Conoscere nuova gente, internazionale e italiana, con Internations

Quando si decide di trasferirsi in un nuovo paese, dove lingua e cultura sono differenti, gli ostacoli da affrontare non mancano. Sono tante le cose nuove da imparare, da sbrigare, da ricordare e da sapere. Il più delle volte bisogna ricominciare tutto da zero: nuova casa, nuovo lavoro, nuovi Read more

Cerchi un professionista o un artigiano che parla italiano? Cerca su Berlinitaly!

Il portale Berlinitaly é sempre più ricco di iscrizioni, che vi ricordo, sono gratuite. È un luogo ideale per presentarsi e una banca dati sempre più ricca per chi cerca professionisti di tutte le categorie che parlano la nostra lingua. Spargete la voce tra i professionisti italiani o tedeschi a Berlino Read more

Cercare un lavoro in Germania

www.pixabay.com Che dire? GRAZIE GRAZIE Corrado Musso per i tuoi non preziosi, ma preziosismi articoli!!! Sono chiari e vanno dritti al punto! Una splendida giornata di sole a tutti! Ruth   Cercare un lavoro in Germania? -Vorrei venire in Germania a cercare lavoro, mi sapete dare qualche consiglio -Ottima idea. Che cosa sai fare, che Read more

Verità e pregiudizi sul mercato immobiliare a Berlino. Intervista a Ruth Stirati di Case a Berlino

Intervista di Dalal Irene Al Zuhairi a Ruth Stirati di Case a Berlino sulle verità e sui pregiudizi sul mercato immobiliare a Berlino. Dopo aver conosciuto Ruth, mi era chiaro che le dicerie sul mercato immobiliare Berlinese fossero numerose. Così abbiamo deciso di stendere un’intervista che potesse essere utile  a tutti coloro Read more

Come migliorare il proprio tedesco? Con lo STAMMTISCH ITALO-TEDESCO A BERLINO!

Posted on by Jennifer in Corsi di tedesco, Curiosità, Gastronomia, Ristoranti, Varie | Leave a comment

Siete arrivati da poco a Berlino e non sapete proprio da dove cominciare? Il primo passo è senz´altro migliorare, oppure imparare la lingua locale, ovvero il da sempre temuto tedesco.

Proprio durante questa sfida, ho scoperto, con grande piacere e meraviglia, lo scambio linguistico di cui ora vi parlerò, che mi è stato gentilmente introdotto da Lorenzo, l´organizzatore del gruppo, assieme a Michele, Simone e Giovanna.

Vi auguro una buona lettura, ma soprattutto un buono Stammtisch!

Li trovarte su Facebook: Facebook ItalianGermanTandemBerlin

E su Meetup.com: Meetup ItalianGermanTandemBerlin

Stammtisch Italiano Tedesco Berlino

Read more

Inserimento nel mondo del lavoro a Berlino: Intervista di Rete Donne Berlino a Caterina Pinto, Bildungsberaterin presso il LernLaden di Neukölln

Posted on by Ruth in Berlinitaly, Corsi di tedesco, Documenti, Lavoro, Società, Studio | Leave a comment

Buongiorno a tutti, tanto che non ci sentiamo! le 6 settimane in Italia, prevalentemente in campagna e al mare, dove ho mangiato fichi dall’albero e raccolto io stessa le verdure per pranzo dall’orto, mi hanno messa in uno stato di schock al mio ritorno. Schock nei confronti della città, del clima, del ritorno alla frenesia quotidiana…perdonate quindi il mio lungo silenzio. A breve tornerò con degli articoli personali su argomenti che negli ultimi tempi mi sono stati molto a cuore e hanno contribuito a cambiare la mia vita…in meglio.  Pubblico ora un’intervista veramente interessante a Caterina Pinto, che ho conosciuto personalmente diversi anni fa e che ho avuto modo di apprezzare molto sia dal punto di vista professionale che umano. A chiunque sia interessato all’inserimento nel mondo del lavoro a Berlino consiglio di leggere a fondo questa intervista e tutti i link correlati, sopratutto se avete intenzione di contattarla al Lernladen, di cui noi abbiamo già parlato a Ottobre nel 2014 in questo articolo. Vi auguro un Settembre colorato e vivace!  Ruth

Clicca qui per leggere l’intero articolo.

