I diversi corsi di tedesco disponibili a Berlino: per principianti, professionisti, tecnici

Buongiorno soleggiato ma freddissimo! Gli alberi sono già quasi tutti in fiore, i germogli sono spuntati ovunque, una primavera anticipata di un mese e mezzo rispetto all'anno scorso. Cosa volete di più ?  Grazie a Pasquale Ionta che ha redatto questo articolo veramente molto utile sulle diverse possibilità che si hanno a Read more

Cosa é una Ausbildung? L'alternativa all'università in Germania. Per tutte le età!

Foto da Azubister.net Buongiorno! oggi riflettevo sui mesi dell'anno, cosa che faccio spesso perché mi piace osservare le mie reazioni alle variazioni del tempo e della luce. Mentre quando ero ragazzina avevo deciso che il mese peggiore era Ottobre o Novembre, perché finiva l'estate e natale era ancora lontano, oggi Read more

Gravidanza e Geburtshäuser

Per la foto si ringrazia il Geburtshaus Charlottenburg Quando rimasi incinta del mio primo figlio, ero del tutto all'oscuro di come funzionassero le cose qui in Germania. Avevo però sentito parlare da un'amica di queste case parto ( Geburtshäuser), una sorta di istituzioni dove lavoravano solamente ostetriche e nessun medico ( Read more

Incontro domani 7 Dicembre ore 14: L’inclusione del bambino nella scuola e nella società di Berlino

Posted on by Ruth in Asili, Documenti, Famiglia e bambini, Psicologi, Società, Varie | Leave a comment

Volantino Marco It.-Ted.

Progetto Azimut: Gemellaggio Torino-Berlino

Posted on by Ruth in Cultura, Feste e eventi, Gastronomia, musica, Ristoranti, Società, Varie | Leave a comment

Ammazza che freddo….leggete attentamente…progetto bellissimo! Ruthcongelata

Ciao a tutti!

Sono Gloria Guerinoni. Sto seguendo un progetto dell’associazione culturale Azimut con sede a Torino (www.associazioneazimut.net), un’associazione che si occupa di scovare e promuovere giovani artisti emergenti. A partire dal mese di gennaio 2015 Azimut, cogliendo l’opportunità del gemellaggio Torino Berlino, si è posta come obiettivo quello di scovare giovani berlinesi (o giovani che lavorano nella realtà berlinese) e siano attivi nel mondo dell’arte, della musica e della cucina. Lo street artist BR1 si occuperà della sezione artistica: nei prossimi mesi verrà presentato un bando per partecipare alla prossima edizione di IOESPONGO da Berlino. Chi di voi fosse interessato ad aiutarci nell’organizzazione logistica del progetto può inviarmi una mail a: guerinonigloria@gmail.com.

 

Azimut Torino

In parallelo siamo anche alla ricerca di giovani musicisti per le serate organizzate da Azimut durante l’edizione di IOESPONGO da Berlino, oltre che di cuochi per il ristorante Pastis (uno dei locali storici del quadrilatero romano di Torino: http://www.riquadrilatero.it/pastis.shtml) per organizzare e preparare cene e ‘aperitivi’ con prodotti tipici berlinesi. Chi fosse interessato può sempre scrivere a  guerinonigloria@gmail.com.

Pastis

Bis Bald und Danke!

Offerta di lavoro per collaboratore italiano!

Posted on by Ruth in Curiosità, Documenti, Lavoro, Società | 2 Comments

Italian Content and Editorial Manager

Passionate about writing and feeling like helping people to save money and time? We are looking for a brilliant contributor who can help our users buying the right product for the right price. Nowadays consumers have hundreds of products available and taking a purchase decision can be extremely time-consuming: you should be supporting these people buying what they really need and for a fair price.

What we would expect from you:

Writing reviews about products, whether they are blenders, headphones or food processors.

Optimizing our website with new products, images and relevant information for our users

Creating high quality/user centered content

Quality checking and maintaining the high quality of our content

Answering users’ questions regarding products’ details and information

The profile we are looking for:

An exceptional level of written and spoken Italian (native speaker or equivalent). Read more

Domenica 30 da GingerFish: workshop gratuito su Renoir per bambini dai 6-10 anni ancora 5 posti disponibili

Posted on by Ruth in Cultura, Curiosità, Famiglia e bambini, Feste e eventi, Quartieri, Società | Leave a comment

Quante belle iniziative questo fine settimana!! Ecco una lettera che mi é appena pervenuta da una cara amica, ci sono anche 5 posti disponibili, il workshop é gratuito!

