EatGobi ( all you can eat) : le acrobazie nel centro commerciale Alexa di Berlino

Ed ecco un altro articolo di Raffaella Munno ( grazie!) , non mi resta che augurarvi buon appetito! E buona giornata a tutti. Ruth

foto 1

Dopo il lavoro, invece di concedermi un meritato riposo, spesso e volentieri rivolgo il mio interessai punti ristoro .

Quando la fame chiama, divento così pigra che il primo tavolino imbandito che intravedo dalla finestra di un pub mi incanta e come un grido di sirena fa leva sulle mie debolezze .

Ipnotizzata dal profumo di fritto, mi siedo ordinando le cose più caloriche , pentendomene cinque minuti dopo (tempo necessario ad ingerire il pasto ) sia per i soldi spesi, sia per il grasso accumulato.

Un giorno però mi sono permessa di sfidare i morsi dell’ appetito e di percorrere avventurosamente qualche chilometro in più stimolata da una cara amica che dall’ Italia mi passa la notizia scoop di Beckham ospite al centro Alexa .

Quale migliore occasione per mangiare un bel piatto di pasta ,sorseggiare una birra e allo stesso tempo godersi il culetto dell’ inglesino che a quanto pare era lì per sponsorizzare la nuova collezione di intimo H&M !?

Purtroppo, per farla breve, del famoso calciatore nessuna traccia, solo manifesti pubblicitari e transenne sparse per il centro, sicuramente avevo sbagliato orario.

In compenso trovo un simpatico ristorantino asiatico , chiamato EatGobi che oltre ad una vastissima scelta di piatti vegetariani offre a prezzi convenienti la possibilità di mangiare con due diverse formule: piatto da 3.50 e piatto da 5.90

La cosa interessante è che si è liberi di mettere dentro tutto quello che vogliamo: fritture, pasta , riso , spaghetti, zuppe, polpette, verdure, insalata e anche pesce (che però va passato alla piastra pagando solo 1.50 in più).

Di scene imbarazzanti ce ne sono in abbondanza , e ogni persona adotta una particolare tipologia di “impiattatura”.

Molti clienti decidono di piazzare il cibo in verticale tipo torre di Babele altri sfruttano le rotondità con le code dei gamberetti che si appendono al bordo del piatto a mò di salvataggio per non cadere a terra.

Giunti alla cassa quasi automaticamente si assume però un area di normalità e compostezza mentre con la mano sinistra che fa da barriera di protezione, si evita di far rotolare giù gli involtini primavera.

Insomma se siete acrobati e adorate il cibo orientale, vi consiglio vivamente di partecipare a questi banchetti , i prodotti sono davvero buoni e speziati divinamente

eatGobi im Alexa Shopping Center

Grunerstraße 20
10179 Berlin (Mitte) 

Posted on by Ruth in Gastronomia, Ristoranti, Shopping, Società, Varie

Add a Comment