Trasferirsi a Berlino

trasferirsi-a-berlino

Berlino é una cittá che innanziutto sorprende. Sorprende perchè chi non la conosce, non può immaginare che possa essere così mutevole, variopinta, elegante e stravagante allo stesso tempo.

Quando ho visto Berlino per la prima volta avevo 18 anni e quel viaggio, e i due successivi, hanno cambiato la mia vita.

Non mi scorderò mai la buona impressione che subito ebbi dalla tassista, giovane e allegra, che di notte, mentre mi portava all’ostello, raccontó che faceva quel lavoro per pagarsi gli studi.

Durante quel viaggio nel 1991, era Novembre, rimasi impressionata innnanzitutto dalla grandezza della cittá…ci consumammo le suole delle scarpe sottovalutando le distanze, e ci gelammo i piedi. Ma cosa c’era di piú bello che trovare un mercatino di Natale e riscaldarsi i piedi e l’anima con un bicchiere bollente di Glühwein?

E nel secondo viaggio compiuto in Primavera, mi resi conto che Berlino é una cittá immersa nel verde e nei laghi. Stiamo parlando di veri e propri boschi, con tanto di cinghiali.

Rimasi impressionata dall’efficienza e dall’organizzazione dei mezzi pubblici, dal fatto che mezza Berlino girava in bici, dal fatto che nessuno suonava il clacson, e dalla disponibilitá delle persone, nonostante la fama di essere un popolo freddo.

Il colpo di grazia peró mi venne dato durante il terzo viaggio, dalla mia visita all’universitá di Berlino. A quel tempo ero giá iscritta alla Sapienza di Roma e sapevo cosa significavano aule affollate, attrezzatura mancante, professori lontani anni luce. Vedere la differenza, e respirare questa aria allegra di una cittá giovane e accogliente, mi fece decidere di trasferirmi.

Non me ne sono mai pentita. Sono a Berlino dal 1993 e mi reputo fortunata a vivere dove la qualitá della vita significa veramente qualitá.

Con questo blog vogliamo farvela conoscere meglio, perché ne vale veramente la pena!

PS grazie a Thomas per la foto

Posted on by Ruth in Società, Varie

536 Responses to Trasferirsi a Berlino

  1. Hugs

    E come pensavi di lavorare? In italiano?

  2. Graziano

    infatti lo sto studiando e perfezionando qui a roma in procinto di partire… in ogni modo avevo chiesto consigli sul lavoro e in particolare se qualcuno sapeva darmi qualche location… sul parlare bene il tedesco lo so di mio.

  3. Hugs

    Continuo a non capire se cerchi lavori in italiano o in tedesco. Il mio umile consiglio è che secondo me per alcuni lavori che necessitano la padronanza assoluta della lingua (come il giornalismo o la recitazione)non basta parlare bene il tedesco, bisogna essere praticamente bilingue. Come ovunque del resto…

  4. Graziano

    forse ti è sfuggito quello che ho scritto,ripeto: hai qualche info tipo link di agenzie di recitazione, pubblicità, a berlino? è più chiaro ora? ti rigrazio per il tuo tempo 😉

  5. Zido

    Ciao a tutti… Sono un ragazzo di 26 anni trasferito a Berlino da 3 mesi, sono stato molto fortunato nel trovare casa e lavoro in pochissimo tempo, ho già sistemato tutti documenti e sono molto felice di tutte le belle cose che mi sono capitate ultimamente, il mio coraggio e le mie ragioni sono state ripagate in pieno..,. Scrivo su questo blog perché sto cercando dei nuovi amici con qui poter condividere parte del mio tempo libero alla scoperta di questa bellissima città, e Sn anche disposto ad aiutare chi ne ha bisogno per quel che posso fare, parlo un pochino di tedesco.. Per qualsiasi cosa mi trovate su questo indirizzo mail cha.z@libero.it ciaooooo

  6. Assunto

    Ciao ragazzi, sono a Berlino da quasi 2 mesi, sono un chitarrista e ho già dei concerti in programma, non riesco però a trovare un lavoro. consigli?

