Studiare a Berlino

Ringrazio tantissimo Paola per il suo articolo dettagliato sulle procedure per iscriversi ad un universitá a Berlino. Buona fortuna a tutti e sarebbe un piacere se altri studenti che ci sono passati postassero dei commenti con ulteriori informazioni o aiuti per gli altri lettori. Ruth

DEU Bildung Ausgaben Statistik

Iniziare l’università in Germania non è così semplice come ci si aspetterebbe.

Per prima cosa naturalmente bisogna mettere in conto di imparare bene la lingua; per chi non ha mai studiato il tedesco c’è da calcolare, nel migliore dei casi, poco piú di un anno, ma piú verosimilmente un anno e mezzo per raggiungere il livello di conoscenza richiesto.

Partendo da zero la soluzione più economica è frequentare la Volkshochschule, dove se provvisti di una Freizügigkeitbescheinigung ( una carta di libera circolazione europea da richedere al muncipio- Rathaus) il Bundesamt für Migration und Flüchlinge, BAMF, si fa carico di pagare per ogni mese di scuola 10€ dei 110€ dovuti e successivamente, se si supera il test corrispondente al livello B1 e il test dell’Orientierungskurs, cioè un breve corso di geografia, storia e politica tedesca, di rimborsare la metá della somma pagata dall’inizio del corso fino al superamento dei test, che non deve avvenire però più tardi di un anno dalla data del primo mese di corso.

Dopodiché siccome il livello richiesto dalle università corrisponde al C1 bisogna continuare a studiare, purtroppo però i corsi non sono più sovvenzionati dallo stato e diventano un pochino più costosi. Dal B1 in poi i livelli non sono nemmeno più nettamente divisi, perché se il grosso della grammatica è stato appreso nei primi sei mesi, ora comincia un impegnativo lavoro di affinamento. Vengono infatti insegnate tipologie di frasi più complesse, analizzate le strutture del linguaggio scritto e ampliato il vocabolario. Questa è la fase di apprendimento che dura più a lungo,secondo me infatti bisognerebbe lavorarci su per minimo altri 6 mesi.

Se vi sentite più o meno al livello giusto, consiglio di fare dei corsi di preparazione ai test.

Vengono accettati dalle universitá per lo più il Test DaF e il Goethe Zertifikat C2 (ZOP), che costano rispettivamente 175€ e 270€. I corsi di preparazione sono offerti da alcune Volkshochschulen, per esempio a Berlino da quella di Charlottemburg e dalla Deutsche Akademie a prezzi più accessibili inoltre è possibile trovare svariati libri di esercizi.

Vi verrá spiegato come sono strutturati i test,ossia comprensione scritta (Leseverstehen), comprensione orale (Hörverstehen), produzione scritta ( schriftlicher Ausdruck) e produzione orale ( mündlicher Ausdruck); vi verrano insegnati trucchetti e soprattutto grazie alle esercitazioni potrete capire se siete in grado di superate il test o se vi serve ancora un po’ di tempo per prepararvi.

Mentre aspettate il risultato del test, che nel caso del Test DaF ci mette circa sei settimane ad arrivare, bisognerebbe preoccuparsi di avere tutti i documenti necessari, cioè procurarsi le copie autenticate dell’attestato di diploma, e nel caso fosse scritto solo in italiano, bisogna farlo tradurre in tedesco.

Poi serve

-una fototessera

-un curriculum formato tabella,

-la fotocopia del documento ,

-la ricevuta di pagamento effettuato per UNI Assist (vedi dopo),

-qualsiasi certificato attesti che voi conoscete una lingua straniera e in alcuni casi possono servire le pagelle delle medie e delle scuole superiori, perché, se avete intenzione di studiare una lingua, alcune facoltà richiedono una conoscenza pregressa ed in alcuni casi se si può dimostrare di aver studiato la materia per un numero di anni a scuola, si viene esonerati dal test a cui altrimenti si viene invitati nel caso si venga ammessi.

Ad ogni modo conviene informarsi più precisamente presso il sito internet o lo Studentenberatung dell’università a cui siete interessati.

Per quanto riguarda le copie autenticate di documenti italiani é possibile farsele fare gratuitamente all’ambasciata ( bisogna portare l’originale e la fotocopia da autenticare). Mentre per l’autenticazione di documenti tedeschi, per esempio il risultato del test, bisogna andare al Bürgeramt e costa 5€.

