“The Botticelli Renaissance”. Botticelli riempie con i suoi caldi colori il freddo inverno Berlinese.

1280px-Sandro_Botticelli_-_La_nascita_di_Venere_-_Google_Art_Project_-_edited

Il celebre Ugolino di Vieri, nella sua Epigrammata, così lo definì:

« Aequari sibi non indignetur Apelles Sandrum:
iam notum est nomen ubique suum. »

« Non si sdegni Apelle di essere eguagliato a Sandro:
già il suo nome è noto ovunque »

Nel luminosissimo firmamento rinascimentale fiorentino, una delle stelle più raggianti è certamente Sandro Filipepi, fascinoso interprete dell’Umanesimo toscano.

Stiamo parlando del celebre Botticelli, approdato a Berlino il 24 settembre con oltre 50 opere originali e che allieterà l’inverno berlinese con i colori caldi e le forme armoniose e tondeggianti che lo caratterizzano fino al 25 gennaio 2016.

The Botticelli Renaissance”, è il nome della mostra e si terrà presso la Gemäldegalerie – Staatliche Museen zu Berlin in collaborazione con il Victoria and Albert Museum di Londra.

Evento imperdibile, di rara bellezza.

Protagonisti indiscussi sono capolavori sempre-verdi: frutto di superba maestria, fonte di incredibili emozioni, capaci di affascinare, ammaliare colui che si accinge a osservarli.

I colori delicati ma vivaci e le forme armoniose che ricordano gli ideali di bellezza classica conferiscono lucentezza e magia agli stessi, i quali, come corpi celesti, brillano di luce propria. Un tuffo nel passato, nell’antica Grecia, tra soggetti mitologici in paesaggi delicati ma allo stesso tempo mozzafiato per la minuzia dei dettagli; e un salto verso il futuro, verso la rinascita, tema principe del rinascimento italiano, precursore di nuovi stili, tecniche, correnti di pensiero.

Tra le 150 opere in mostra sono inoltre presenti capolavori di Edgar Degas, Edward Burne-Jones, Dante Gabriel Rossetti, René Magritte, Andy Warhol, Cindy Sherman e Bill Viola, in prestito dalle collezioni più importanti del mondo.

L’ingresso ha un costo di 14 euro, mentre il ridotto di 7 euro.

Gli orari di apertura sono i seguenti:

Lunedì:chiuso.

Martedì, Mercoledì, Venerdì, Sabato e Domenica: dalle 10 alle 18

Giovedì: dalle 10 alle 20

Da non perdere!

Per ulteriori informazioni, qui di seguito il link: http://www.smb.museum/en/exhibitions.html

Alessandra Rago

Posted on by Alessandra2015 in Cultura, Mostre, Musei, Società, Turismo, Varie

Add a Comment