Conoscere nuova gente, internazionale e italiana, con Internations

Quando si decide di trasferirsi in un nuovo paese, dove lingua e cultura sono differenti, gli ostacoli da affrontare non mancano. Sono tante le cose nuove da imparare, da sbrigare, da ricordare e da sapere. Il più delle volte bisogna ricominciare tutto da zero: nuova casa, nuovo lavoro, nuovi Read more

Cerchi un professionista o un artigiano che parla italiano? Cerca su Berlinitaly!

Il portale Berlinitaly é sempre più ricco di iscrizioni, che vi ricordo, sono gratuite. È un luogo ideale per presentarsi e una banca dati sempre più ricca per chi cerca professionisti di tutte le categorie che parlano la nostra lingua. Spargete la voce tra i professionisti italiani o tedeschi a Berlino Read more

Cercare un lavoro in Germania

www.pixabay.com Che dire? GRAZIE GRAZIE Corrado Musso per i tuoi non preziosi, ma preziosismi articoli!!! Sono chiari e vanno dritti al punto! Una splendida giornata di sole a tutti! Ruth   Cercare un lavoro in Germania? -Vorrei venire in Germania a cercare lavoro, mi sapete dare qualche consiglio -Ottima idea. Che cosa sai fare, che Read more

Verità e pregiudizi sul mercato immobiliare a Berlino. Intervista a Ruth Stirati di Case a Berlino

Intervista di Dalal Irene Al Zuhairi a Ruth Stirati di Case a Berlino sulle verità e sui pregiudizi sul mercato immobiliare a Berlino. Dopo aver conosciuto Ruth, mi era chiaro che le dicerie sul mercato immobiliare Berlinese fossero numerose. Così abbiamo deciso di stendere un’intervista che potesse essere utile  a tutti coloro Read more

Mercoledì 18 febbraio: Cucina italiana medievale con piatti originali del XIV secolo (1300)

Posted on by Ruth in Cultura, Curiosità, Feste e eventi, Film, Gastronomia, Shopping, Società | Leave a comment
The Peasant Wedding, 1568
Chi di voi conosce il bestseller Medicus scritto da Noah Gordon?  Quando lo lessi, diversi anni fa, rimasi rapita e affascinata dalla dettagliata descrizione dei pasti che venivano giornalmente preparati, e regolarmente mi veniva non solo fame, ma una nostalgia di un pasto che non avrei mai potuto assaggiare. La trama mi é rimasta molto meno impressa di quelle meravigliose descrizioni. È quindi con gioia che pubblico qui l’invito per un evento organizzato dal mio amico Alessandro Russotto, in cui questi spettacolari piatti potranno venire finalmente degustati. Conosco Alessandro da qualche anno, complice un’amica comune e il nostro sconfinato amore per gli animali, che ci porta a farci vicendevolmente da genitori ai rispettivi pelosetti o a accudire randagi di diversa specie.
Alessandro Russotto è un filmmaker italiano che vive da qualche anno a Berlino. Una delle sue più grandi o passioni è la cucina, sopratutto la cucina tradizionale e storica ed ha sempre approfondito la ricerca delle origine più antiche dei piatti che troviamo oggi nella cucina italiana.
Nella ricerca si è imbattuto spesso nella cucina medievale, da dove moltissimi piatti hanno origine, modificati via via nel tempo e nelle varie regioni.
Cercando di non far tramontare mai le origini storiche de
ll’italica cucina, propone per il 18 febbraio un assaggio di alcuni piatti originali della cucina medievale italiana del XIV (1300), cercando di utilizzare, per quanto più possibile, gli ingredienti esatti con i quali venivano preparate le pietanze dell’epoca. Un tuffo nei sapori del passato, così diversi, ma così familiari.
QUANDO: Mercoledì 18 febbraio ore 20 
 
DOVE: Café Futuro, Pannierstr. 12, 12047 

 

Menu med

 

 

MILA KUNSTGALERIE presenta Habitat Fragmentation Exhibition of MATTHIAS HAGEMANN / VALENTIN SARTORI Opening Fri. 13. February 2015, 6 pm

Posted on by Ruth in Cultura, Feste e eventi, Mostre, Turismo | Leave a comment

MILA KUNSTGALERIE  presenta  Habitat Fragmentation  Exhibition of  MATTHIAS HAGEMANN / VALENTIN SARTORI  Opening Fri. 13. February 2015, 6 pm

flyer_1st_matthias

 

Nella mostra da MILA KunstGalerie, gli artisti Hagemann e Sartori espongono fotografie della loro vita mobile, di nomadismo culturale.