  7. Hugs

    Che lavoro cerchi? Che sai fare? Che lingue parli? Qualche info…

  8. Graziano

    Hugs spero non ti sei ne preso male o arrabbiato per il mio commento, però vedendo il silenzio devo dedurre il contrario… i blog a questo servono, a dare e ricevere info… per il tedesco lo sto studiando a roma e la mia partenza è prevista per febbraio.. quindi chiunque conosce qualche indirizzo di gallerie d’arte mi fa una gentilezza enorme a darmi qualche dritta.. grazie in anticipo!!!

  9. Andrea

    Ormai Berlino diventerà una colonia di romani :-)
    Ma com’è che tutti scappano a gambe levate da Roma??

  10. Sira

    Sono una ragazza di 17 anni e appena finito il Liceo ho intenzione di trasferirmi a Berlino e frequentare l’Università (a scuola faccio inglese e francese, ma parlo correttamente il tedesco in quanto mia mamma è tedesca)!
    Ho già visitato Berlino parecchie volte e la trovo una città stupenda..la cosa che mi ha colpito di più è l’apertura mentale delle persone: nessuno si cura di come tu sia vestito (incontrerai sempre qualcuno più strambo di te), non importa di che razza, religione tu sia NON TI SENTIRAI MAI GIUDICATO!!!!! Ich liebe dich Berlin

  11. carlo

    scappano tutti anche da Milano se è per quello…

  12. Salvo

    Ciao ragazzi

    Ho appena iniziato a scrivere un blog per condividere la mia esperienza riguardo ai tramiti burocratici qui a Berlino.

    http://www.berlinliebtdich.blogspot.de

    Spero possa esservi di aiuto

    Un saluto

  13. stefania

    salve a tutti volevo kiedervi se conoscete scuole di lingua tedesco a napoli per chi deve partire da zero e quanto costano. ho cercato su internet e il goethe institut sembra serio ma nn ci sono i prezzi. grazie in anticipo.

  14. marco.78

    Salve a tutti,avrei bisogno di aiuto per la traduzione del mio curriculum,sono a Berlino da poco,ho trovato casa e fatto tutte le pratiche necessarie,sono pure segnato ad un corso per l’integrazione.Ora mi manca solo il lavoro,ma mi serve il CV in tedesco.Avete consigli da darmi????????Grazie a tutti.

  15. Gavino

    ciao a tutti io avrei intenzione di trasferirmi a Berlino per lavorare e viverci, in quanto ho un forte bisogno proprio di voler andare via dall’ Italia ma non perché non si stia bene ma per il semplice fatto “lavoro”.

  16. Hugs

    Occhio che il tasso di disoccupazione tedesco è uguale a quello italiano :

    http://www.ilfoglio.it/contrarian/37

  17. marco.78

    Ciao a tutti ieri ho finito il corso A1 di tedesco,mi sono gia segnato per A2 in gennaio,adesso sto cercando lavoro,sono cuoco,ma ho esperienza anche come cameriere e pur di lavorare non ho alcun problema a fare anche il lavapiatti o facchinaggio.Visto che molte persone prima di me hanno intrapreso questa esperienza vorrei qualche consiglio.Per il porta a porta in ristoranti italiani serve un CV in tedesco????O al momento va bene anche in italiano???Potete consigliarmi siti o giornali con annunci di lavoro???Ve ne sarei molto grato.La mia mail marcocurcuraci@yahoo.it

  18. Federico

    Io dovrei già essere a Berino da un pezzo, ma è davvero dura trovare lavoro da qui… sono uno studente laureando in bitoecnologie, ma sto cambiando carriera indirizzandomi al giornalismo e video produzione! Qualcuno sa suggerirmi qualcosa? Sto cercando qualcuno che stia progettando una partenza a breve per dividere spese e organizzazione… fatemi sapere! kiaralos@hotmail.it

  19. Ruth

    Marco, se vai in ristoranti tedeschi ti consiglio il cv tedesco, altrimenti basta quello italiano ( per ristornati italiani). secondo me aiutano anche le referenze dei posti di lavoro dove si ha lavorato precedentemente.
    i siti…stepstone, monster, jobborse…

  20. marco.78

    Grazie tantissimo Ruth,gentilissima,domani via alla consegna di curriculum.Ciao a tutti.

