Conoscere nuova gente, internazionale e italiana, con Internations

Quando si decide di trasferirsi in un nuovo paese, dove lingua e cultura sono differenti, gli ostacoli da affrontare non mancano. Sono tante le cose nuove da imparare, da sbrigare, da ricordare e da sapere. Il più delle volte bisogna ricominciare tutto da zero: nuova casa, nuovo lavoro, nuovi Read more

Cerchi un professionista o un artigiano che parla italiano? Cerca su Berlinitaly!

Il portale Berlinitaly é sempre più ricco di iscrizioni, che vi ricordo, sono gratuite. È un luogo ideale per presentarsi e una banca dati sempre più ricca per chi cerca professionisti di tutte le categorie che parlano la nostra lingua. Spargete la voce tra i professionisti italiani o tedeschi a Berlino Read more

Cercare un lavoro in Germania

www.pixabay.com Che dire? GRAZIE GRAZIE Corrado Musso per i tuoi non preziosi, ma preziosismi articoli!!! Sono chiari e vanno dritti al punto! Una splendida giornata di sole a tutti! Ruth   Cercare un lavoro in Germania? -Vorrei venire in Germania a cercare lavoro, mi sapete dare qualche consiglio -Ottima idea. Che cosa sai fare, che Read more

Verità e pregiudizi sul mercato immobiliare a Berlino. Intervista a Ruth Stirati di Case a Berlino

Intervista di Dalal Irene Al Zuhairi a Ruth Stirati di Case a Berlino sulle verità e sui pregiudizi sul mercato immobiliare a Berlino. Dopo aver conosciuto Ruth, mi era chiaro che le dicerie sul mercato immobiliare Berlinese fossero numerose. Così abbiamo deciso di stendere un’intervista che potesse essere utile  a tutti coloro Read more

L’Africa a Berlino: I corsi di danza di Badou M’Baye

Posted on by Maddalena in Cultura, musica, Sport, Varie, Workshop | Leave a comment

dance

 

“Se puoi parlare, puoi cantare. E se puoi camminare, puoi danzare.” Proverbio africano.

La danza afro, attraverso il suo ritmo coinvolgente, porta svariati benefici al fisico e alla mente. Ci lascia tornare ai nostri ritmi naturali, il nostro battito cardiaco, e ci riporta alla connessione con la terra. I movimenti forti e scanditi della danza africana alleviano lo stress, la causa numero uno di molti disturbi, incrementando i nostri livelli di endorfina. Scioglie le tensioni, ricarica le energie, migliora il coordinamento degli arti, permette l’eliminazione delle tossine.

Fa sudare, ma al contrario del corso di step delle Hard Candy, fa sorridere di piú. E sorridere si sa, é terapeutico. Dimenticatevi Arabesque e Plié, questo tipo di danza è anche un momento di sfogo per liberarsi da tutte le tensioni nervose accumulate durante la giornata. Fatevi avanti se litigate spesso con il coinquilino di turno.

Qui a Berlino abbiamo per fortuna la possibilitá di imparare Read more

La mia maratona a Berlino

Posted on by Giulietta in Cultura, Curiosità, Feste e eventi, Quartieri, Società, Sport, Varie | Leave a comment

image

28 settembre 2015: ieri ho corso, insieme a 40 000 altre persone, venute da tutto il mondo, la quarantaduesima maratona di Berlino. Certo, il dolore alle gambe e una sotterranea euforia stanno lì a ricordarmi che effettivamente l’ho corsa; ma la domanda che mi gira in testa è: come ho fatto? Come ho fatto a correre tutti quegli interminabili 42,195 km? Come ho fatto a correrli per la terza volta, sapendo quanta fatica e quanto dolore costano?

Sono una smemorata: il mio corpo e la mia mente dimenticano il dolore, per cui, all’approssimarsi dell’evento, l’emozione che si impossessa di me è l’attesa di una felicità che saprò condivisa con tutti quelli che correranno con me -compresa mia sorella, con la quale condivido l’insana passione per la corsa, e per le sfide impossibili.

E poi la maratona di Berlino è un’esperienza “totale”, che può essere vissuta integralmente a più livelli: Read more

Tiergarten, il polmone verde di Berlino.

Posted on by Ruth in Curiosità, Famiglia e bambini, Quartieri, Società, Sport, Turismo | 1 Comment

E mentre le giornate miracolosamente tornano ad allungarsi, si fa sempre più forte in me la nostalgia della bella stagione…Ho massimo ancora un altro mese di sopportazione…dopo di che urge urge e urge il sole!!  Almeno nevicasse!!! Comunque …..non ci lamentiamo!!UN paio di giorni fa Vincenzo Guzzo mi ha mandato questo articolo sul bellissimo Tiergarten, il parco cittadino dove io mi alleno regolarmente durante tutte le stagioni, ma che preferisco ovviamente durante le stagioni più calde. Conosco ormai quasi tutti i sentieri , le oche, le anatre, di recente abbiamo anche visto un ghiro che nuotava, e spesso sono andata con i miei figli munita di  bici e cannocchiale a fare del bird watching. 

