dato un altro titolo: i trasporti pubblici..

  3. Klauner

    Ecco, è il momento di chiarirmi un antico arcano: ma quante sono le 3 fermate della Kurzstrecke? (sì sì lo so, e quanti sono i 7 re di Roma?) 🙂
    Nel senso che io faccio il biglietto, poi salgo ad una stazione numero 0 (es. UHLANDSTRASSE): il biglietto è valido fino a Wittenbergplatz (num.2) oppure fino a Nollendorfplatz (num.3)?
    Secondo me è la seconda, ma il dubbio rimane.
    Ciao e scusate la lana caprina…

  4. giulietta

    si infatti…tutti il casino che c’è per ora riguarda appunto il rinnovo del contratto alla DB che ha offerto un servizio pessimo ultimamente..leggeti i giornali! informatevi!

  5. Ruth

    secondo me é la terza fermata….buttagliela in discussione (in italiano)….

  6. giulietta

    esatto! quando é cosí: ich spreche kein deutsch! e vediamo come se la sbrigano!

  7. Klauner

    No no, preferisco rischiarmela piuttosto che fare l’italiano caprone!

    Una volta in un ristorante di Lisbona volevo nascondermi sotto al tavolo perché poco più in là c’erano quattro compatrioti che così si rivolgevano alla cameriera (neanche lei particolarmente astuta, c’è da dire): NOI ITALIANI, NOI NON TI CAPIAMO PERCHÉ NOI ITALIANI, TU PORTACI DA MANGIARE, NOI MOLTA FAME. Tutto questo pronunciato con gli occhioni e la boccona, scandendo le parole come si farebbe con un fesso. Era il 2001, me lo ricordo come ora.

    CIAO!

  8. BerlinLover

    Ciao!Mi sono appena iscritta a questo sito,è bellissimo!Sono andata a Berlino questa estate e nonostante sia stata male con febbre e stomatite tutti i 7 giorni mi sono completamente innamorata di Berlino e vedo il mio futuro lì!Ho 19 anni e ti volevo chiedere come funzionavano le lauree…Visto che io voglio fare Medicina sarei abilitata a lavorare a Berlino?

  9. INDASTRIA

    io consiglio come abbonamenti mensili il 9 e il 10 si risparmia molto sull’abbinamento mensile completo.

  10. Francesco

    ciao!
    qualcuno sa consigliarmi dove posso comprare una bicicletta a basso prezzo? ho sentito che la BVG organizzava delle aste, ne sapete qualcosa?

  11. federico

    per berlinlover, se hai 19 anni ti converrebbe fare l’università direttamente in germania (se ti prendono perchè mi pare sia a numero chiuso anche lì) altrimenti vai a fare scambi durante il corso di laurea ed eventualmente la specialità… solita cosa devi imparare il tedesco molto bene. ho un’amica che sta studiando tedesco e vorrebbe trasferirsi a monaco, però lei è alla fine della specialità quidi 30 anni circa

  12. Ruth

    @ Francesco..Bici usate si trovano normalmente nei normali negozi di bici, posso consigliare Fahrradschmiede Kolonnenstr, a Kleistpark (little john bike market si chiamava prima), tanti nella Bergmannstr. Oppure zweite Hand o ancora meglio ebay!
    A Berlinlover:comincia a studiare il tedesco, poi fai un semestre di erasmus per perfezionare, e poi cerchi di inserirti nell’anno accademico direttamente, facendoti riconoscere gli esami fatti (tradotti ). Io ho fatto cosí, ho cominciato studiare a Roma, poi mi sono fatta riconoscere gli esami e ho (ri) cominciato qua senza dover rifare matematica (meno male!) e un altro ancora….
    all’inizio non capivo niente durante le lezioni….dopo due anni ero peró in grado di seguire da sola le lezioni e prendere appunti…e mi sono lauerata qui!
    Lo studio della medicina qui é mille volte meglio che in Italia, é molto piú pratico e si va quasi da subito negli ospedali a fare tirocinio. E si viene pagati ad un certo punto …arrivati ad un certo punto dello studio, quando si é assistenti…circa il doppio che in Italia.
    MIo marito é medico, quindi spara pure se hai altre domande.
    buona fortuna!

