Conoscere nuova gente, internazionale e italiana, con Internations

Quando si decide di trasferirsi in un nuovo paese, dove lingua e cultura sono differenti, gli ostacoli da affrontare non mancano. Sono tante le cose nuove da imparare, da sbrigare, da ricordare e da sapere. Il più delle volte bisogna ricominciare tutto da zero: nuova casa, nuovo lavoro, nuovi Read more

Cerchi un professionista o un artigiano che parla italiano? Cerca su Berlinitaly!

Il portale Berlinitaly é sempre più ricco di iscrizioni, che vi ricordo, sono gratuite. È un luogo ideale per presentarsi e una banca dati sempre più ricca per chi cerca professionisti di tutte le categorie che parlano la nostra lingua. Spargete la voce tra i professionisti italiani o tedeschi a Berlino Read more

Cercare un lavoro in Germania

www.pixabay.com Che dire? GRAZIE GRAZIE Corrado Musso per i tuoi non preziosi, ma preziosismi articoli!!! Sono chiari e vanno dritti al punto! Una splendida giornata di sole a tutti! Ruth   Cercare un lavoro in Germania? -Vorrei venire in Germania a cercare lavoro, mi sapete dare qualche consiglio -Ottima idea. Che cosa sai fare, che Read more

Verità e pregiudizi sul mercato immobiliare a Berlino. Intervista a Ruth Stirati di Case a Berlino

Intervista di Dalal Irene Al Zuhairi a Ruth Stirati di Case a Berlino sulle verità e sui pregiudizi sul mercato immobiliare a Berlino. Dopo aver conosciuto Ruth, mi era chiaro che le dicerie sul mercato immobiliare Berlinese fossero numerose. Così abbiamo deciso di stendere un’intervista che potesse essere utile  a tutti coloro Read more

Packlink, il modo più semplice ed economico per spedire pacchi

Posted on by Ruth in Curiosità, Società, Spedizioni, Trasporti | 2 Comments

Buongiorno a tutti, innanzitutto mi scuso moltissimo con tutti i nostri lettori per i forti problemi tecnici che il nostro sito ha subito nelle ultime due settimane e i disagi che questo ha comportato ai nostri lettori. Spero tantissimo che ora il problema sia risolto….se ci sta qualche programmatore super esperto tra di voi che vuole rendersi disponibile alla redazione quando queste cose succedono ( perché non la colpa viene sempre da fuori…) mi scriva. Veniamo a noi! Posto un annuncio veramente interessante su un’azienda che non conoscevo e che leggendo mi sono detta quanto avrei potuto risparmiare se la avessi conosciuta prima!!! Quindi spargete la voce tra tutti i vostri genitori parenti e amici che con tanto amore vi mandano regolarmente pacchi con generi di prima necessità che “sicuramente qua a Berlino non si trovano” ;). Buon 1 Maggio a tutti! Ruth

1

 

 

Da quando si sono lanciati i programmi europei Erasmus, Leonardo, Comenius, viaggiare da un paese all’altro dentro all’Unione europea è diventata una pratica comune di tutti coloro che vogliono fare un’esperienza di studio o lavoro all’estero.

L’esigenza di ricevere e inviare pacchi da e verso l’Italia si presenta almeno una volta nella vita di coloro che hanno deciso di cercare fortuna fuori dai confini italiani. Per rispondere a questa necessità e soprattutto per rendere sempre più facile spedire e ricevere pacchi ovunque, è nato Packlink.

Packlink è un comparatore online che permette di spedire confrontando diversi corrieri e inviando a prezzi scontati in tutto il mondo. Le tariffe presenti sul sito permettono di risparmiare fino al 70% rispetto ai prezzi standard di invio.

Per spedire dall’Italia alla Germania è possibile scegliere di inviare con TNT, UPS o BRT in 24 ore o in pochi giorni a partire da 16.71€ tutto incluso.

Il vantaggio di usare questo sistema di spedizione è che tutto il procedimento è svolto online (richiesta di ritiro, pagamento e tracciatura dell’ordine) in modo che si possa organizzare un trasporto da qualunque e verso qualunque località.

Inviare pacchi da e verso la Germania non comporta particolari restrizioni in quanto si tratta di un paese dell’Unione europea. Sarà importante controllare di non spedire merce contenuta nella lista di Articoli Proibiti che non possono essere inviati per posta: si tratta di prodotti deperibili, valori o liquidi infiammabili, la lista completa è disponibili sul sito di Packlink.

Qualunque sia il tipo di pacco e la dimensione che dovrete inviare da e verso la Germania, su Packlink potrete confrontare i servizi di spedizione disponibili e risparmiare. Esistono i siti in tutte le lingue, ovviamente, basta mettere la sigla del paese in questione alla fine del link ( per es .it o .de o .es etc)

VIAGGIARE IN AUTOBUS IN GERMANIA E IN EUROPA, ORA È DAVVERO ECONOMICO.