Cara Ruth ti invio in allegato il manifesto per il mio workshop su Renoir che si terra questa domenica (30 Novembre) presso il negozio di vestiti vintage per bambini GingerFish in Schreinerstr.53, 10247, Friedrichshain. Il workshop e´  chiaramente gratuito e sono rimasti ancora 5 posti disponibili per bambini dai 6 ai 10 anni. Il workshop e` tenuto in tedesco.

Tutti i negozi del quartiere, cosi come le gallerie saranno aperte. Se qualcuno volesse godersi una bella domenica nella bellissima Friedrichshain, troverà´ iniziative molto interessanti come il mio workshop.:P . Serviamo dolcetti e cioccolata calda.
Lerntag 014 plakat fuer Renoir Ginger Fish

Sabato 29 dalla 15 in poi…..delizie a tutti coloro a cui mancano la pastiera napoletana, il pasticciotto pugliese, i mignon e tanti altri dolci ancora!

Posted on by Ruth in Curiosità, Famiglia e bambini, Gastronomia, Shopping, Società, Varie | Leave a comment
Natale è quasi alle porte ormai: lucine colorate, i mercatini, l’aria fredda che sa di bruciaticcio e cannella, le canzoni alla radio, i cartoni alla tv. Ci viene voglia di cose buone da mangiare che riscaldano il cuore e la pancia.
69749_10150356121090177_3033858_n
10615563_10154800847280177_7633094642647250229_n
Sabato 29 novembre, presso la sede di GNAMO nel cuore di Kreuzkoelln, potrai assecondare tutti i tuoi impulsi più zuccherosi e cioccolattosi.

Mariarca e Alessia vi propongono un buffet a base di dolci italiani, tra cui pastiera napoletana e pasticciotto pugliese, non mancheranno mignon, dolci al cioccolato, crepes e bevand
e calde al costo di 7 euro a persona (sconto per bambini).
379398_10151147836985177_1712333117_n
Se l’idea vi stuzzica, noi siamo lì dalle ore 15 alle ore 20:00 in Reichenbergerstraße 86, 10999 Berlino

Apertura di Vinilia, vino italiano a Wilmersdorf!

Posted on by Ruth in Feste e eventi, Gastronomia, Shopping, Turismo | Leave a comment

E con l’arrivo delle festività ecco una bellissima notizia!

In arrivo il primo punto vendita di Vinila, apertura e inaugurazione  alle 15:00 di Sabato 29 novembre

Per un acquisto minimo di 45 euro una bottiglia di Bianco Salento in regalo.

L’indirizzo è Brandebugische str. 77  a Wilmersdorf!
Buon inizio di  settimana a tutti!
Ruth

OFFERTA

Cercasi educatore/educatrice italiana nell’asilo ” I cuccioli” Rieserstr. Neukölln

Posted on by Ruth in Asili, Famiglia e bambini, Lavoro, Società | 3 Comments

Pubblico una lettera di una mamma!

 

Cercasi educatrice italiana!

Vorremo segnalare per che a partire da gennaio 2015 è vacante un posto da educatore/educatrice per un/a madrelingua italiano nel’asilo “I Cuccioli” nella Riesestraße, Neukölln.

 http://www.kitariesestrasse.de/

http://www.kindertagesstaetten-suedost.de/kitas.html?kitaid=37

 

Sul sito dell’asilo l’informazione purtroppo non si trova ancora, ma come genitori con bambini in questo asilo sappiamo che stanno cercando urgentemente per poter svolgere la pratica necessaria entro la fine dell’anno.

Chi vuole mandare o portare il suo curriculum o chiedere informazioni  può farlo presso la direzione del asilo (Herr Korpys, sostituta in caso di assenza: Viola Balz, E-Mail: Kita-Riesestrasse@kitaso.berlin.de).

L’unico educatore italiano a tempo pieno che hanno sta cominciando un altro lavoro a Gennaio e quindi rimangono scoperto di qualcuno che possa parlare con i bambini in un italiano corretto e anche trasportare la cultura. A noi genitori la faccenda sta chiaramente molto al cuore e quindi proviamo a spargere la voce il più possibile.

Vi presento Pink Flamingos, amore per il restauro, laboratorio e un sogno diventato realtà.