Ora serve compilare il modulo di candidatura, qui bisogna in generale scegliere due materie, a meno che non si scelga un Monobachelor ( per esempio quando si sceglie Italien Studien che comprende lingua, filosofia, arte, storia, legislatura e territorio o altre materie che prevedono un percorso di studi completo e sfaccettato) altrimenti la decisione consiste in un Hauptfach, cioé materia principale da 90 LP (Leistungpunkte, crediti) e un Nebenfach, cioé materia secondaria, da 60 LP, oppure c’é la possibilità di scegliere addirittura due Nebenfächer da 30 LP ciascuna.Spesso poi si può avere una seconda scelta ossia, delle alternative nel caso non foste ammessi nelle facoltà che avete indicato come prima scelta.

Adesso arriva il complicato, la maggior parte delle facoltà in Germania é a numero chiuso e questo Numerus Clausus é particolarmente alto a Berlino, che é la città di cui io ho esperienza. Le materie che sono aperte a tutti generalmente sono matematica, fisica e informatica.

L’ammissione dipende da diversi criteri, alcuni posti sono riservati a persone con situazioni difficili ( non meglio specificato), altri per chi si candida per una seconda laurea, altri per stranieri; i restanti posti dipendono nel 20% dal voto di diploma, sono richiesti voti piuttosto alti, (N.B. qui il più alto é 1 e il più basso 5) molte facoltà richiedono un 1,2 o 1,7 che corrispondono a un 98 e un 91 italiani. Un altro 20% é deciso in base ai Wartesemester, ossia il numero di semestri che sono passati dal momento del vostro diploma a quando mandate la prima candidatura, piú alto é il tempo passato più possibilità avete, ma anche qui i numeri sono abbastanza alti in media 6 Wartesemester. Infine il 60% dipende dai criteri di scelta dell’università che consiste in una serie di moltiplicazioni tra il voto di maturità, materie rilevanti per la facoltà che si é scelta svolte a scuola e attività lavorative, sempre collegate alla facoltà, svolte prima della candidatura.

Il sistema é abbastanza complicato e non c’é modo di sapere in anticipo quanto alto é il numero chiuso perché cambia ogni anno a seconda dei candidati.

La scelta migliore sarebbe per prima cosa di mandare la domanda in più università di modo da aumentare le chance di venir presi e se possibile cercare di indicare come seconda scelta una facoltá in cui i posti disponibili sono tanti e le domande poche.

Siamo quasi arrivati alla fine di questa lunga trafila. Quando otterrete il risultato del test, nel caso del Test DaF se avete preso 4 in tutte le parti del test (nel caso scegliate come facoltá filologia tedesca serve un 5) sarete esonerati da un ulteriore test, che si chiama DSH e che costa 130€ a cui sarete invitati nel caso ammessi e nel caso le vostre conoscenze linguistiche non siano considerate sufficienti.Alcune università mandano l’invito a questo ulteriore test nel Sommersemester,quindi verso la metá-fine di Marzo, per cui si hanno altri 6 mesi per migliorare mentre si frequenta, altre invece a settembre e se non si ottiene un punteggio adeguato, non si é idonei per l’immatricolazione. Per quanto riguarda il Goethe Zertifikat, che funziona diversamente, basterá averlo superato per essere esonerati dall’ulteriore prova.

Avete tutto quello che vi serve ora, quindi é arrivato il momento di spedire tutto, però non direttamente all’università che vi interessa, ma ad UNI Assist, un organismo che si occupa di verificare che ci siano tutti i documenti nella forma corretta e che poi provvede a spedire tutto alle università prescelte. Questo servizio non è sempre obbligatorio, ma spesso bisogna informarsi presso l’universitá nella quale vorreste studiare. Purtroppo non é neanche gratuito, da maggio 2011 sono aumentate le tariffe da 30 a 43€ per la prima domanda più 15€ per ogni ulteriore domanda. È importante riuscire a fare tutto entro il limite stabilito che è il 15 Luglio, non fa fede il timbro postale, ma il giorno in cui la busta arriva all’universitá; e non si puó mandare niente prima del primo Giugno.

Nel caso sfortunato in cui non veniste ammessi, normalmente per il primo semestre di studio ci si puó candidare solo nel Wintersemester, cioé quello che inizia a settembre, per cui vi toccherá aspettare un anno.

Tutte le informazioni che si trovano in questo articolo riguardano la prima laurea e non la specialistica per cui valgono altre regolamentazioni.

Inoltre le indicazioni riportate sono generali, quindi é necessario informarsi nello specifico presso le universitá in questione.

Buona fortuna a tutti!