Attraverso tecniche fotografiche diverse, dal bianco e nero di Hagemann alle fotografie a colori di Sartori,  Mila presenta paesaggi di precarie stabilità, in cui gli artisti manipolano le polis non occidentali ponendo l’attenzione su dettagli e particolari. In questo modo la loro percezione-interpretazione individuale annulla l’obiettività che si pensa caratterizzi la tecnica fotografica.

La mostra mira a rivelare la realtà parziale di un mondo conducendo lo spettatore alla ricerca di insospettabili ricordi intimi del diverso.  In questo gioco di rimandi fra ricordi, dettagli e inevitabili interpretazioni, gli artisti creano la visualizzazione delle  aspettative sul futuro di una collettività in fase di traformazione di cui tutti  facciamo parte.

* Lavori permanenti di  Jan Bauer e di Otello Scatolini

 

Salute mentale a Berlino: Gruppo di autoaiuto femminile

Posted on by Ruth in Documenti, Famiglia e bambini, Lavoro, Medici, Personale medico sanitario, Psicologi, Società, Varie | 2 Comments

Eccomi con un articolo veramente importante per tutte noi donne a Berlino. Io sono la prima ad ammettere che ci sono dei momenti della vita in cui l’aiuto di una psicoterapia é semplicemente indispensabile. Inutile girarci intorno…A meno che non abbiamo avuto un’infanzia e una vita perfetta, senza traumi, piena di amore e soddisfazioni…ognuno di noi affronta dei momenti nella vita in cui si crede di non farcela da soli e l’aiuto di uno psicologo/a ci darebbe veramente tanto aiuto . Conosco Giulia personalmente e posso solo consigliare a tutte voi di leggere questo articolo e soprattutto di farsi forza. Tendiamo a tenerci spesso tutto dentro, sopratutto quando ci stanno malattie come la depressione. Si tende a dare la colpa al meteo ( eccomi!) , al troppo lavoro ( eccomi!) , ai bambini piccoli ( eccomi!)  al cambiamento culturale e alla mancanza dei vecchi amici e della lingua etc ( eccovi!) . Questo per es. l’ho fatto io per un bel po’. Finché non ho capito che da sola non ce la avrei mai potuta fare. Ringrazio ancora oggi la mia amica Yasmin che mi ha fatto capire quanto importante fosse andare a cercare l’aiuto di un professionista,  e in tempi brevi. Ci sono situazioni ovviamente anche meno al limite, in cui ci si sente sole e basta parlarne con altre donne,  e questa é una delle bellissime iniziative di Giulia. Brava!! E bravo anche Mattia Grigolo ( Scritturoterapia, parte finale dell’articolo) , che ho conosciuto durante uno dei corsi di scrittura creativa, dove ho scoperto doti che non avrei mai creduto di avere. Ruth

10433360_10203537257010608_2021223700_o.jpg?w=1200

Foto Simona Barbagallo

Oggi parliamo di salute mentale e delle iniziative promosse dalla dott.ssa Giulia Borriello, psicologa per italiani a Berlino, che lavora nel sociale e nel privato.

Nel novembre 2013 è nato il gruppo di auto-aiuto femminile in italiano gratuito presso la sede Bayouma Haus dell’AWO, con la partecipazione della dott.ssa Borriello in qualità di facilitatrice. L’idea era sostenuta da Mariposa, un progetto sociale finanziato dallo Stato di Berlino per le donne emigrate coordinato da Belinda Apicella e Natascha Garay, consulenti storiche della Bayouma Haus. L’esigenza era proprio quella di creare un network mensile tra le numerose donne italiane che sempre più numerose si rivolgevano a Belinda (http://52258258.swh.strato-hosting.eu/bayouma/frauenprojekt-mariposa/), ma che fosse economicamente kostenlos ( gratuito)  e quindi accessibile a tutte le categorie sociali. Queste donne evidenziavano il bisogno di non rimanere isolate con i loro problemi e dicevano di avere difficoltà a sentirsi relazionalmente ed emotivamente integrate.