Andate a visitarlo già da ora…ci si può fare veramente di tutto, non solo correre, anche meditare, leggere, prendere la tintarella, passeggiare, andare in bici, fare barbecue imitando le grandissime famiglie di turchi.. e anche imprese più audaci, ma attenzione, non siete i soli!. Vi lascio con la piacevole lettura!

Ringrazio Vincenzo per l’articolo e mio marito Thomas per le bellissime foto scattate dall’elicottero ( quello giallo dell’ADAC che vedete volare su Berlino , dove ci sono i medici che sorvolano la città )

Ruth

Visto dall’alto si presenta come una grossa macchia verde posta in posizione pressoché  centrale rispetto alla pianta di Berlino.

246931_10150309987964638_3540428_n

 

Confinante con i quartieri di Moabit, Kreuzberg e Charlottemburg, è il più importante parco urbano della Città ( come l’altrettanto famosa Central Park di New York, con  tutti i distinguo del caso).

E’ attraversata in maniera trasversale lungo tutta la sua supeficie dal viale Strasse des 14 Juni, asse che unisce nel suo imponente percorso rettilineo la Porta di Brandeburgo con la Siegessaule ( quest’ultima in posizione centrale rispetto a tutta l’area verde).

 

tiergarten dallalto

Al suo interno si trova il famosissimo Zoo di Berlino ( inaugurato nel 1844) con i suoi ben 14.000 animali, di diversa specie e provenienti da tutte le parti del mondo.

E’ inoltre costeggiato a sud-ovest dalla zona delle Ambasciate, dove trovano sede le rappresentanze di molte nazioni mondiali ( tra cui quella italiana posta sulla Tiegartenstrasse).

Utilizzata già a partire dal 16°  secolo come riserva di caccia dei sovrani, divenne formalmente un parco pubblico nel XIX secolo.

A partire dal 1920 tutta la zona venne rivalutata e quindi interessata da forti sviluppi architettonici che portarono alla crescita dell’attuale quartiere di Moabit.

Sotto il Nazismo venne anch’essa interessata dall’imponente programma di riqualificazione urbana guidata dall’arch. Albert Speer, riqualificazione che aveva come concetto principe la trasformazione di Berlino in nuova  capitale mondiale.

Oggi il parco si sviluppa su una supeficie di circa 20 Ha ed è il più grande parco cittadino della Germania.246644_10150323351814638_3335186_n

Ricco di innumerevoli percorsi ciclopedonali e di numerose aree verdi e laghetti interni, offre ai Berlinesi ( e non solo…anch’io mi sono fatto una corsetta qualche mese fa…) l’opportunità di estraniarsi dalla caotica ( ma non troppo…) vita cittadina per ricavarsi un attimo di relax in piena tranquillità e serenità. Numerosissime le specie arboree presenti, dalle conifere alle latifoglie, che lo rendono pressoché verde durante gran parte dell’anno.

Al suo interno trova sede anche il “Castello Bellevue”, residenza del Presidente della Germania, nonché  anche il famosissimo Cafè am Neuen See, locale posto in prossimità di un delizioso laghetto.

251582_10150323351914638_7817057_n

 

 

Berlino, cittá di parchi, vi presento il Gleisdreieck

Posted on by Ruth in Concerti, Famiglia e bambini, Feste e eventi, Gastronomia, Quartieri, Società, Sport, Turismo, Varie | 1 Comment

Bild 7

 

Buongiorno a tutti, ora che l’estate sta per chiudere i battenti e le giornate si fanno meno calde, ma pur sempre belle tiepide per passare fuori le giornate, molti di noi sicuramente preferiscono optare per un parco, anziché per un lago. Ieri sono andata per la terza volta ( solamente!!! meriterebbe una visita piú spesso) al nuovo parco di Gleisdreieck, che si trova tra Schöneberg e Kreuzberg e confina con Kurfürstenstrasse, Potsdamer Platz, Tempelhofer Ufer.

È stato inaugurato ( la parte ovest) il 31 Maggio del 2013, pianificato attraverso la  società Grün Berlin GmbH, ed é come se ci fosse sempre stato, tanto é un parco amato dai berlinesi e anche dall’emittente radiofonica Radio Eins  ( la radio che ascolto da quando é nata) che giá per il secondo anno trasmette live dal 22 Agosto al 1 Settembre proprio all’interno del parco.

Oltre ad esserci bancarelle, eventi per bambini, interventi e musica, un folto programma di intrattenimento che potete leggere qui.

Per farvi un’idea di come arrivarci e cosa ci troverete, date un’occhiata qua ( piantina) o nella pagina http://www.gruen-berlin.de/parks-gaerten/park-am-gleisdreieck/parkgestaltung/

Cosa ha il Gleisdreieck di cosí speciale? Per semplicità (come al solito riesco a infilare la stesura di un articolo tra mille altre cose che dovrei fare quindi devo essere concisa!!) farò un elenco delle cose che mi hanno piú colpita. Read more

Neve a Berlino? Tutti in slitta!Rodeln! Divertimento assicurato per grandi e piccini!