  13. Giulia

    le bici rubate le trovi anche al mercato delle pulci di Mauerpark…se ne trovi una rossa potrebbe essere la mia 🙁 bastardi, due giorni soli me l’hanno lasciata tenere!!!

  14. Ruth

    una pink é mia!

  15. BerlinLover

    Si si infatti dall’anno prossimo comincerò a studiare tedesco..E pensao di farmi i primi 5-6 anni qui e la specialistica in germania..quindi se io prendo la quinquennale qui è valida in germania?e c’è bisogno di qualche test o di qualche “percorso” burocratico in particolare per fare la specialistica lì?

  16. marco lapegna

    ciao. per bambini oltre i 6 anni come funziona? che riduzioni sono previste? Mi sembra che con la berlin welcome card sono previste riduzioni, ma per i trasporti pubblici. ciao e grazie

  17. cescas

    ciao ragazzi sarò a berlino,finalemte mi son decisa! i primi di settembre x 6 giorni,mi conviene fare la welcome o il settimanale?!!
    grazieeeeee
    ps andrò a visitare musei e spero di vedere taaaanta arte, ci sono delle card x i musei?
    Graziiieeeee grazzzieeee

  18. Kira

    @ Cescas

    Ciao,
    io penso che ti convenga fare il settimanale per i mezzi pubblici, così li puoi usare quando/quanto vuoi e dove vuoi, poi se dovesse fare freddo è sempre bello mettersi in un bus e fare il giro dei quartieri.
    Per i musei è possibile fare dei biglietti comulativi che valgono per tutte le esposizioni dell’Isola dei Musei.
    Se sei studente ti conviene portare la tessera universitaria per usufruire degli sconti. Le audioguide nei musei sono sempre molto interessanti.
    Ci sono anche molti visite giudate per il centro che spiegano l’indispensabile da sapere, io le feci qualche anno fa e furono molto piacevoli!
    che bella Berlino!
    ciao

  19. cescas

    grazie sei gentilissima!farò settimanale,ma quello ab o abc?grazie x il consiglio, eh infatti mi era venuta l’idea di fare una visita guidata,in un sito, però boh 18 euro…
    postam merita?
    ps dimenticavo il biblietto si timbra ogni volta che si sale su un mezzo?
    grazieeeee

  20. Giulia

    ti conviene solo AB, se vuoi andare a Potsdam che merita tantissimo, puoi comprare il supplemento C. Il biglietto va timbrato una volta sola

  21. andrea

    salve, sono un disabile che vorrebbe andare in vacanza a berlino, leggendo mi sono imbattuto in agevolazioni che la BVG offre ai disabili. c’è possibilità di ottenere questi sconti particolari?
    grazie

  22. Giacomo

    Ciao, volevo sapere quanto costano gli abbonamenti mensili per la metro, non riesco a reperire quest’informazione! ^^ grazie

  23. Ruth
  24. Paola

    Ciao
    Mi vorrei trasferire a Berlino verso Aprile , sto cercando casa su questo sito http://www.immobilienscout24.de/de/finden/wohnen/index.jsp secondo te com’è attendibile , mi sembra troppo bello per essere vero!! 🙂 grazie

  25. Anna

    Sí Paola, tutti la cercano su Immobilien, ma ti tocca scarpinare per andare a 3mila appuntamenti.. Anzi, probabilmente lo starai giá facendo 😀
    Esistono molti altri siti, ad esempio:

    http://www.wg-gesucht.de/wg-zimmer-in-Berlin.8.0.1.0.html

    Io la cerco da dieci mesi circa, non continuativamente perché essendo madre sola, 24 ore non bastano per fare tutto.
    Cmq non ho ancora avuto successo.

  26. laura

    ciao, non sono riuscita a a capire una cosa. il mensile studenti vale solo per i residenti? sarò a berlino in luglio con mia figlia di 13 anni, posso farglielo?

  27. Alfredo

    L’abbonamento mensile vale per 30 giorni anche se a cavallo fra due mesi? Esempio: abbonamento acquistato il 20 agosto fino a quando vale?

Add a Comment