 

foto-caterina_pinto-3

CITTADINE DI SECONDA CATEGORIA? Una riflessione sulla vita a Berlino

Posted on by Ruth in Corsi di tedesco, Cultura, Curiosità, Documenti, Lavoro, Salute, Scuole di lingua, Scuole e asili bilingui, Società, Studio | Leave a comment

Cari tutti, ecco un post che mi ha reso molto triste. A me personalmente non é mai andata così ma forse perché io il tedesco lo parlo senza alcuna cadenza avendolo imparato da piccola? O perché non ho mai dovuto fare degli esami di tedesco per esercitare la mia professione? O perché sono stata semplicemente più fortunata? Purtroppo non so trovare una risposta.  Reputo importante pubblicare questo post per sentire le vostre esperienze a riguardo. Sotto trovate l’introduzione scritta da una ragazza della redazione. Buona lettura. Ruth

 

Abbiamo ricevuto un interessante punto di vista di una lettrice sulla vita a Berlino, che preferisce rimanere nell´anonimato. Come potrete leggere nel post questa esperienza esprime una visione alquanto dura e critica della città e della sua mentalità verso gli stranieri. Personalmente posso dire che fino ad ora non ho avuto questo tipo di trattamento, ma è anche vero che il mobbing (o meglio l´esclusione esacerbata attraverso piccoli particolari che alla fine distrugge l´autostima), o forse semplicemente non la voglio notare.

L´altra sera stavo parlando con un´amica, che parla molto bene tedesco (oltre ad averlo studiato chiaramente all´università) e mi ha colpito sentire esattamente la stessa paura sull´aspetto della lingua. L´integrazione è in ogni caso difficile, sia quella linguistica, che quella culturale e non sempre è facile per tutte.

 

 

Ciao a tutte. Oggi ho voglia e bisogno di condividere le mie riflessioni ed esperienze a Berlino con voi. Iniziamo.

Avete mai notato la gentilezza negli uffici quando dovete aprire un conto o spendere dei soldi? E al contrario, avete mai notato quanto non ci sia gentilezza, per usare un eufemismo, quando negli uffici pretendete dei servizi perché è un vostro diritto? Sono da 5 anni a Berlino e l’ho constatato ogni volta. Sfortuna? Non credo, visto che non sono la sola ad aver avuto queste esperienze.

Ma veniamo al tema che mi preme oggi, il mondo del lavoro e, ancor prima, gli uffici responsabili del riconoscimento del titolo di studio conseguito all’estero, cioè non in Germania.

Funziona così. Ti rivolgi al reparto competente, fai una coda infinita insieme ad altre persone straniere. Tutte persone laureate con Bachelor e Master e alcune con un dottorato. Tutte in attesa del verdetto da parte del burocrate di turno che deciderà del tuo futuro. Tu lo sai, e l’adetta/o pure, ma questa è la procedura (quante volte l’ho sentita questa maledetta affermazione!). È finalmente il tuo turno, ti vengono richiesti tutti i documenti necessari, come da protocollo. Ti sei preparata per mesi e sai che non ti coglierà in fallo. Sei preparatissima. Hai studiato per 10 anni, investito migliaia di euro (che non vuoi nemmeno calcolare quanti esattamente altrimenti potresti sentirti male), hai lavorato spesso senza retribuzione, perché “fa curriculum”, hai lavorato in posti infami e ti sei chiesta più volte se fossero lavori dignitosi, ma ti servivano i soldi. Non sei stata “choosy”, non potevi permettertelo. Il tuo CV è composto da 4 pagine, 3 delle quali sono tirocini non retribuiti. Ma sai perfettamente il tedesco, sei sicura di te, sai quanto vali come persona, al di là dei titoli che hai collezionato negli anni. Hai viaggiato in lungo e in largo, diversi soggiorni studio all’estero, sempre con lo status di studentessa, però. Ora capisco cosa stava dietro ai sorrisi di chi mi accoglieva “la studentessa spende, ma non pretende, quindi venghino siòre venghino”. Nonostante tutto ciò il burocrate di turno ti distrugge in 5 minuti. Distrugge, vivisezione e frantuma la tua autostima. Dice freddo “questo certificato non serve, questo non è conforme, questo non ci interessa. Prego, questa è la nuova lista delle cose che mancano per avere un’equipollenza. Prego, torni a studiare.”

