ANE –Giornata delle porte aperte

OLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERA

Cari tutti, Ottobre é alle porte, le scuole qua sono ricominciate da un pezzo e sempre di più sono le famiglie italiane che si stanno trasferendo  Berlino. Chi ha figli nati qua, sicuramente sa di cosa parlo: gli Elternbriefe: bellissime lettere che una volta all’anno e descrivono esattamente la situazione del bambino in quel periodo della sua vita, le difficoltà e le soluzioni. Questi Elternbriefe ci accompagnano dalla nascita fino all’8 anno di vita.

A fare questo splendido lavoro é l’ ANE- Arbeitskreis Neue Erziehung (www.ane.de), che colgo l’occasione per ringraziare di cuore. Senza le vostre lettere penso che noi genitori avremmo una vita sicuramente con ancora più interrogativi e insicurezze di quante non ne abbiamo giá. Per chi invece ha i figli nati in Italia, bisogna prendere contatto con l’ANE Per fare in modo di poter ricevere lo stesso queste utilissime lettere.

Sabato 27 settembre l’ANE  aprirà le porte ai piccoli berlinesi e alle loro famiglie. Gli spazi nei quali nascono le Elternbriefe diventeranno luoghi per giocare, conoscere e sperimentare cose nuove: in tedesco, ma anche in tante lingue diverse.

I bambini italiani potranno giocare come facevano i loro nonni insieme a Marco Fiamin,

stampare stoffe con Elisa Canducci,

cucire pupazzi sotto la guida di Ilaria Prigione,

trasformarsi in fate o in leoni con i colori e i pennelli di Cristina Catti.

La Video-AG della Finow-Grundschule, tenuta da Marco Casiglieri, presenterà alcuni dei suoi lavori.

Ai genitori ANE, fedele al suo motto “von Eltern für Eltern”, proporrà consulenze e informazioni, che in questa edizione della giornata delle porte aperte saranno dedicate alla scuola primaria.

Alle 16.30 insegnanti e genitori di lingua italiana s’incontreranno per discutere di inserimento scolastico e  bilinguismo insieme a Laura Francesca Sudati e alla redazione del portale A4K.it: “Uno più uno gleich zwei” –  Crescere bilingui a Berlino. Opportunità e formule educative nella scuola primaria. Per saperne di più: http://www.a4k.de/it/eventi/ane-giornata-delle-porte-aperte/

In margine alla discussione Anna Buttignol  risponderà alle  domande ancora aperte  nel corso di  consulenze individuali e mirate.

 

Quando: 27 settembre 2014, a partire dalle 15.00

Dove: Arbeitskreis Neue Erziehung e.V. (ANE), Hasenheide 54, 10967, Berlin

Come: UBahn 7, fermata Südstern

L’ingresso è libero, le attività e le consulenze sono gratuite. Vi chiediamo solo un minuto del vostro tempo per l’iscrizione all’evento: http://anmeldung.ane.de/event33/

Per leggere l’invito multilingue di ANE: http://anmeldung.ane.de/event33/ANE_Einladung_TOT_20140916.pdf

 

“Uno più uno gleich zwei” –  Crescere bilingui a Berlino.

Opportunità e formule educative nella scuola primaria

 

Nell’anno scolastico 2002/2003 meno del 30% degli alunni nella scuola primaria proveniva da famiglie in cui il tedesco non costituiva la principale lingua di comunicazione. Nove anni più tardi, nel 2011/2012, questa percentuale sfiorava il 39%, senza considerare i bambini che avevano un passaporto straniero (pari al 12%, dati della Senatsverwaltung für Bildung, Jugend und Wissenschaft). Tra queste date si colloca l’arrivo dall’Italia di una generazione in affanno malgrado la preparazione culturale o professionale, che sceglie di partire con i figli ancora piccoli o che a Berlino trova le condizioni minime per fondare una famiglia.

L’inserimento dei bambini nella scuola mette questi genitori di fronte al problema dell’educazione linguistica: dare priorità al tedesco? Insegnare ai bambini anche l’italiano? E in questo caso: quanto italiano e con quale obiettivo?

In occasione della giornata delle porte aperte ANE (Arbeitskreis Neue Erziehung) propone ai genitori di origine italiana un incontro per conoscere le diverse soluzioni educative che la scuola primaria di Berlino offre ai loro bambini: dalle Willkommensklassen per gli alunni che arrivano dall’Italia senza alcuna conoscenza del tedesco alla scuola bilingue (Staatliche Europaschule Berlin), passando per il progetto di affiancamento dell’italiano in corso nella scuola elementare di Senefelderplatz. Verrano infine presentati i Corsi di lingua e cultura italiana.

Intervengono: Rossana Porrata-Jüst, vicedirettrice della Finow-Schule, Giovanna Bono, insegnante nelle Willkommensklassen, l’associazione Verba Volant, Ilaria Bucchioni. Moderazione: Laura Francesca Sudati.

Posted on by Ruth in Asili, Cultura, Documenti, Famiglia e bambini, Feste e eventi, Società

Add a Comment