La dottoressa ha ricevuto velocemente numerose richieste di adesione, anche perché già da un anno forniva presso lo stesso centro consulenze psicologiche individuali (sia a donne che a uomini,) a soli dieci euro per 50min di colloquio supportivo (le consulenze psicologiche  non sono una psicoterapia, ma sono un intervento meno strutturato della psicoterapia e non rivolto ad un cambiamento personologico, anche se efficaci per accompagnare una persona in momento difficoltoso e temporaneo). Diversi pazienti in colloquio individuale, ed anche ex pazienti, hanno mostrato interesse e motivazione verso il gruppo. Le consulenze psicologiche sono tuttora attive come servizio: viene proposto un incontro la settimana che può prolungarsi fino a dieci incontri, in modo da essere relativamente seguiti nel tempo.

Il gruppo da allora è aperto a tutte quelle donne che hanno voglia di Read more

Berlino affascina le startup italiane

Posted on by Ruth in Curiosità, Documenti, Lavoro, Quartieri, Shopping, Società, Varie | Leave a comment

Quanti di voi si sono accorti che stanotte Berlino era tutta bianca di neve? solo chi era sveglio verso l’1 di notte…in ogni caso……evviva Gennaio ce lo stiamo lasciando alle porte, uno dei mesi più duri per chi come me soffre l’inverno. Ringrazio Monica Fabrizi per questo articolo molto interessante, cara Monica, aspetto il tuo prossimo! Ricordo a tutti che ogni articolo interessante che abbia a che fare con Berlino, é il benvenuto su questo blog! Ruth

Bildschirmfoto 2015-01-30 um 11.54.31

Berlino si conferma sempre più come la città delle “startup”. Questo dato, che emerge leggendo le statistiche è ancora più palese da quando è nato il sito www.berlinstartupmap.com.

Che servizio offre questa pagina? Molto semplicemente, fornisce la possibilità di sapere dove sono ubicate e di che cosa si occupano le compagnie nate recentemente nella capitale tedesca. Ad esempio, volete sapere dove si trovano gli uffici di Zalando.it (che ormai ha superato il suo periodo da startup), la compagnia di vendita di abbigliamento che oggi vede tra i suoi dipendenti moltissimi italiani? Oppure la sede di Soundcloud il noto sito dove poter ascoltare musica in libertà, o ancora la Patience.io una start-up che prevede la possibilità di inserire e vendere corsi online? Questo sito vi fornisce Read more

Laboratorio di gioco-danza per bambini italiani e italo-tedeschi dai 4 ai 6 anni a cura di Roberta Ruggiero

Posted on by Ruth in Famiglia e bambini, Feste e eventi, Società, Varie | Leave a comment

immagine lab. danza R.Ruggiero

Il laboratorio di gioco-danza si propone di sviluppare l’espressività corporea dei bambini attraverso giochi danzanti.
Ogni incontro è strutturato in giochi liberi e fantasiosi che sviluppano la creatività del bambino e lo avvicinano alla danza divertendosi.
Il gioco-danza diventa strumento attraverso il quale il bambino scopre le proprie potenzialità di espressione artistica ed emotiva.
Il laboratorio affianca l’improvvisazione ad elementi tecnici provenienti dalla danza classica e dalla danza contemporanea per aiutare il bambino a scoprire nuove possibilità di movimento nonché per imparare nuovi “passi”, nel rispetto della propria anatomia corporea e delle proprie possibilità individuali.

Obiettivi:

favorire il naturale sviluppo psico-fisico del bambino

aumentare la conoscenza e la consapevolezza del proprio corpo

incoraggiare il bambino a muoversi in modo armonico

sviluppare il senso del ritmo attraverso un attento ascolto della musica

favorire l’espressione artistica del bambino in un ambiente protetto e non competitivo

Lingua d’insegnamento: italiano

Costo: 35€mensili

Durata del corso:  Febbraio-Giugno venerdì 15.00-16.00

Luogo:Aziza-tanz, Milastr 4, 10437 Prenzlauerberg (Berlin)

M1 fermata Milastrasse -U2 Eberswalder/Schönhauser Allee

Per maggiori informazioni scrivi a : robertaruggiero00@gmail.com

 

Questionario preparato da alunni, 5 minuti per aiutarli!