Read more

ALLA SCOPERTA DELLA SOCIETÀ DANTE ALIGHIERI A BERLINO

Posted on by Jennifer in Corsi di tedesco, Cultura, Film, Libri, Scuole di lingua, Studio | Leave a comment

Cari lettori e cari Italiani a Berlino, circa un mese fa sono andata per la prima volta ad uno Stammtisch (uno scambio linguistico) organizzato a Schöneberg, dove vivo. Proprio durante questo evento ho potuto scoprire la Società Dante Alighieri di Berlino, che realizza diverse attività culturali e didattiche interessanti per la diffusione della lingue e cultura italiana.

Premetto che questa settimana ci sarà un evento molto interessante, al quale parteciperò:

17 giugno ore 19.00 – Italienische Unternehmer in Berlin – eine sozio-historische Perspektive: in lingua tedesca e curato dalla Dott.ssa Dr. Edith Pichler.

Insomma, ho quindi deciso di contattarli per un´intervista e spiegarvi per bene quello che fanno!

Qual è la missione della Società Dante Alighieri a Berlino?

La missione della Società Dante Alighieri di Berlino è di rafforzare le relazioni culturali fra Italia e Germania, con maggiore attenzione al sostegno della cultura e lingua italiana. Il Comitato di Berlino venne creato nel 1956 e lavora con molte istituzioni ed enti della città per diffondere in modo cooperativo l´offerta culturale. Offriamo un´ampia gamma di eventi su diversi temi, letture, serate di cinema italiano così come corsi di lingua e scambi linguistici costanti.

Corsi d’italiano, ma anche tedesco per italiani, corretto?

La Società Dante Alighieri è il punto di appoggio per tutti gli italiani/le italiane a Berlino che vogliono migliorare, o anche rinfrescare il proprio tedesco. Nei nostri corsi Tedesco per Italiani” offriamo la possibilità di imparare la lingua tedesca in piccoli gruppi. I nostri insegnanti madrelingua altamente qualificati parlano inoltre italiano, in modo che anche nei corsi di iniziazione non vi sia alcuna barriera linguistica.

Da luglio/agosto iniziano i nostri nuovi corsi di lingua Tedesco per Italiani”  le cui date saranno presto disponibili sulla nostra pagina.

Società Dante Alighieri a Berlino

 

 

Read more

ITALIANI A BERLINO? DA OGGI E’ PIU’ FACILE ESSERLO

Posted on by Ruth in Alloggi, Assicurazione sanitaria, Case, Corsi di tedesco, Cultura, Curiosità, Documenti, Lavoro, Psicologi, Società, Studio | Leave a comment

cropped-Senza-titolo-1

Buon pomeriggio a tutti ( che tragedia il volo Germanwings!!! Tragedia sui cieli europei laddove noi tutti ci sentiamo sempre così sicuri!!!!)

Ho conosciuto Stephanie un paio di mesi fa perché ci siamo trovate a collaborare su diverse cose, clienti, interviste, progetti, etc etc e la prima cosa che ho notato é stata la freschezza e giovinezza dell’aspetto unito  alla professionalità e maturità nel lavoro. Le agenzie che cercano di aiutare ( o fregare ;))  gli italiani o berlino negli ultimi anni si sono moltiplicate. Quante volte ho visto fare copy paste del mio sito su altri siti….alla fine neanche  ci facevo più caso…perché mi sono sempre detta…la qualità alla fine ripaga sempre. Ed é per questo che oggi sono molto molto contenta di proporvi l’agenzia Italiani a Berlino serissima di Stephanie. La sono anche andata a trovare di persona nel suo ufficio e la prima sensazione é stata di accoglienza, calore, professionalità. Con lei si ha l’impressione che tutto è risolvibile e fattibile.