Link utili:

http://www.berlin.de/vhs/

http://www.puntolingua.de/corso_tedesco.html

http://www.deutschakademie.de/berlin/

http://www.uni-assist.de/

http://www.inobis.de/

http://www.zeit.de/studium/index (articoli riguardanti lo studio, le universitá ecc.)

http://www.gerichtsdolmetscherverzeichnis.de/ (traduzioni giurate)

http://www.studieren-in-bb.de/

Posted on by Ruth in Corsi di tedesco, Documenti, Scuole di lingua, Società, Studio, Varie

85 Responses to Studiare a Berlino

  1. enrica

    ciao ruth è da un pò che seguo questo forum, e finalmente ho deciso di trasferirmi. in questi giorni sono a berlino e sto visitando degli appartamenti. avete per caso delle dritte per appartamenti per studenti? siamo in 3 e vorremmo affittare un appartamento con 2-3 stanze senza svenarci :) grazie per il vostro lavoro così utile e accurato :)
    Enrica

  2. linda

    consulta wg-gesucht o zimmer 69

  3. Matt

    “cioè procurarsi le copie autenticate dell’attestato di diploma, e nel caso fosse scritto solo in italiano, bisogna farlo tradurre in tedesco”
    Da chi? in chi modo?

  4. Ruth

    da un traduttore giurato in Italia o qui.

  5. Matt

    Grazie Ruth, il mio diploma consiste in una sola pagina da tradurre, quanto potrebbe costare?
    Ho trovato questo elenco (http://www.comites-berlino-brandeburgo.de/documenti/traduttori_giurati.pdf) con i traduttori giurati, però è aggiornato al 2005. Cosa puoi consigliare a riguardo, provo ugualmente a contattarli?
    Oltre al diploma posseggo un attestato di qualifica professionale, serve la traduzione anche di quello?
    Grazie in anticipo!

  6. Ruth

    se mi scrivi a ruth.stirati@caseaberlino.com ti mando un indirizzo del traduttore al quale mi appoggio io del quale mi fido ciecamente ( sta a Roma) e traduce per tutti i miei clienti

  7. Ruth

    non so per la qualifica…non credo!

  8. Matt

    Ma si può fare anche se io sto a Berlino? se gli mando il testo già tradotto per apporre solo il timbro va bene?

  9. Ruth

    non lo so mandami email e comunichi direttamente con lui.

  10. Matt

    Ho già risolto, ho trovato una traduttrice italiana, gli ho portato il diploma e l’attestato professionale già tradotti pagando 30€ + iva per un controllo e il timbro, mentre farli tradurre costa esattamente il doppio, i prezzi comunque sono quelli, ho chiesto diversi preventivi, alcuni accettano i documenti già tradotti e altri no.

  11. Monika Sailer

    ciao ruth, cerco un liceo bilinguo per mio figlio, quasi 18 anni per fare un “gastsemester” e forse anche di piu..a lui mancano ancora due anni per la maturita’e ha studiato fin ora in toscana – parla benissimo tedesco. Mi poi consigliare una scuola – o sei informata solo in punto universita’? Se troviamo un posto ci potresti aiutare per una “Gastfamilie” o un altra possibilita’ di stare insieme ad altri studenti, tipo colleggio?
    ti ringrazio per la tua risposta!
    monika

  12. Elena

    Ciao, ho da poco deciso di fare un master di visual design alla UDK di berlino. Naturalmente sono in ritardo di mesi nella mia candidatura, quindi aspettero’ la prossima deadline per iscrivermi, e nel mentre magari imparo il tedesco. Ma qualcuno di voi sa se i master in germania funzionano a semestri (quindi per esempio potrei partecipare al secondo) oppure vanno ad anni?
    Grazie mille
    Elena

  13. Giulia

    Monika, guarda questo ginnasio:
    http://www.aeo.de/

  14. Jacopo

    ciao elena, anch’io stavo avevo preso la tua stessa decisione..hai trovato qualche informazione utile a riguardo? mi potresti far sapere in qualche modo? ti ringrazio..

  15. Jacopo

    ciao elena, anch’io avevo preso la tua stessa decisione..hai trovato qualche informazione utile a riguardo? mi potresti far sapere in qualche modo? ti ringrazio..

  16. enrica

    anche io sono nell’identica situazione di elena e jacopo.
    se trovo qualche info ve la giro, voi potreste fare lo stesso con me? grazie, nel caso mandatemi un vostro recapito se vi va.