Posted on by Ruth in Cultura, Curiosità, Documenti, Famiglia e bambini, Lavoro, Società, Studio, Varie | Leave a comment

Cari tutti, mi hanno scritto due insegnanti impegnati in un bel progetto con i loro alunni. AIUTIAMOLI! sono 5 minuti ben spesi a rispondere ad un questionario sviluppato proprio dagli alunni!  Tema ‘Gli italiani in Germania, i tedeschi in Italia’

Grazie in anticipo da parte loro e da parte dei ragazzi :) .

https://docs.google.com/forms/d/1YsJIHVfTJRouRDepLJ3dDWxwah7ernJ5K0NgHe3ERXQ/viewform

“Gentile signora Stirati,

siamo  insegnanti dell’Istituto “G. Torno” di Castano Primo (MI) (visibili su facebook come IIS G. Torno).  Alcune classi del corso di studi ‘Relazioni Internazionali per il Marketing’ sono impegnate in un progetto interamente sostenuto e finanziato dall’Unione Europea, avente per tema ‘Gli italiani in Germania, i tedeschi in Italia”; questo progetto ci vede impegnati in un partnerariato con il Liceo Tedesco “Raabeschule” di Brauschweig.

All’interno di questo progetto abbiamo messo a punto un questionario da sottoporre agli italiani che si sono trasferiti in Germania per motivi di lavoro.

La contattiamo per chiedere la Sua cortese collaborazione che ci risulta indispensabile per portare a termine l’indagine preparata con tanto impegno dai nostri alunni. Non abbiamo al momento altri mezzi per raggiungere un significativo numero di persone!! Ci rivolgiamo per questo a Lei!!!

Il questionario:

– e’ disponibile online al link:

https://docs.google.com/forms/d/1YsJIHVfTJRouRDepLJ3dDWxwah7ernJ5K0NgHe3ERXQ/viewform

– e’ rigorosamente anonimo

– richiede solo qualche minuto per la compilazione (che è ovviamente online)

– e’ redatto sia in lingua italiana che tedesca.

Confidiamo nel Suo aiuto e la ringraziamo fin da ora. Per qualunque chiarimento, non esiti a contattarci alla mail aleanto3@gmail.com

Cordiali saluti.

Alessandra Antonini e Simona Borsani

Tiergarten, il polmone verde di Berlino.

Posted on by Ruth in Curiosità, Famiglia e bambini, Quartieri, Società, Sport, Turismo | 1 Comment

E mentre le giornate miracolosamente tornano ad allungarsi, si fa sempre più forte in me la nostalgia della bella stagione…Ho massimo ancora un altro mese di sopportazione…dopo di che urge urge e urge il sole!!  Almeno nevicasse!!! Comunque …..non ci lamentiamo!!UN paio di giorni fa Vincenzo Guzzo mi ha mandato questo articolo sul bellissimo Tiergarten, il parco cittadino dove io mi alleno regolarmente durante tutte le stagioni, ma che preferisco ovviamente durante le stagioni più calde. Conosco ormai quasi tutti i sentieri , le oche, le anatre, di recente abbiamo anche visto un ghiro che nuotava, e spesso sono andata con i miei figli munita di  bici e cannocchiale a fare del bird watching. 

Andate a visitarlo già da ora…ci si può fare veramente di tutto, non solo correre, anche meditare, leggere, prendere la tintarella, passeggiare, andare in bici, fare barbecue imitando le grandissime famiglie di turchi.. e anche imprese più audaci, ma attenzione, non siete i soli!. Vi lascio con la piacevole lettura!

Ringrazio Vincenzo per l’articolo e mio marito Thomas per le bellissime foto scattate dall’elicottero ( quello giallo dell’ADAC che vedete volare su Berlino , dove ci sono i medici che sorvolano la città )

Ruth

Visto dall’alto si presenta come una grossa macchia verde posta in posizione pressoché  centrale rispetto alla pianta di Berlino.

246931_10150309987964638_3540428_n

 

Confinante con i quartieri di Moabit, Kreuzberg e Charlottemburg, è il più importante parco urbano della Città ( come l’altrettanto famosa Central Park di New York, con  tutti i distinguo del caso).

E’ attraversata in maniera trasversale lungo tutta la sua supeficie dal viale Strasse des 14 Juni, asse che unisce nel suo imponente percorso rettilineo la Porta di Brandeburgo con la Siegessaule ( quest’ultima in posizione centrale rispetto a tutta l’area verde).