Ecco a voi quindi un articolo su di lei e  la sua agenzia, scritto da Pietro Romeo. Buona lettura!

ITALIANI A BERLINO? DA OGGI È PIU’ FACILE ESSERLO

Coltivi il sogno di aprire un bar italiano tutto tuo ma non conosci la legislazione tedesca in ambito commerciale.
Sei un freelance e vorresti comprendere il sistema di tassazione per i lavoratori autonomi con partita iva.

Devi compilare un faciscolone di documenti per il jobcenter e non sai da dove cominciare.
Ti è arrivata una lettera dall’assicurazione sanitaria: un burocratese incomprensibile che ti ha provocato un forte mal di testa.
Hai chiesto informazioni a parecchie persone sulla tassa televisiva in Germania: ognuno dice la sua e nulla ti è chiaro.

Un italiano a Berlino che non mastica il tedesco o che al massimo lo sgranocchia, quando si trova davanti complicanze e difficoltà di tal genere, difficilmente può cavarsela con il fai da te.
Certo è vero, ci sono sempre gli amici e i conoscenti- quelli che vivono qui da più tempo o che magari qui ci sono nati – ma è altrettanto vero che affidarsi a loro comporta due ordini differenti di rischio: quello di ricevere risposte parziali ed imprecise (come se, per capirci, giungessero da un telefono senza fili) e quello di disturbare le loro quiete vite con incessanti tribolazioni burocratiche.

E infatti, da quando ho conosciuto la Dott.ssa Stephanie Groitzsch non è cambiata in meglio solo la mia di vita, ma anche quella della mia povera amica R., una ragazza colpevole di conoscere la lingua fin troppo bene e di essermi fin troppo amica se è vero che sono riuscito a trascinarla in ogni ufficio amministrativo plausibile di questa grande città.

E invece, da quando c’è Stephanie Groitzsch, con la mia amica R. andiamo anche al cinema o a prenderci una birra.
Ma chi è Stephanie Groitzsch? Vi starete di sicuro chiedendo.
Più che dirvelo io è forse meglio chiederlo a lei. Non credete? Secondo me sì. Read more

Giov 6 nov ore 20 presentazione di Tutti a Berlino Guida pratica per italiani in fuga. Nuova edizione aggiornata e ampliata

Posted on by Ruth in Alloggi, Asili, Assicurazione sanitaria, Corsi di tedesco, Cultura, Curiosità, Documenti, Famiglia e bambini, Gastronomia, Lavoro, Quartieri, Società, Studio, Trasporti, Varie | 1 Comment

COVER-BERLINO-2014-B

 

Cari tutti, quanto mi ha aiutato questo libro fino ad ora e a quante persone lo ho consigliato! mi riempie quindi di contentezza vedere che é stato aggiornato e arricchito, coerente col fatto che anche a Berlino le cose e le leggi cambiano praticamente giornalmente! Copio e incollo direttamente l’articolo del Mitte, che ringrazio, e che mi é stato gentilmente segnalato da una degli autori Gabriella di Cagno. 

“Sta per uscire una nuova edizione, aggiornata e arricchita, della guida pratica per italiani a Berlino che nel 2012 e nel 2013 ha rappresentato un vero e proprio caso editoriale: stiamo parlando ovviamente di Tutti a Berlino, il libro scritto da Simone Buttazzi e Gabriella Di Cagno di cui abbiamo pubblicato una serie di estratti qui su Il Mitte durante gli ultimi quattro mesi.

Il prossimo 6 novembre alle 20, presso la Libreria Italiana Mondolibro di Torstraße, i due autori e Angelo Bolaffi, già direttore dell’Istituto italiano di cultura a Berlino e autore del saggio Cuore tedesco, presenteranno la versione aggiornata della guida pubblicata, ancora una volta da Quodlibet.

Abbiamo incontrato Simone e Gabriella e ci siamo fatti raccontare in che cosa consista l’aggiornamento e l’ampliamento 2014 di Tutti a Berlino.