Posted on by Ruth in Trasporti, Turismo | Leave a comment

Per chi di voi ha paura dell’aereo o trova il treno troppo costoso….un annuncio che potrebbe essere interessante!

VIAGGIARE IN AUTOBUS IN GERMANIA E IN EUROPA, ORA È DAVVERO ECONOMICO.

Vivendo a Berlino vi sarà sicuramente capitato di viaggiare in altre parti della Germania o magari nei paesi vicini e dover spendere tanti quattrini. Bene, da oggi ci sono buone notizie! Le due start-up di viaggi in autobus più di successo della Germania hanno deciso di fondersi insieme. Stiamo parlando di FlixBus e Meinfernbus che dall’inizio del 2015 sono diventate una cosa sola. Tanti i vantaggi che si spera arriveranno da questa fusione, da quanto si legge dai comunicati stampa delle due compagnie, infatti, si otterrà una diminuzione dei tempi d’attesa tra una tratta e l’altra e i biglietti rimarranno tra i più economici sul mercato di modo da competere contro treni e voli economici. Il più grande cambiamento sarà forse che non vedremo più gli autobus azzurri di FlixBus, infatti, il colore scelto per i nuovi autobus sarà il verde; come del resto il loro motto: “fahr grün”.

Ma le novità non finiscono qua, ci giunge voce che stiano pianificando di espandersi in gran parte d’Europa tra cui anche la nostra cara Italia, da qui il lancio del nuovo sito italiano www.flixbus.it/autolinee-moderne in cui i viaggi in autobus offerti appaiono davvero confortevoli.

Giov 6 nov ore 20 presentazione di Tutti a Berlino Guida pratica per italiani in fuga. Nuova edizione aggiornata e ampliata

Posted on by Ruth in Alloggi, Asili, Assicurazione sanitaria, Corsi di tedesco, Cultura, Curiosità, Documenti, Famiglia e bambini, Gastronomia, Lavoro, Quartieri, Società, Studio, Trasporti, Varie | 1 Comment

COVER-BERLINO-2014-B

 

Cari tutti, quanto mi ha aiutato questo libro fino ad ora e a quante persone lo ho consigliato! mi riempie quindi di contentezza vedere che é stato aggiornato e arricchito, coerente col fatto che anche a Berlino le cose e le leggi cambiano praticamente giornalmente! Copio e incollo direttamente l’articolo del Mitte, che ringrazio, e che mi é stato gentilmente segnalato da una degli autori Gabriella di Cagno. 

“Sta per uscire una nuova edizione, aggiornata e arricchita, della guida pratica per italiani a Berlino che nel 2012 e nel 2013 ha rappresentato un vero e proprio caso editoriale: stiamo parlando ovviamente di Tutti a Berlino, il libro scritto da Simone Buttazzi e Gabriella Di Cagno di cui abbiamo pubblicato una serie di estratti qui su Il Mitte durante gli ultimi quattro mesi.

Il prossimo 6 novembre alle 20, presso la Libreria Italiana Mondolibro di Torstraße, i due autori e Angelo Bolaffi, già direttore dell’Istituto italiano di cultura a Berlino e autore del saggio Cuore tedesco, presenteranno la versione aggiornata della guida pubblicata, ancora una volta da Quodlibet.

Abbiamo incontrato Simone e Gabriella e ci siamo fatti raccontare in che cosa consista l’aggiornamento e l’ampliamento 2014 di Tutti a Berlino.

Quali sono le novità principali?
La seconda edizione innanzitutto Read more

GOEURO, UNCONVENTIONAL START UP E DIVERSITÀ COME RISORSA: IL LAVORO IN UN AMBIENTE INTERNAZIONALE

Posted on by Mattia in Lavoro, Società, Trasporti, Turismo | 1 Comment

Parte del team internazionale

GoEuro è una startup italiana con sede a Berlino e specializzata nel settore della tecnologie e dei viaggi. Ha chiesto a Italiani a Berlino di poter far conoscere la loro azienda e lo ha fatto mandandoci questo elaborato molto simpatico, che riportiamo per intero.

Ancora oggi, quando si parla di aziende start­up, può esserci un po’ di confusione: c’è chi pensa si giochi a biliardino ogni mezz’ora o chi crede che queste aziende siano solo una perdita di tempo, luoghi dove si passa tutto il giorno solo a parlare, mangiare frutta e bere Club Mate, il tutto offerto dall’azienda. La differenza è proprio qui, prima di tutto noi di GoEuro non abbiamo la frutta (si, però abbiamo il Club Mate!) e secondo c’è un’ importante differenza da menzionare: il fondatore, Naren Shaam, non è tedesco! Se tanti di voi si stanno chiedendo dove sia poi il grande cambiamento, allora non hanno mai lavorato in un’azienda teutonica purosangue. Non che ci sia una dittatura, ma la differenza si sente in tante piccole cose. Innanzitutto non è necessario sapere il tedesco; non solo non te lo fanno pesare, ma la maggior parte delle persone sono nate e cresciute in Spagna o in Inghilterra.

