Conoscere nuova gente, internazionale e italiana, con Internations

Quando si decide di trasferirsi in un nuovo paese, dove lingua e cultura sono differenti, gli ostacoli da affrontare non mancano. Sono tante le cose nuove da imparare, da sbrigare, da ricordare e da sapere. Il più delle volte bisogna ricominciare tutto da zero: nuova casa, nuovo lavoro, nuovi Read more

Cerchi un professionista o un artigiano che parla italiano? Cerca su Berlinitaly!

Il portale Berlinitaly é sempre più ricco di iscrizioni, che vi ricordo, sono gratuite. È un luogo ideale per presentarsi e una banca dati sempre più ricca per chi cerca professionisti di tutte le categorie che parlano la nostra lingua. Spargete la voce tra i professionisti italiani o tedeschi a Berlino Read more

Cercare un lavoro in Germania

www.pixabay.com Che dire? GRAZIE GRAZIE Corrado Musso per i tuoi non preziosi, ma preziosismi articoli!!! Sono chiari e vanno dritti al punto! Una splendida giornata di sole a tutti! Ruth   Cercare un lavoro in Germania? -Vorrei venire in Germania a cercare lavoro, mi sapete dare qualche consiglio -Ottima idea. Che cosa sai fare, che Read more

Verità e pregiudizi sul mercato immobiliare a Berlino. Intervista a Ruth Stirati di Case a Berlino

Intervista di Dalal Irene Al Zuhairi a Ruth Stirati di Case a Berlino sulle verità e sui pregiudizi sul mercato immobiliare a Berlino. Dopo aver conosciuto Ruth, mi era chiaro che le dicerie sul mercato immobiliare Berlinese fossero numerose. Così abbiamo deciso di stendere un’intervista che potesse essere utile  a tutti coloro Read more

Oltre Berlino: viaggiare e fotografare per Netflix

Posted on by Valentina in Cultura, Curiosità, Feste e eventi, Lavoro, Società, Turismo, Varie | Leave a comment
Viaggiare e fotografare

© quangle Pixabay

Si sogna spesso di essere pagati per viaggiare e in molti vorrebbero fare un’esperienza simile. Fortunatamente, se una situazione del genere era impensabile fino a qualche anno fa, pare sia molto più frequente oggigiorno. Non per niente ci sentiamo di segnalare questa opportunità che non riguarda Berlino, ma si estende anche oltre i suoi confini.

Netflix, Read more

Berlino e oltre: gli ultimi avvenimenti

Posted on by Valentina in Cultura, Curiosità, Feste e eventi, Film, Libri, Società | Leave a comment
Berlino e oltre

© Sylla Pixabay

Berlino, non è solo la capitale tedesca, ma è anche un’importante città nella quale si svolgono degli eventi internazionali e in cui la cultura è di casa. Ultimamente, il suo destino è stato legato a quello di personaggi famosi che l’hanno portata alla ribalta della cronaca, non per fatti politici, brutte notizie o stereotipi. Questa volta si è dato risalto alla città e alle sue caratteristiche che hanno ispirato degli artisti o li hanno accolti.

Read more

Speciale online: Dai “Gastarbeiter” alla fuga dei cervelli di Radio Colonia

Posted on by Valentina in Cultura, Curiosità, Società | Leave a comment
Lavoratori

© skeeze Pixabay

Migrare all´estero per fare fortuna e sperare in condizioni di vita migliore era ciò che molte volte spingeva gli italiani a trasferirsi in Germania. Simili motivi muovono  tutt´oggi i nostri connazionali.  Radio Colonia aveva già realizzato un reportage online sul fenomeno della nuova migrazione, trattato nell´articolo “Buon viaggio: il nuovo reportage multimediale di Radio Colonia su WDR”. Read more

Ritorno al Lichtblick-Kino Berlin di “Inquilini ribelli – Mietrebellen”

Posted on by Valentina in Alloggi, Case, Cinema, Cultura, Film, Società | Leave a comment

Inquilini Ribelli

 

Ritorna a Berlino il film documentario di Gertrud Schulte Westenberg e Matthias Coers “Inquilini ribelli – Mietrebellen”. Attraverso le proteste degli inquilini viene raccontata la nuova realtà del mercato immobiliare di Berlino: i prezzi sempre più alti costringono gli inquilini attuali a cambiare casa. Questo è in breve il tema principale del film “Inquilini ribelli- resistenza contro la svendita della città”. La visione del film con sottotitoli in italiano avrà luogo domani, 13 dicembre, al Lichtblick Kino e sarà seguita da una discussione bilingue con uno dei registi.

Read more

GLOBAL CLIMATE MARCH BERLIN 29.11.2015

Posted on by Ruth in Feste e eventi, Natura, Salute, Società | Leave a comment

12313913_10208060317853992_9140863095754356849_n

 

Di Enza Granato

Anche Berlino fa sentire la sua voce !

Nonostante il freddo e la pioggia, quest’oggi a Berlino erano ben 17.000 le persone che hanno partecipato alla Marcia per il Clima. Oggi 29 novembre 2015 si è tenuta in tutto il mondo la marcia globale per i cambiamenti climatici e non solo, ma anche per la salvaguardia del pianeta, della flora e della fauna.

Tutto è iniziato alle ore 12 nella stazione centrale di Berlino, Haupbahnhof, dove la gente si è riunita prima di partire. Dopo l’introduzione dell’evento è iniziata la Marcia, la gente era sempre più numerosa, c’erano persone di ogni età, bambini, disabili e addirittura cani che sfilavano con bandiere e poster di ogni genere contro il surriscaldamento globale, l’estinzione della biodiversità e l’utilizzo sproporzionato ed inappropriato di tutte le risorse naturali della Terra, fondamentali per la sopravvivenza di tutte le specie viventi.