Quali sono le novità principali?
La seconda edizione innanzitutto Read more

Cose da sapere prima di andare in Erasmus a Berlino

Posted on by Ruth in Corsi di tedesco, Cultura, Curiosità, Documenti, Lavoro, MicroPost, Società, Studio, Varie | Leave a comment

Buongiorno a tutti! Leggendo questo bell’articolo di Ivana Casertano mi sono ben ricordata la trafila che feci io a suo tempo per fare il passaggio dall’università di Roma a quella di Berlino. Io non feci il progetto Erasmus ( decisi di trasferirmi del tutto e continuare tutto il mio studio a Berlino)  ma decisi di farmi riconoscere i due esami che avevo già fatto per proseguire qui  il normale corso di studio di biologia. Ho ricordi abbastanza nitidi del mare di documenti in cui navigavo a vista. L’esame da fare al Goehte, l’iscrizione a numero chiuso attraverso la ZVS, poi l’ulteriore esame di lingua fatto qua a Berlino ( ricordo che eravamo circa in 100 e durò 3 giorni), traduzioni , certificati, etc etc.  Fare tutto ciò però non mi pesava, la voglia di partire e di venire a Berlino e i miei 20 anni mi davano quell’energia per superare e organizzare tutto. La nostra Ivana sta soffocando nelle scartoffie ma anche lei ce l’ha quasi fatta e ha deciso di scrivere questo articolo per aiutare chi come lei si accinge a fare un periodo Erasmus a Berlino. Buona lettura e buona giornata settembrina, col sole che va e viene 😉

 

 

 

erasmus_logo_neu_354

http://www.polsoz.fu-berlin.de

 Il Wintersemester 2014/2015 è ormai alle porte e Berlino è giorno dopo giorno sempre più invasa da studenti provenienti da tutto il mondo. Basti pensare che la Humboldt Universität zu Berlin per quest’anno accademico accoglierà circa 830 studenti Erasmus provenienti da ogni angolo del mondo: Russia, Cina, Giappone, Scandinavia, Spagna, Francia, Brasile, Italia. La Freie Universität non sarà da meno.

Chiunque abbia scelto Berlino come méta Erasmus sa che per questo tipo di studenti sono continuamente organizzati eventi tra cui: speeddate, serate universitarie internazionali, escursioni a Praga, Amsterdam e Budapest; tutti consultabili presso le pagine Facebook (Erasmus Party in Berlin o tramite il sito ESN.de). Quello che non vi hanno detto peró, è che per essere accettato in una di queste Università berlinesi bisogna compiere una trafila burocratica a dir poco stremante, poiché la fiscalità del popolo tedesco non è da ricondurre unicamente ad un cliché.

La Humboldt Universität accetta unicamente una ristretta cerchia di studenti che esaurisca appieno requisiti di media e crediti e di ottima conoscenza della lingua (è infatti richiesto come livello minimo d’accesso un B2). Per la Freie Universität la selezione è al contrario meno rigida per quanto riguarda il criterio linguistico.

Una volta accettati dall’Università ospitante, dovrete compiere una serie di passi necessari all’immatricolazione. Innanzitutto Read more

I diversi corsi di tedesco disponibili a Berlino: per principianti, professionisti, tecnici

Posted on by Ruth in Corsi di tedesco, Cultura, Curiosità, Documenti, Lavoro, Società, Studio, Varie | 1 Comment

Buongiorno soleggiato ma freddissimo! Gli alberi sono già quasi tutti in fiore, i germogli sono spuntati ovunque, una primavera anticipata di un mese e mezzo rispetto all’anno scorso. Cosa volete di più ?

 Grazie a Pasquale Ionta che ha redatto questo articolo veramente molto utile sulle diverse possibilità che si hanno a Berlino per imparare, migliorare, e perfezionare il tedesco, anche a costo molto ridotto.  Alla fine dell’articolo troverete anche informazioni su corsi base per tedesco per il lavoro ( come scrivere candidatura etc e corsi per la ristorazione) .Buone lettura! Ruth

Siete alla ricerca di un corso di lingua economico, se non addirittura gratuito. Bene,  anche se non sempre molto conosciute, esistono possibilità che potrebbero fare al caso vostro.