  17. Bergina

    ragazzi ma per trasferire gli studi già in corso in Italia in Germania _ Berlino – sapete qualcosa? grazie mille

  18. Ostelli a Berlino

    grazie mille per le info..spero di riuscire per il prossimo anno!

  19. Matt

    Una domanda magari sciocca, ma devo togliermi un dubbio:

    “Per quanto riguarda le copie autenticate di documenti italiani é possibile farsele fare gratuitamente all’ambasciata ( bisogna portare l’originale e la fotocopia da autenticare). Mentre per l’autenticazione di documenti tedeschi, per esempio il risultato del test, bisogna andare al Bürgeramt e costa 5€.”

    Quindi il Diploma (scritto in italiano) va autentificato all’ambasciata, mentre la traduzione del diploma in tedesco dopo aver ricevuto il timbro del traduttore giurato deve essere autentificato dall’Buergeramt tedesco? o anche questo va autentificato all’ambasciata italiana?

  20. Ziska

    ciao a tutti
    ho 25 anni e attualmente lavoro qui in italia, vorrei però trasferirmi a berlino per un breve periodo (all’inizio)
    ho pensato di frequentare il Goethe institute, il tedesco lo so leggere e capire ma parlare non molto.
    l’ho studiato per 5 anni alle scuole superiori.
    ho visto che il Goethe prevede corsi di 4 8 settimane ecc.
    sono affascinata da berlino e vorrei trasferirmi anche se qui ho un lavoro sicuro.
    so che per qualcuno può sembrare una pazzia ma in italia non vedo prospettive di crescita personale, a livello lavorativo e sociale.
    ho letto i vari post e so che la situazione non è delle più rosee anche in Germania.
    sinceraemtne, cosa mi consigliate di fare?
    ho voglia di imparare il tedesco perfettamente, per arricchire il mio CV.
    ed ho voglia di vivere una realtà diversa da quella italiana.
    attendo i vs commenti sinceri
    grazie

  21. Gregorio

    Ciao Ziska,
    ti scrivo perchè anch’io vorrei come te trasferirmi per un pò a Berlino…e poi vedremo e perchè proprio come te non vedo in questo momento una grande prospettiva qui nel nostro “bel Paese”! vorrei capire quali sono le tue intenzioni…cosi da poterci confrontare a riguardo. Grazie

    Gregorio

  22. Ziska

    ciao Gregorio
    io ho richiesto qualche brochure al Goethe institut e ho visto che organizzano vari corsi (ovviamente a pagamento) durante tutto l’anno.
    se mi lasci la tua email posso contattarti, ma prima mi piacerebbe avere qualche commento da chi già è a berlino.
    ciao

  23. Gregorio

    Ciao Ziska.
    la mia mail è la seguente: gregoriocorrias1983@tiscali.it !! Scrivimi anche perchè avrei alcuni dubbi da risolvere (alloggio, corsi di studio, lavoro, ect ect)e credo sia più facile capirci qualcosa confrontandosi.
    Anch’io come te ho già contattatto qualcuno che potrebbe aiutarmi…!
    Grazie della disponibilità

    Gregorio

  24. paolo

    ciao a tutti!
    grazie a paola e ruth per le utili informazioni! vorrei però vedere se qualcuno sa qualcosa in merito al “diploma supplement”. io non ne sapevo nulla, poi oggi ho telefonato alla segreteria della facoltà italiana dove ho fatto la triennale per chiedere quali documenti rilasciano di solito a chi vuol fare la specialistica fuori dall’italia. la segretaria mi ha risposto che posso sì fare la trafila dei certificati, delle traduzioni etc… ma che sarebbe molto più comodo fare tutto con, appunto, il “diploma supplement”.
    non figurando questo mai negli elenchi dei bewerbungsunterlagen, ho chiesto a qualche conoscenza che già fa una specialistica all’estero, ma non in germania. mi han detto che a loro il supplement avrebbe risolto in un attimo la faccenda dei certificati-traduzione-autenticazione…se solo non fossero stati necessari mesi per ottenerlo. difatti vi sono atenei italiani che impiegano molto tempo per rilasciarlo, e altri che, pare, facciano tutto in una giornata.
    la segretaria della mia uni ha detto che questo documento si fa e si fa in fretta. dunque… se così fosse, funzionerebbe? ci sono esperienze in proposito?
    ho inviato qualche mail a un paio di uni teteske e aspetto la risposta.

    che cos’è il diploma supplement?
    http://ec.europa.eu/education/lifelong-learning-policy/doc1239_de.htm
    http://www.europass-italia.it/scelta3.asp?codice=Acc

  25. paolo

    ho dimenticato un grazie & un ciao :)

    paolo

  26. Micol

    Ma invece, per quanto riguarda la laurea specialistica/magistrale? Insomma, per il Master?