Posted on by Ruth in Curiosità, Famiglia e bambini, Quartieri, Società, Sport, Turismo | Leave a comment

slittinoStamattina, festa di Nikolaus, la prima cosa che mia figlia mi ha chiesto quando ha visto che durante la notte era caduta cosí tanta neve é stata: ” mi porti all’asilo con lo slittino?” Ovviamente per motivi di tempo, sigh, non ho potuto accontentarla, ma già so che se per il weekend la neve si sarà mantenuta, passeremo diverse ore a divertirci sullo slittino. Devo dire che ogni volta che ci andiamo é un divertimento assicurato  e mentre nel mio immaginario questa era una cosa prettamente per bambini, ho notato che qua a Berlino sono tantissimi anche gli adulti a lanciarsi giú per le piste, che, a mio parere, si divertono quasi ancora di piú dei bambini stessi.

Quante volte infatti ho assistito alla tipica scena del Read more

Olimpiadi di Berlino

Posted on by sandroG in Sport | Leave a comment

Agosto è tempo di vacanze e Berlino offre sempre piu di una scusa per essere visitata.

Per chi verrá e per chi giá c’è segnalo alcuni degli avvenimenti piu interessanti che la capitale tedesca puo offrire.

Il primo evento in ordine di data è dato dal diespieleinberlin.

Per gli amanti dello sport, da fare e da vedere, sino al 12 agosto, nell’area del’ex aeroporto di Tempelhof, potrà assaporare lo spirito olimpico a Berlino.

Per tutto il periodo delle olimpiadi infatti è stato predisposto un maxischermo in modo da non perdersi nessun avvenimento e al contempo godersi un po’ di estate berlinese.

Ovviamente lo sport non va solo visto ma va fatto, ed è per questo che Read more

La polemica Italia-Germania inventata dai giornalisti ( come nel 2006). Complimenti!!!!

Posted on by Ruth in Cultura, Curiosità, Società, Sport, Varie | 16 Comments

Ora che gli Europei sono finiti, ho il tempo e la luciditá di postare un articolo di Rocco Panzavolta, che nel suo blog “Lettere dalla Germania” fa un analisi completa e razionale di tutto il veleno inutile che é stato nuovamente cosparso da molti giornalisti, esattamente come nel 2006 quando ci fu la semifinale Italia-Germania. Mi chiedo….ma perché poi? questo continuo a non volerlo capire e non ci arrivo. Solo per fare notizia? Per vendere? Per avere un nemico comune al quale dare contro, in questo periodo di crisi? Perché é piú facile attaccare la Merkel che fare una riflessione su come si poteva giungere a questa crisi? Perché continuare a mischiare calcio e politica ( perché a questo punto, se cominciamo a mischiare, si dovrebbe dire che gli Europei non sarebbero dovuti proprio essere stati fatti in Ucraina, un paese dove i diritti umani vengono giornalmente repressi)? Perché continuare a buttare tutto in caciara, andando ben oltre al normale sfotto dopo partita? E soprattutto, perché mettere notizie appositamente false ( la caccia all’italiano descritta da alcuni giornali, a Berlino, non c’é stata! Forse qualche tiro di spaghetti….ma io personalmente non ho sentito di nessuno che confermasse queste voci…Nel dopo partita italiani e tedeschi festeggiavano insieme per strada!! Come nel 2006, quando abbiamo vinto i mondiali, io ero per strada sul Kudamm a festeggiare INSIEME ai tedeschi e alle loro bandiere…..Facendo cosí non facciamo che dimostrarci superficiali. I miei amici tedeschi si sono tutti congratulati con me dopo la bella partita.Che vergogna leggere quei titoli…e vedere tutte quelle condivisioni su facebook con i relativi commenti decisamente oltre ogni limite della decenza ( per il mio standard).E ripeto, tifo e sfotto fanno parte del calcio e ben vengano, grasse risate me le faccio anche io! Mi riferisco a ben altro.

Vi invito a leggerlo, schiarirá le idee a molti.Ruth

Cane, cane… cane di giornalista!

La notizia è stata ripresa praticamente da tutti i quotidiani ben oltrepassando i confini nazionali. Secondo il Corsera, Read more

Correre a Berlino: consigli, percorsi, motivazione :-)

Posted on by Ruth in Curiosità, Famiglia e bambini, Feste e eventi, Quartieri, Salute, Società, Sport, Turismo | 27 Comments

tempelhof

La bella stagione sembra sia ormai arrivata, le giornate almeno si sono giá allungate di parecchio, la sera i merli cantano fino a tardi e seppure ci sembra che sia ancora troppo freddo, senza essercene accorti siamo passati alla giacca piú leggera, abbiamo tolto il cappello e i guanti e piano piano ci svestiremo sempre di piú. Rimane ad alcuni forse un senso di stanchezza di questo inverno in ogni caso lungo e faticoso, un senso di pesantezza che puó avere a che fare con qualche chilo di troppo accumulato a causa della cioccolata ingerita per depressione o al fatto che lavoriamo ad orari assurdi, siamo stressati e mangiamo in modo poco sano, o al fatto che semplicemente facciamo troppo poco movimento. Puó essere anche una pesantezza mentale, come capita a me, Read more