 

p.txt

http://spassdeutschlernen.blogspot.de

 

  1. 1.     Corsi di Integrazione

Per iscriversi a tali corsi bisogna per prima cosa fare domanda all´Ufficio Federale per i Migranti ed i Rifugiati (BAMF) e ricevere un´autorizzazione per partecipare al corso. Un corso completo, che dovrebbe portare la conoscenza dei partecipanti dal livello A0 al livello B1, consta di 600 ore di lezione (corso di lingua) piú 60 ore di orientamento, ed e´suddiviso in 6 moduli formativi. Il costo di detti corsi, per un totale di 660 ore di lezione e´di 792 euro ovvero 1,20 euro per ora di lezione. Naturalmente chi, a seguito di un test di lingua, dimostra di avere giá nozioni in tedesco verrá inserito in un modulo adatto alle proprie conoscenze. Esiste la possibilitá di essere esentati dal pagamento dei corsi, in particolare se si ricevono i sussidi di disoccupazione o i sussidi sociali.  Al termine del corso é previsto un test finale sia linguistico sia sul corso di orientamento, che se superato dará diritto a ricevere “Zertifikat Integrationnskurs” (Certificato del corso di integrazione).

Tutte le informazione e i documenti sono reperibili sul sito del BAMF,  in particolare: Read more

Italien Deutschland Karrieretagen (IDK) per personale medico-sanitario italiano, 22.-23.11.13, Berlino

Posted on by Ruth in Corsi di tedesco, Curiosità, Documenti, Feste e eventi, Lavoro, Personale medico sanitario, Società, Studio, Varie | Leave a comment

Buongiorno! Arriva l’autunno e la stagione buia…non possiamo negarlo…e allora? Impariamo a non ingigantire le nostre paure e a vedere in ogni giorno-settimana-stagione che arriva una nuova occasione per cambiare vita e diventare felici! Quindi ben venga l’autunno, il buio, l’inverno. Quale periodo migliore per studiare, rimettersi in gioco, anche professionalmente? E a proposito di questo, per tutti i medici o personale medico sanitario a Berlino ci sta una interessantissima fiera del lavoro, alla quale io stessa cercherò di andare ( mio marito é medico). Un buon lunedí a tutti! Ruth

images-1

foto tratta da http://www.guidemytreatment.com

Immaginati un gran via vai…

Di giovani, medici ed infermieri formati in Italia, in attesa trepidanti con la pila di CV in mano e il tailleur / vestito delle occasioni importanti addosso. E di cliniche e di aziende tedesche, con i loro responsabili del dipartimento di risorse umane, schierati dietro i banchi espositivi, dove si svolgono i colloqui, con occhi e orecchie in massima allerta, per non farsi sfuggire quello che di buono, e di certo ce ne sarà, passerà per le loro mani.

Si tiene a Berlino venerdì 22 e sabato 23 novembre 2013 la prima edizione dell’ IDK per personale medico-sanitario italiano, il «seminario operativo», organizzato dalla

> Accademia Study & Job & Life Design – SJLD – a Berlino,

> in collaborazione con la casa editrice per medici“Deutsches Ärzteblatt” 

> la azienda “Die 12 Sterne”a Berlino (diretta dalla Sig.ra Miriam Müller)

(http://www.die12sterne.eu/index.php?id=italiano) ,

con la iniziativa “work in Germany” (http://www.work-in-germany.eu/) .

Due giornate dense d´incontri e relazioni: per offrire sempre più informazioni, opportunità e spunti ai giovani medici e infermieri italiani, alla ricerca a breve-medio termine di un lavoro in Germania; per favorire il contatto di questi con strutture sanitarie e aziende, che cercano attualmente risorse di alto profilo, capaci di operare con pazienti in Germania, sia a livello medico, che linguistico e culturale.

Le due giornate avranno diversi elementi di formazione professionale: Read more