Prizeday, visioni di Berlino, WHITE TRASH – 24 SETTEMBRE

_MG_9421

Punk Singer for a Night in Berlin” è una ballata malinconica, acida, che la band italiana Prizeday ha suonato molte volte dal vivo negli anni scorsi. La speranza durante quelle tante sere passate sui palchi era di trovare un’etichetta che pubblicasse il loro album d’esordio e chissà, magari presentarlo ufficialmente dal vivo a Berlino.

Succede che, partendo da Milano e suonando soprattutto nel Regno Unito, dai piccoli locali londinesi fino ad approdare al The Great Escape Festival di Brighton, vengono notati dal mitico Arthur Brown, icona della musica britannica degli anni 60/70, il ”Dio del fuoco infernale”, l’artefice dei Crazy World e dei Kingdom Come, che li vuole come opening act per ben tre date del suo tour inglese.

In seguito, la musica dei Prizeday trova estimatori entusiasti nell’etichetta neozelandese Do It Records, che, dopo un consistente assaggio con i due singoli “War Zone” e “Ending Up Like Stars”, pubblica a Maggio di quest’anno l’album di debutto ”Apps Will Grow Like Feathers”.

Così, la visione del cantante songwriter Quarry di “un concerto ideale sotto la porta di Brandeburgo durante la caduta del muro, circondato dai fantasmi della vecchia Berlino sotterranea e viziosa, e lo scenario odierno di una città schizofrenica, viziata dagli eccessi consumisti, ma sempre eccitante”, troverà la giusta rappresentazione al White Trash di Berlino per la prima data del tour dei Prizeday in Europa che toccherà in seguito la Svizzera, l’Inghilterra, l’Italia, i Paesi Bassi, e a dicembre tornerà in Germania.

Il cortometraggio ”Warzone”, che include cinque canzoni tratte dall’album, presentato al  festival di Cannes  2013, accompagna la release dell’album.

La musica dei Prizeday fa pensare a una tela dipinta con pennelli, tonalità e sfumature sempre diverse, un mosaico policromatico che va da Bowie ai New Order, dai Suicide ai Radiohead, dai Clash a Peter Gabriel, da Julian Cope ai Swervedriver. Il tutto filtrato dal loro mondo interiore affollato da melodie e ossessionato dalla continua ricerca di nuove sonorità, che li ha portati ad avere una propria identità e uno stile ben definito che li rende una tra le realtà più vive ed interessanti del panorama musicale europeo.

Il 24 settembre presenteranno il disco a Berlino, seguirà la data di Zurigo il 26 settembre e quella di Londra il 3 Ottobre al The Garage.

Italiani a Berlino, non perdete l’occasione di vedere questa band che non vuole limiti e confini. Nè muri.

 

WHITE TRASH – 24 SETTEMBRE

White Trash Fast Food GmbH

Am Flutgraben 2

12435 Berlin

http://www.whitetrashfastfood.com/events/8219-trashfest-667–prizeday

 

PUNK SINGER FOR A NIGHT IN BERLIN

Website: http://prizedayrockband.com

Facebook: facebook.com/prizeday

Twitter: twitter.com/Prizedayband

YouTube: youtube.com/Prizedayband

 Soundcloud: soundcloud.com/prizeday

 

Posted on by Ruth in Concerti, Cultura, Feste e eventi

Add a Comment