 

tiergarten dallalto

Al suo interno si trova il famosissimo Zoo di Berlino ( inaugurato nel 1844) con i suoi ben 14.000 animali, di diversa specie e provenienti da tutte le parti del mondo.

E’ inoltre costeggiato a sud-ovest dalla zona delle Ambasciate, dove trovano sede le rappresentanze di molte nazioni mondiali ( tra cui quella italiana posta sulla Tiegartenstrasse).

Utilizzata già a partire dal 16°  secolo come riserva di caccia dei sovrani, divenne formalmente un parco pubblico nel XIX secolo.

A partire dal 1920 tutta la zona venne rivalutata e quindi interessata da forti sviluppi architettonici che portarono alla crescita dell’attuale quartiere di Moabit.

Sotto il Nazismo venne anch’essa interessata dall’imponente programma di riqualificazione urbana guidata dall’arch. Albert Speer, riqualificazione che aveva come concetto principe la trasformazione di Berlino in nuova  capitale mondiale.

Oggi il parco si sviluppa su una supeficie di circa 20 Ha ed è il più grande parco cittadino della Germania.246644_10150323351814638_3335186_n

Ricco di innumerevoli percorsi ciclopedonali e di numerose aree verdi e laghetti interni, offre ai Berlinesi ( e non solo…anch’io mi sono fatto una corsetta qualche mese fa…) l’opportunità di estraniarsi dalla caotica ( ma non troppo…) vita cittadina per ricavarsi un attimo di relax in piena tranquillità e serenità. Numerosissime le specie arboree presenti, dalle conifere alle latifoglie, che lo rendono pressoché verde durante gran parte dell’anno.

Al suo interno trova sede anche il “Castello Bellevue”, residenza del Presidente della Germania, nonché  anche il famosissimo Cafè am Neuen See, locale posto in prossimità di un delizioso laghetto.

251582_10150323351914638_7817057_n

 

 

Berlinitaly presenta: come aprire una Partita IVA e come stipulare una Assicurazione Sanitaria 24 gennaio 2015 – ore 11:30 presso IL KINO

Posted on by Ruth in Assicurazione sanitaria, Documenti, Feste e eventi, Lavoro, Medici, Personale medico sanitario, Società, Varie | Leave a comment

c7cc8eea-13af-4a16-8efb-efa8e0b6e0c6

 

Ecco il primo di una serie di Sabati informativi che sono lieta di proporvi a nome di Berlinitaly! Non mancate domani, abbiamo scelto apposta un tema “CALDO”!!
Berlinitaly presenta:Christian Mastella, commercialista Kanzlei Barner & Mastella
Serena Manno, AOK International Service – SalesLiberi Professionisti a Berlino:
Come aprire una Partita IVA e come stipulare una Assicurazione Sanitaria
24 gennaio 2015 – ore 11:30
presso IL KINO Nansenstrasse 22 • 12047 Berlin • +4915776811535
www.ilkino.de

Cari Amici
Berlinitaly è lieta di invitarvi all’ incontro  dedicato ai liberi professionisti e a chiunque abbia voglia di intraprendere una a nuova attività a Berlino ma non sappia come iniziare, come aprire una P.Iva e come comportarsi con L’Assicurazione Sanitaria.

Gli esperti Christian Mastella, commercialista. Kanzlei Barner & Mastella e Serena Manno, AOK International Service – Sales,  ci  delucideranno sull’argomento.

Noi crediamo sia molto importante  essere ben informati e partire con il piede giusto se vogliamo lavorare in Germania ed aprire una propria attività.
L’incontro è gratuito e si terrà in lingua italiana. Gradita una piccola offerta per coprire le spese.

Ci troviamo alle ore 11:30 presso  “Il  Kino” (Bar, Cinema, Caffè) in Nansenstrasse 22  nel cuore di Neukölln accanto al fiume (Maybachufer)

L’incontro inizierà alle ore Read more

Berlino in Arte 2015 Mostra Internazionale d’Arte Contemporanea 24 – 30 gennaio

Posted on by Ruth in Cultura, Mostre, Musei | Leave a comment

Anna Paola Pizzocaro - Star Spangled In the Ice

 

Berlino in Arte 2015

Mostra Internazionale d’Arte Contemporanea

 

Dal 24 al 30 gennaio 2015

Vernissage Sabato 24 gennaio dalle ore 18:30 alle 

20:00

Presso Auguststr. 35, BERLIN

Espongono gli artisti:

Read more