Posted on by Ruth in Cultura, Curiosità, Documenti, Famiglia e bambini, Lavoro, Quartieri, Shopping, Società, Varie | Leave a comment

Buongiorno, dopo due giorni di festeggiamenti per l’anniversario dei 25 anni della caduta del muro rieccoci nella quiete apparente del Lunedì, i bambini a scuola e le ore che mi stanno volando via una dopo l’altra, é già mezzogiorno e io devo ancora andare alla disperata ricerca di un alimento che ho imparato ad amare a Newcastle : il porridge ( qualcuno sa dove lo posso trovare? MA BUONO!) ! Infatti ho finito le scorte….e sono abbastanza disperata. Parlando di negozietti da scoprire, ve ne voglio presentare  uno che ancora non ho fatto in tempo ad andare a visitare, ma lo farò senz’altro durante i miei giri per la città. L’ho visto in foto, ne ho sentito parlare e  so la fatica e il coraggio che ci vuole per mettersi in gioco in questo modo e quindi ho chiesto alla titolare Alessandra di scrivere un articolo in cui ci racconta un po’ di più di Pink Flamingos. Natale si avvicina, penso che sia il posto giusto per trovare qualcosa di veramente originale…Qui potete trovare Pink Flamingos su FB. Buona settimana a tutti! Ruth

 

IMG_4979_Fotor

 

Vivo a Berlino da più di cinque anni. Benché questa sia una città problematica, dove trovare sicurezza economica e stabilità lavorativa è molto difficile, io continuo a viverci bene e a non riuscire ad immaginarmi altrove.

Da quando sono qui ho fatto esperienze e lavori diversi, cambiandone quasi uno all’anno. Mi piace provare cose nuove e capire dove mi sento più a mio agio.
In Italia mi sono occupata del sostegno ai disabili come operatrice in una cooperativa sociale. Per farlo qui avrei dovuto mettermi a studiare da capo e la necessità di dover
pagare l’affitto e il timore di doverlo fare in una lingua diversa dalla mia me lo hanno impedito.
Ma in questi cinque anni ho sempre accarezzato l’idea di mettermi in proprio. Di fare qualcosa che fosse assolutamente mio, dal progetto all’effettiva realizzazione.
È così che ho deciso di aprire Pink Flamingos.
In questo spazio provo a racchiudere tutto quello che mi piace davvero e che allontana la nostalgia delle mie origini che spesso mi rompe lo scatolame.

1966829_734660606628242_2318070847066027225_n

No, non ha niente a che fare con la mozzarella di bufala ma con il restauro. Con i materiali e gli odori che hanno fatto da sfondo alla mia infanzia e giovinezza, quando andavo a trovare mio padre nel suo laboratorio e lo guardavo felice di fare il suo lavoro.
Ed è questa un’ambizione comune, in fondo. La soddisfazione di fare un lavoro che abbiamo scelto per noi stessi.
A Berlino è facilissimo procurarsi vecchi mobili da risistemare. Spesso la gente li lascia per strada consapevole del fatto che qualcuno possa recuperarli e riutilizzarli.
Il mio primo anno qui non è stato particolarmente roseo dal punto di vista economico, ed ho arredato casa mia con lo spirito del
riciclo.
IMG_4916_Fotor
Questo stesso spirito è l’anima della mia idea di business. Ogni giorno provo a ridare dignità a cose che altre persone non vogliono più per sé ma che meritano una seconda occasione perché hanno abbastanza potenziale per rendere felice qualcun’ altro. Cerco tesori online, su kleinanzeigen, o nei mercatini e ci lavoro nel mio laboratorio, nel retro del punto vendita.
Il resto dell’allestimento è composto da complementi di arredo di grandi marchi, come l’inglese Sass&Belle e la tedesca Räder, vestiti per bambini cuciti a mano e piccoli oggetti d’arte.
La realizzazione effettiva del progetto è stata complessa ma non difficile come possa esserlo in altre realtà. La regione mette a disposizione corsi e centri in cui è possibile chiedere infor
mazioni burocratiche generali come la Gründerinnenzentrale (http://www.gruenderinnenzentrale.de/). I costi sono veramente bassi e il personale gentile e disponibile. Mi hanno aiutata a far ordine e a capire cosa fare passo per passo indirizzandomi verso uffici e figure professionali di competenza.