Read more

Su youtube arriva la web serie Vivo Cosí con 10 puntate su Berlino!

Posted on by Ruth in Alloggi, Asili, Case, Corsi di tedesco, Cultura, Curiosità, Documenti, Famiglia e bambini, Feste e eventi, Film, Lavoro, Quartieri, Società, Studio, Trasporti, Turismo, Varie | Leave a comment

254192_10151641193017249_380513436_n

Un paio di mesi fa sono stata contatta dalla redazione di Voglio Vivere Cosí , ai quali un anno fa avevo avuto il piacere di dare questa intervista. Mi hanno chiesto se avevo voglia di partecipare ad una Web Serie dal titolo Vivo Così, incontrando la protagonista Doris Zaccone ed essendo semplicemente me stessa. Visto che mi piace moltissimo conoscere persone nuove e accettare progetti interessanti ( forse troppi ….ma me ne accorgo sempre troppo tardi), ho ovviamente detto di sí. E così sono stata contattata dal regista Michele Michelazzo, che giá la settimana successiva era a Berlino insieme alla protagonista Doris Zaccone che molti di voi conosceranno da Radio Capital.

Mi sono divertita tanto durante le riprese, che sono state semplici, ho potuto semplicemente essere me stessa e dal primo momento ho capito che le puntate su Berlino sarebbero diventate puntate speciali. Inoltre ho avuto l’occasione di conoscere un altra persona speciale, Marta Nuzzo di Berlin Kombinat, che a breve vi faró conoscere attraverso un articolo piú approfondito.

Da ieri é in onda la prima di 10 fantastiche puntate su Berlino, la prima la trovate qui.

Qui la seconda puntata:

La terza:

La quarta:

La quinta:

La sesta:

La settima:

L’ottava:

Le città precedenti sono state Barcellona e Londra.  Read more

3. Presentazione del libro “Tutti a Berlino” Venerdí 15 Marzo

Posted on by Ruth in Alloggi, Case, Corsi di tedesco, Cultura, Curiosità, Documenti, Famiglia e bambini, Feste e eventi, Lavoro, Libri, Musei, Quartieri, Scuole e asili bilingui, Società, Studio, Trasporti, Varie | 18 Comments
Pronti per la «deutsche vita»? Questa guida vi spiegherà
come affrontare e risolvere i nodi cruciali della vita a Berlino:
dalla registrazione anagrafica alla ricerca della casa (anche
nell’ottica di un eventuale acquisto), dall’assistenza sanitaria
alle prospettive di lavoro, dall’accesso al welfare fino al conseguimento della cittadinanza. Indirizzi, modulistica, consigli
pratici: il tutto a portata di agile consultazione.
Questa non è una guida turistica. È un manuale di sopravvivenza per tutti gli italiani che un bel giorno maturano l’idea
di affacciarsi per qualche tempo o addirittura di trasferirsi
nella capitale della Germania, metropoli a misura d’uomo e
sulla bocca di tutti. Con qualche raccomandazione, però. A
Berlino si pensa in tedesco, lo si parla alle poste, in banca, nei
negozi e agli sportelli, e vige un sistema meno intuitivo di
quel che sembra. Tutti a Berlino si propone di prendere per
mano i migranti europei degli anni Duemila e di condurli
attraverso una selva di formulari, prospetti e cartigli di varia
natura, passando per gap culturali e falsi amici. E se proprio
si ha voglia di mettere le radici nella città che il sindaco Klaus
Wowereit ha definito «povera ma sexy», questo libricino
spiega anche come diventare cittadini tedeschi. Armati, va da
sé, di santa pazienza e mostruosa disciplina.
Gli autori
Simone Buttazzi (Bologna, 1976) vive a Berlino dal 2006. Ha cambiato casa
due volte, è passato dall’assicurazione sanitaria privata a quella pubblica e per
via del suo nome di battesimo viene apostrofato quotidianamente con l’appellativo di «Frau». Campa traducendo libri.
Gabriella Di Cagno (Bari, 1961) ha studiato e vissuto a Firenze e ha compiuto la
sua «relocation» a Berlino nel 2007. Qui si è dedicata alle compravendite di
immobili e al suo B&B a Kreuzberg, traslocando continuamente tra Est e Ovest
per mantenersi in equilibrio. Nel tempo libero cucina in italiano.
In copertina illustrazione di Lorenzo Terranera
Per contatti, novità e aggiornamenti visitate il blog
www.tuttiaberlino.eu
e seguiteci su twitter @tuttiaberlino
twitter: @tuttiaberlino
Simone Buttazzi
Gabriella Di Cagno
TUTTI A BERLINO
Guida pratica per italiani in fuga
COLLANA VADEMECUM
ISBN 978-88-7462-475-1
PP. 192
EURO 12,00
In libreria dal 31 ottobre
Foreign Rights: martinacardelli@quodlibet.it
Quodlibet srl
via Santa Maria della Porta, 43
62100 Macerata
telefono 0733 264965
fax 0733 267658
www.quodlibet.it
ufficio stampa: stampa@quodlibet.it
Quodlibet Novità ottobre

