Sala da mangiare: sapori di Romagna a Berlino.

Non sono una critica eno-gastronomica, ma mi piace mangiare. Figlia rispettosa del mio Paese, orgogliosa della mia provincia (Mantova), innamorata dell’ Emilia Romagna, è inevitabile che anche a Berlino sia attratta da locali che mi regalano le atmosfere di quelle terre poetiche.

Là dove fare la pasta a mano  fa parte del patrimonio genetico, dove del maiale non si butta via niente, dove il bicchiere di vino (rigorosamente rosso) è sempre pieno, non si può che crescere con la gioia di vivere.. a  tavola.

Sala da Mangiare

E allora, anche se cambi città, anche se cambi il paese e arrivi a Berlino, dove non c’è il mare e le pesche non hanno lo stesso sapore, quel modo di condividere il cibo e di offrirlo ti rimane attaccato come l’ultimo bacio della mamma, prima di ripartire.

Così secondo me succede nella Sala da mangiare di Mainzerstrasse: qui l’atmosfera è accogliente come in quelle trattorie di paese dove aspettano solo te, la pasta è sempre fresca e fatta a mano, il vino non manca mai e le bruschette, davvero ormai leggendarie a Berlino, regalano spuntini che possono anche essere veloci ma pieni di gusto.

Ad accogliervi sorrisi sinceri e voglia di condividere una tradizione culinaria ricca e genuina, basata su prodotti di qualità in parte portati dalla Romagna (salumi, formaggi, il vino Sangiovese, il caffè), in parte presi direttamente dai produttori e coltivatori locali berlinesi.

La pasta, sempre fresca e rigorosamente fatta a mano, riporta alla mente le azdore romagnole *, il dolce al mascarpone fa venir voglia di leccar la ciotola come da bambini, la bruschetta con taleggio, cipolle caramellate e confetture di pere è in grado di metter in pace col mondo anche il più scalmanato.

frische pasta cappelletti

E se davvero fossi una critica culinaria e dovessi dare un giudizio su questo locale, allora poserei la penna e scatterei semplicemente la foto alla signora tedesca davanti a me mentre mangia il suo piatto di cappelletti: una donna felice.

Concedetevi quindi il piacere di una cena fuori casa, prendete la U8 fino a Boddinstrasse e scovate, al numero 23 di Mainzerstrasse, la Sala da mangiare: qui, anche la Romagna è a Berlino!

* la regina del focolare romagnolo

Sala da Mangiare

Mainzerstrasse, 23 – 12053 Neukölln

aperta tutti i giorni dalle 18.30, domenica esclusa.

www.saladamangiare.de

Posted on by angela.nicoletti in Gastronomia, Quartieri, Ristoranti, Turismo, Varie

12 Responses to Sala da mangiare: sapori di Romagna a Berlino.

  1. Yasmin Aristei

    Mamma mia… che felicita`!! Non lo conoscevo.. appena posso… ci vado!!!

  2. Lettere dalla Germania

    Sarà il mio primo pit stop a Berlino. Ma gli strozzapreti senza glutine la vedo dura… :-(

  3. enrico

    ahhhhhh!!! Allora proveremo!!

  4. LUCIA

    Articolo splendido!!!! Grande Mauro: ha preso tutto dalla sua Mamma e dalla sua Dada!
    😉
    LUCIA e DADA MANU

  5. Santo

    Nonostante ho appena terminato di cenare…mi è ritornata voglia di mangiare…davvero interessante.
    Anche se, non avendo parlato di prezzi…immagino non sia tanto economica 😛

  6. Michele-ra

    l’angela ha fatto un bell’articolo! Viene voglia di assaggiare tutto!

  7. Gp

    Noi abbiamo mangiato in 6 per 80 euro :) ottimo !,

  8. Fulvia Gianforte Schnitker

    Bellissimo articolo,ho conosciuto Mauro e la sua ragazza al Berlitalia e ho fatto tanta pubblicità,anche se non sono ancora riuscita ad andarci,ma lo farò appena possibile.D’altra parte per una romagnola-di Faenza- e per di più presidente dell’Associazione Emilia-Romagna di Berlino è quasi un obbligo…

  9. Barbara

    Io da brava romagnola devo assolutamente andarci!

  10. Giulia

    Benissimo, grazie del consiglio! Anch’io sono di Mantova quindi capisco bene quello che dice l’autrice! CIao !

  11. RUMAGNUL IN TEDESCHIA® feisbuk Gruppe

    Dimenticavo… con tutti i nostalgici romagnoli(e in astinenza cronica di pida e sanzveiz) che frequenteranno il locale di Mauro saremmo lieti nascesse una sezione di RUMAGNUL IN TEDESCHIA berlinese. Av ‘a spìtèm!

    Quattro romagnole doc come Giada, Eleonora, Elena e Valentina ci stanno già. Romagnoli in Berlin unitevi!

    https://www.facebook.com/groups/rumagnul.in.tedeschia

    “I Romagnoli sono una razza rozza e fiera, ma anche la migliore che si conosca per risanare una nazione”.
    Lord Byron 1821

    PS
    Ruth, la Romagna è una regione a sè stante da sempre. Con l’Emilia ha in comune come con l’Umbria. Purtroppo i padri costituenti posero quel maledetto trattino. Con una “e” sarebbe bastata una presa di posizione di tutti i comuni per la separazione.
    Le “Romagne” (bolla papale del 1851) comprendevano anche Ferrara, parte dell’aretino, del nord marchigiano e del bolognese.

    C’è un famoso detto romagnolo.
    “Quando percorrendo la Via Emilia, da Bologna verso Rimini, cominciano ad offrirti il Sangiovese al posto dell’acqua allora sarai giunto in Romagna”

  12. RUMAGNUL IN TEDESCHIA® feisbuk Gruppe

    Qualche mappa antica o etnografica con riferimenti documentali qui
    https://www.facebook.com/media/set/?set=a.300513850064545.68585.300503936732203&type=1

Add a Comment