  27. Lorenzo

    Ciao Ruth,e la prima volta che scrivo.
    Innanzitutto complimenti per il blog.Ho bisogno di un aiuto:
    Il primo di febbraio mi trasferisco a Berlino,ho trovato lavoro presso un agenzia interinale a mitte,e oltre i soliti documenti ,mi richiedono un VERMITTLUNGSGUTSHEIN !!
    Non lo mai sentito,di cosa si tratta,e dove posso farlo ??
    Grazie mille !!
    Lorenzo.

  28. Mariano

    Ciao Ruth, utilissimo l’articolo! sapresti darmi magari qualche informazione a riguardo della hochscule fur technik und wirtschaft di berlino? Non riesco a capire la differenza tra un’università e una hochscule

  29. AnnalisaPiccolo

    Ciao a tutti! Mi sono appena iscritta a questo interessantissimo blog. Vorrei chiedervi gentilmente delle info per quanto riguarda la laurea specialistica a Berlino. Io ora sto ultimando la triennale di lettere moderne e non ne posso più dell’italia, vorrei tanto trasferirmi nonostante le difficoltà per quanto riguarda la lingua. Qualcuno sa dirmi se le info qui riportate valgono anche per la specialistica? E se no in cosa differiscono? Grazie a chi risponderà :)

  30. Michela

    Ciao a tutti, mi sono laureata in lingue e dopo un erasmus di 5 mesi a Berlino ho deciso che dopo la laurea avrei continuato gli studi lì. Purtroppo non sono riuscita a trovare un equivalente dei nostri Master, ovvero dei corsi di non più di un anno, ma solo specialistiche che richiedono molti requisiti per entrare e che minimo durano 2 anni.. Sapete per caso di un corso offerto dalle università simile al nostro Master? ringrazio infinitamente chiunque mi risponderà…

  31. Gianluca

    Ciao a tutti! Quest’anno mi diplomo e qualche giorno fa mi è passata per la testa la malsana idea di trasferirmi a berlino a studiare medicina. Mi sembra difficile e troppo azzardato impararmi il tedesco in qualche mese… esistono invece dei corsi in inglese? e se si c’è bisogno di qualche attestato?

  32. rita

    “impararmi” il tedesco..ma imparare l’italiano prima invece?

  33. Sebastiano

    Ciao a tutti,
    qualcuno ha frequentato i corsi della DeutschAkademie? Se si, cosa ne pensate? Io vorrei iscrivermi ma sono indeciso.
    Aspetto vostre notizie.
    Grazie a tutti.
    Ciao 😉

  34. Ornella

    Hallo!io ed il mio compagno siamo arrivati ieri a NeuKòlln cerchiamo un buon corso di tedesco per principianti,ne conoscete uno da consigliarmi?

  35. antonella

    ciao a tutt*, per il 20 settembre devo fare l´esame testdaf C2.
    Ho visto che i corsi per prepararsi offerti dalle varie scuole sono abbastanza costosi ;( nelle VHS i corsi sono sempre e solo di mattina! magari provo ad esercitarmi da sola. Qualcuno di voi ha libri di test o esercizi che mi possono tornare utili. grazie Antonella

  36. paolo

    ciao antonella!
    a fare il c2 col testdaf e´ dura, visto che non c´e´ :)
    http://www.testdaf.de/teilnehmer/images/euro.png
    cmq se ti prepari per il testdaf dipende come sei messa ora. se hai studiato tedesco a scuola io mi prepareri da solo. se hai fatto in vita tua il toefl di inglese sappi che e´ identico. per fare un buon esame non conta sapere il tedesco, conta capire bene l´esame. e´ come riuscire a capire quale capitolo vuole il prof e cosi´ non studiarsi il mattone :)
    comprati un libro per il daf e scaricatene 5 piratati da internet. in quello comprato capisci bene com´e´ l´esame ed entri nella mentalitä, mentre con quelli piratati ti smazzi di prove :) vai tranqui che e´ una baggianta, specie se stai in germania e sempre coi crucchi. ovviamente evita gli italiani!!!!!!!!!! questo e´ il miglior modo per allenarsi. ah, e trovati un tandem con cui fare i test per l´orale.
    in bocca al lupo!
    pol
    ps i libri sono di cornelsen, delfin, lang, la casa editrice che comincia con la h…

  37. antonella

    Ok Paolo, grazie per le dritte 😉
    Non ho fatto toefl ma ho gia´ fatto il Mittelstufeprüfung per il tedesco…un po di anni orsono!
    provo a piratare come dici tu ;)superare l´esame immagino sia solo una grande questione di pratica e del fattore c.ma visto che costa vorrei prepararmi il piu possibile!