E mentre riesco a fare tardi pure questa sera ( mi scuso per il layout dell’articolo non riesco a fare di meglio oggi) e domani mattina alle ore 6  mi maledirò per l’ennesima volta ( ma grazie alla mia caffettiera Alicia che mi prepara il caffé direttamente sul comodino  e la trasmissione radio Caterpillar AM che riesco a sentire in diretta le maledizioni finiscono dopo 1 minuto mentre mi sorseggio il caffé a letto :-))….ecco quello che finalmente tutti sognavamo di scrivere ma nessuno ha avuto il tempo o la costanza di farlo: un libro, un vademecum, che racchiude tutte ( o quasi) le informazioni necessarie per chi si vuole trasferire a Berlino, e che noi blogger o frequentatori di social network cerchiamo freneticamente di tenere sempre aggiornate ( impresa disperata!)  Ben venga Tutti a Berlino! Un Vademecum non solo utile, ma per fortuna anche molto ironico, perché qualche risata non guasta veramente mai :-)

io sono stata a Novembre alla presentazione di questo utilissimo libro, e posso solo consigliare di andarci: 

Venerdí 15 Marzo alle ore 18.30

MONDOLIVRO c/o A LIVRARIA – Torstr. 159, 10115

http://www.mondolibro.de/4.html

copertina_widget

Pronti per la «deutsche vita»? Questa guida vi spiegherà come affrontare e risolvere i nodi cruciali della vita a Berlino: Read more

DriveNow: car-sharing a Berlino

Posted on by joellejonas in Trasporti, Turismo, Varie | 2 Comments

Drive-Now-BMW-und-Sixt-starten-ihr-modernes-Mobilitaetsprojekt-jetzt-auch-in-Berlin_mainstory1

Berlino è una città davvero ben collegata: autobus, U-Bahn , S-Bahn e anche i taxi rispetto alla realtà italiana sono economici. Ma una macchina può rivelarsi utile in certe circostanze, magari nel caso di amici che vengono a trovarci, per andarli a prendere all’ aeroporto oppure per una gita fuori porta.

DriveNow è un servizio di car sharing che ho avuto modo di provare qualche giorno fa.

Read more

Going underground, il festival del cortometraggio d’autore nella metro di Berlino

Posted on by Ruth in Cultura, Curiosità, Feste e eventi, Trasporti, Turismo, Varie | Leave a comment

Buongiorno a tutti, oggi é il primo giorno che fa presagire che l’autunno non é poi cosí tanto lontano. Ma viste le bellissime previsioni per i prossimi giorni, sarà fortunataMente solo un piccolo intermezzo. Posto un interessante articolo di Sandro, un’iniziativa veramente bella! Ruth

goingunderground

Tra i tanti eventi dedicati alla cultura che Berlino propone, ne esiste uno alquanto singolare.

Dal 6 settembre al 18 settembre è possibile essere spettatori di uno dei più visti festival del cinema al mondo, si calcola che gli spettatori ed i potenziali giudici siano almeno 1 milione mezzo al giorno. Il Going Underground (internazionales Kurzfilmfestival), questo il nome del festival, è dedicato al cortometraggio d’autore, Read more

Berlino in bicicletta

Posted on by 13urodziny in Trasporti | 2 Comments

I want to ride my Bicycle cantavano i Queen, e se ben ricordo nel video si vedevano delle donne nude pedalare. La canzone l’avevo oggi nelle mie orecchie, nella mia testa mentre osservavo le primi bici della stagione correre per strada e Berlino é la cittá ideale per andare sulla due ruote. Innanzitutto perché, Gott sei Dank, é quasi tutta in pianura, quindi pedalare é veramente un piacere, quasi mai una fatica, e poi grazie alla sua lunghissima pista ciclabile, una meraviglia per chi come me non é nemmeno abituato alle corsie delle auto. Berlino vanta, tra le tante, una pista ciclabile lunga 160km, tranquilli non dovrete percorrerli tutti in una volta!

Read more