La Marcia si è poi conclusa con l’arrivo a Brandenburger Tor, dove ha proseguito la dimostrazione con testimonianze degli organizzatori e musica dal vivo. L’evento è potuto svolgersi grazie a coloro che l’hanno supportato e finanziato,tra cui, alcuni partiti, associazioni no- frofit come AVAAZ, WWF, Green Peace e altre organizzazioni del tipo Klima Allianz Deutschland, Nabu, Oxfam Deutschland.  Read more

Kindergeld e codice fiscale, tra panico e nuove norme.

Posted on by Ruth in Burocrazia, Famiglia e bambini, Società | Leave a comment

Grazie veramente tanto alla nostra Barbara Ricci che munitasi di santa pazienza ha redatto questo articolo utilissimo!! Buon weekend a tutti!

unknown-31209_1280

 

Da circa due settimane si è diffuso un certo panico tra molti genitori che vivono in Germania.

Il 27 ottobre scorso infatti il Bundeszentralamt für Steuer, ovvero l’Ufficio delle Imposte Tedesco, ha modificato a partire dal 1.01.2016 i criteri per ottenere il pagamento del Kindergeld .

Il Kindergeld, per chi non lo sapesse, è un assegno mensile di 188 euro a figlio (per il primo e secondo figlio, ma aumenta gradualmente a partire dal terzo, e anche di anno in anno) che viene pagato ad ogni famiglia residente in Germania. Questo importante contributo sociale viene gestito dalle “Familienkassen”, enti statali sparsi in tutto il territorio nazionale.

L’Ufficio delle Imposte ha stabilito che a partire dal prossimo 1. gennaio i genitori intestatari del conto corrente su cui viene effettuato il pagamento, per poter continuare a ricevere il Kindergeld, dovranno comunicare via posta alla “Familienkasse” di competenza il proprio codice fiscale (Steuer-Identifikationsnummer in tedesco, abbreviato in Steuer-IdNr) e quello dei propri figli. Read more

Proiezione di “Inquilini ribelli – Mietrebellen” a Berlino

Posted on by Valentina in Alloggi, Case, Cinema, Cultura, Film, Società | Leave a comment

Inquilini Ribelli

 

Le cose a Berlino stanno cambiando e anche la situazione del mercato immobiliare è diversa rispetto a qualche anno fa. I prezzi stanno aumentando e Berlino viene sempre più vista come città di investimento dove è possibile comprare una casa per rivenderla poi a prezzi più alti. Ma il crescente aumento dei prezzi che ripercussioni può avere sugli abitanti della città? Questo è il tema principale del film documentario “Inquilini ribelli- resistenza contro la svendita della città” che racconta le proteste degli inquilini. La visione del film con sottotitoli in italiano avrà luogo il 15 novembre al Lichtblick Kino e sarà seguita da una discussione bilingue con uno dei registi.

Alcuni fatti sul film Read more

“Buon viaggio!”: il nuovo reportage multimediale di Radio Colonia su WDR

Posted on by Valentina in Cultura, Curiosità, Lavoro, Società | Leave a comment
Stefano_e_Maria

Stefano e Maria © WDR/Ehring

Trasferirsi all’estero, ignari della lingua e della sua cultura, non è facile. Tuttavia, è una scelta che spesso molti giovani decidono di intraprendere. Una delle mete preferite della migrazione è la Germania, che attrae per le sue possibilità, ma la sua cultura e la lingua rimangono meno conosciute. Ciò nonostante molti decidono di venire qui, come dimostra il reportage multimediale di Radio Colonia.

Sulla radio WDR, il programma Radio Colonia racconta Read more

Berlino ha sempre ragione: una visita al DDR Museum

Posted on by Ruth in Cultura, Famiglia e bambini, Musei, Quartieri, Società, Turismo | Leave a comment

Buongiorno a tutti e buon Novembre…direi che non ci possiamo lamentare. Venerdì sono stata con mio padre e mio figlio al DDR Museum. Mio padre Ferdinando ha redatto questo bellissimo articolo che vi allego. Ha già scritto per noi altre volte ( per es qui o qui ). La visita al museo é estremamente consigliata per chi é in visita a Berlino ma anche per chi ci abita come dimora fissa. È una di quelle cose che tutti coloro che si dicono amanti di Berlino devono avere fatto. Ideale anche per i bambini! È una mostra interattiva e tridimensionale, le cose si ascoltano si toccano si guardano si ballano si giocano….c’é n’é per tutti i gusti e le età! Le scritte sono in inglese e tedesco. Ruth

 

 

IMG_1029

Anche questa volta, allestendo una mostra in un museo interattivo sulla vita quotidiana come si svolgeva nella DDR dalla sua nascita dopo il trattato di Yalta e la fine della guerra fino alla caduta del muro.

Naturalmente da una mostra, da un museo ci aspettiamo qualcosa di straordinario, un’antologia, una raccolta “fior da fiore” di un artista, di un momento storico, di una corrente artistica.

La brochure già invita il visitatore a dimenticare tutto quello che sa o immagina di un museo: il DDR MUSEUM vuole essere un’esperienza diretta di come si viveva la normalità  nella Berlino Est in particolare e più in generale in tutta la DDR negli anni della guerra fredda.

Ma non ci sono oggetti, fotografie, cimeli, memorie, utensili  come testimonianza di un tempo passato che, vista così, potrebbe essere qualcosa di freddo, impersonale, arido, incapace di suscitare emozioni vere.

Dico questo perché tutto ciò che compare nel museo vive. Read more