IMG_4956_Fotor

La cosa veramente importante, a mio avviso, è farsi un’idea dettagliata di ciò che si vuole fare e come lo si vuole proporre al pubblico facendosi delle domande: “È un’idea che già esiste?”, “Può funzionare?”, “Quale può essere il mio valore aggiunto?”, “In quale quartiere si trova il mio target di riferimento?”.
Tutto il resto non è altro che attivazione d
i utenze e scartoffie.
Non so ancora dove mi porterà questa esperienza ma, per ora, mi godo la soddisfazione di averla fatta nascere e di poterla condividere con gli altri.
Mi trovate a Stargardertraße 35 a Prenzlauerberg, vicinissimo alla Sbahn Prenzlauer Allee, tutti i giorni dalle 11:00 alle 19:00. Il sabato dalle 12:00. Mi piace dormire, sì.

1459255_730690483691921_3980641068035718379_n

25 anni dalla caduta del muro, festeggiamenti a non finire

Posted on by Ruth in Concerti, Cultura, Curiosità, Famiglia e bambini, Feste e eventi, Mostre, Musei, musica, Quartieri, Società, Teatro, Turismo, Varie | Leave a comment

LICHTGRENZE from Fall of the Wall 25 on Vimeo.

Il sole splende, ci sta un’aria bellissima, e chi ha la fortuna di essere a Berlino questi giorni, non può mancare alle tantissime manifestazioni e festività che celebrano il 25 anniversario della caduta del muro il 9 Novembre 1989.

Visto che internet pullula già di articoli, ho pensato di mettere solo una lista del programma per chi come me non sa più dove cercare…Qui  é il programma con i moltissimi avvenimenti…a voi la scelta.

Io personalmente andrò a farmi una passeggiata con la mia famiglia lungo il muro ( “Lichterkette”) fatto da palloncini luminosi ( biodegradabili !)  , che verranno installati lungo l’ex confine tra il Bösebrücke su Bornholmer Straße e l’Oberbaumbrücke, passando per Mauerpark, Porta di Brandeburgo, Checkpoint Charlie, per una lunghezza complessiva di oltre 15 chilometri. Qui il link: http://www.berlin.de/mauerfall2014/en/highlights/lichtgrenze/

In alcuni punti di questa liciterete ci sarà una mostra open air chiamata Hundert Mauergeschichten – Hundert Mal Berlin“ , in cui ogni 150 metri racconta una storia vera ad un punto dove é veramente successo. Concilia storie e fatti: racconti della divisione dei settori, costruzione del muro, azioni di protesta, fughe, morti, frontiere, fino alla routine giornaliera della città divisa, alla rivoluzione pacifica del 1989 e a finire con la caduta del muro. In tutti i posti pubblici ci sono inoltre dei maxi schermi con dei Filmcollagen “Pezzi di muro”-Mauerstücken del regista Marc Bauder, nominato per il premio europeo “Master of the Univers” come pure materiale cinematografico di quei tempi poco conosciuto .Qui il link:https://fallofthewall25.com/mauergeschichten

I palloncini saranno accesi a  Berlino per tutto il weekend e verranno infine liberati Domenica sera ore 19. Ad ogni palloncino può essere assegnato un padrino che lo libererà. https://fallofthewall25.com/ballonpaten-entdecken#julia-kaven-handke

Nel giro di 25 minuti, con la colonna sonora dell’Ode alla Gioia di Beethoven, suonata dalla Staatskapelle Berlin ( guidata da Daniel Barenboim) i palloncini saliranno in cielo parallelamente da diversi punti di Berlino. Il segnale di partenza lo darà il sindaco Wowereit con i padrini più importanti alla porta di Brandeburgo. Ecco la lista e gli orari dove si potrà assistere alla liberazione dei palloncini e alla loro salita. In ogni punto ci saranno ovviamente dei maxi-schermi.

Brandenburger Tor 
Dalle ore 19.20

Engelbecken

Dalle ore 19.20

Potsdamer Platz
Dalle ore 19.25

Checkpoint Charlie
Dalle ore 19.25 circa

Gedenkstätte Berliner Mauer

Dalle ore 19.30 circa

Mauerpark
Dalle ore 19.35 circa

East Side Gallery
Dalle ore 19.40 circa

Oberbaumbrücke

Liberazione e salita degli ultimi palloncini circa ore 19.45, fuochi d’artificio finali


Bösebrücke / Bornholmer Straße

Liberazione e salita degli ultimi palloncini  circa ore 19.45, fuochi d’artificio finali

Buon anniversario a noi tutti! Ruth