  38. Micol

    Ciao ragazzi, se siete interessati ad un corso di tedesco economico contattatemi e vi darò delle buone dritte!!
    Insegnanti MADRELINGUA e qualificati, classe piccine e ambiente conviviale!

    Scrivetemi a fokinastuff@gmail.com

  39. enzo

    ciao ruth, ho appena finito il liceo artistico ed sono interessato a continuare gli studi ad un’universita di design a berlino, potresti indicarmi se sono necessari test di ingresso, se sono a numero chiuso se si paga tanto quanto durano ke opportunità di lavoro mi danno?? grazie mille in anticipo.

  40. pinuccia alemani

    ciao Ruth
    articolo azzeccato !! amo berlino da quando avevo 16 anni (ora ne ho 49) mi lega profonda amicizia ad una signora berlinese. io e la mia famiglia ci veniamo ogni anno anche solo per respirare la Berliner Luft, e ogni volta scopriamo una cosa nuova. mia figlia Anja (nome non a caso) ha finito la maturita’ scientifica e sta inviando application alla HTW mi daresti un giudizio su questa universita’, oppure conosci qualcuno o qualche gruppo che la frequenta’. se avessi potuto mi sarei trasferita a Berlino a vivere pur amando l’ Italia ma mi devo accontentare di un viaggio annuale ciao Pinuccia

  41. LuSea

    Qualcuno puó dirmi se è obbligatorio avere qualche dote artistico nascosto prima di iscriversi in un universitá come l’UdK di Berlino? Io amo tutto quel che riguarda il “mass communication”, ma temo di non avere nessun dipinto, video o creazione speciale o straordinario nell’armadio. ( Si, è lungo…perdonatemi) PS: Nel 2013 saró diplomata nell’ambito turistico.

  42. Flavio

    Ciao Ruth, vorrei un’informazione sull’Università Tecnica di Berlino. Io completerò a luglio la laurea triennale in Fisica in Italia: sai per caso se ci sono test d’ammissione o requisiti particolari per essere ammessi alla laurea specialistica di fisica a quell’università? Grazie!

  43. Ruth

    Caro Flavio, ho semplicemente dato un’occhiata in google e ho trovato questo, dovrebbero starci tutte le info. dai un’occhiata al sito, studiatelo.
    http://www.tu-berlin.de/menue/ueber_die_tu_berlin/gesetze_richt-_leitlinien/einfuehrung_von_gestuften_studiengaengen_mit_abschluessen_bachelormaster/das_master-studium/

  44. Alice

    Ciao Ruth, sto per iniziare l’ultimo anno di liceo qui in Italia e sto guardando le università di medicina, facoltà che vorrei frequentare, in Europa. Dato che dovrei iniziare da 0 il tedesco, ma posseggo un first certificate del cambrige, pensi sia impossibile per me tentare di entrare in una facoltà berlinese di medicina?

  45. Ruth

    Alice dai un’occhiata qui http://www.fu-berlin.de/en/studium/studienorganisation/bewerbung/zugangsvoraussetzungen.html e poi cerca per medicina se serve il test di lingua

  46. Francesco

    Ciao Ruth, ti ho appena inviato una e-mail alla casella di posta elettronica che hai inserito in un tuo intervento…[info@caseaberlino.com]
    se per te è più comodo posto qui la mia richiesta…sorry

  47. pinuccia alemani

    attenzione a quando si inviano le application, la data di scadenza dell’ invio dei documenti incluso il certificato di maturita’ e il 15 lugio e per TUTTI i studenti italiani e’ un problema perche’ gli esami di maturita’ spesso finiscono dopo tale data o comunque le scuole italiane non hanno la possibilita’ di emettere un certificato a breve e inoltre ci vogliono tempi per la traduzione e certificazione da Ente. per non penalizzare gli studenti italiani bisognerebbe spostare questa data a fine luglio.

  48. Ruth

    Francesco posta qui per favore

  49. Francesco

    certo Ruth scusami,credo che il post sia più indicato nella sezione trasferirsi a Berlino :) posto lì ok?
    grazie ancora

Add a Comment