Le due B: Berlino e Battiato

Dopo la splendida serata del Coffi Kino con la première del film del regista Moroni, contornata da un fantastico aperitivo ed un intenso dibattito post-pellicola, propongo ai nostri lettori un articolo tutto personale…Buona lettura!

Da quando mi sono trasferita a Berlino, ovvero da gennaio, riecheggia nella mia mente una strofa di una canzone di Battiato, “Alexanderplatz”:

“E di colpo venne il mese di Febbraio / faceva freddo in quella casa / mi ripetevi: sai che d’Inverno si vive bene come di / Primavera! Sì sì proprio così./ La bidella ritornava dalla scuola un po’ più presto per aiutarmi / “ti vedo stanca / hai le borse sotto gli occhi /come ti trovi a Berlino Est?” / Alexander Platz / aufwiedersehen / c’era la neve / faccio quattro passi a piedi / fino alla frontiera: / “vengo con te”.

Neve Alexanderplatz

Che idea vi danno queste parole?

A me, sinceramente, fanno ritornare indietro nel tempo, quando Berlino ancora presentava la divisione fra est e ovest. Uno scorcio nella vita quotidiana della DDR è quello che ci propone il Maestro, che oltretutto sembrerebbe avere da sempre una residenza nel quartiere di Schöneberg (lo sapevate?).

La primavera a Berlino regale molteplici sensazioni per chi “ascolta” attentamente la città. Profumi e spezie di paesi lontani si mescolano agli edifici dalle forme ben definite, che contrastano la rotondità del cielo berlinese, a volte grigio a volte azzurro. Sapori turchi, africani, asiatici s´innestano sulla tradizione germanica; diversi accenti alemanni, slavi, romanzi, latini si fondono e la trasformano in una nuova babele in versione teutonica.

Passeggiando per il quartiere di Neukölln e per Hermannplatz è possibile vedere ancora gli edifici rettangolari e grigi contornati però da un nuovo desiderio di rinnovamento e da pennellate di rosso in alcuni edifici. Berlino avanza dunque, si sviluppa, e velocemente, e ricerca un riscatto dall´opinione che la vede da sempre come una città povera, ma, fortunatamente, ricca di storia, senza però continuare ad affermare il legame con la sua storia e con la Storia (S maiuscola) in generale.

E voi, quante Berlino conoscete o cosa amate di Berlino? Ascoltiamo volentieri le vostre opinioni e riceviamo volentieri le vostre foto di Berlino!

Jennifer Maria Menegon

Posted on by Jennifer in Cinema, Cultura, Curiosità, Film, Varie

About Jennifer

1ABj3Nn1*F3R

2 Responses to Le due B: Berlino e Battiato

  1. Roberto
  2. Jennifer

    Grazie Roberto per le tue foto! Offrono veramente una visione degli angoli più nascosti di Berlino.

Add a Comment