  21. Alessandro

    Salve,
    io e il mio compagno ci stiamo trasferendo a berlino il 18 del mese prossimo. Qualcuno affita casa? any suggestion? grazie in anticipo.

    ac

  22. Hugs

    Contattate le agenzie e iniziate a spulciare tutti i vari portali di annunci privati.

  23. Ninia

    Ciao a tutti! Anche io, mio marito e la nostra piccola vorremmo trasferirci a breve a Berlino, vorrei sapere se qualcuno può consigliarmi qualche sito valido di annunci per gli appartamenti in affitto.
    Mio marito è cuoco, e parla molto bene l’inglese se qualcuno avesse per le mani qualche offerta di lavoro 😀
    grazie e buona sera a tutti! inushy_@hotmail.it

  24. Fede

    Ho seguito questo blog con interesse e noto che Hugs è piuttosto realista e diretto (piaciuto) e invita molti a ponderare seriamente sulla scelta di trasferirsi ,etc… Posso chiederti ,visto che pare tu sia a Berlino solo da luglio,se parli perfettamente il tedesco da allora? Da musicista ,e con una grande esperienza come insegnante,cosa ti ha spinto trasferirti proprio a Berlino? E se non sono indiscreta,riesci a mantenerti così? Ti sei trasferito solo? Come dicevi… ci devon esser buone e forti motivazioni per prender certe decisioni.. Attendo tua risposta senza uso di sarcasmi ,grazie:)

  25. Hugs

    Noi ci siamo trasferiti perchè volevamo una maggiore vivibilità (meno inquinamento, + attenzione per i bimbi, trasporti e più verde). Da anni, in vista del trasferimento, ho accentrato sempre di più le mie attività musicali in ambito manageriale e distributivo, di conseguenza ora sono del tutto delocalizzato e lavorare da Berlino o da Tunisi non mi cambia nulla. Ovviamente lavoro via web e in inglese e il fatto di non conoscere il tedesco non mi limita (anche se per questioni culturali lo studiamo lo stesso). Dopo 20 anni ho approfittato del trasferimento e ho chiuso con l’insegnamento che era un altro obbiettivo a cui pensavo da tempo. In quanto a fare il musicista puro (=suonare) Berlino offre maggiori opportunità artistiche dell’Italia e rifarsi una rete di produttori, musicisti e contatti non sarà un problema (ma con quello non ci pagavo le bollette in Italia e così sarà anche qui). In sostanza direi che se uno ha 40 anni, dei figli e un lavoro delocalizzato è una mazzata ma si può provare…ma se il lavoro devi trovarlo allora la questione è davvero dura ovunque (pure se parli il tedesco molto bene). L’atroce verità è che questa crisi non è una crisi…è il nuovo stato delle cose. Sarà per sempre così e chi dice di aspettare che le cose migliorino non ha capito una mazza.

  26. Marco

    Ciao a tutti! Dovrei chiedervi alcune informazioni su Berlino.
    Mi chiamo Marco, ho vent’anni. Attualmente sto frequentando l’università e sono iscritto alla facoltà di lingue. Da qualche anno studio tedesco ed ho raggiunto un livello B1. Questa estate da Giugno a Settembre vorrei trasferirmi a Berlino per cercare un lavoro (qualsiasi) in modo da poter incrementare le mie abilità linguistiche. Come potrei fare per l’alloggio? Ci sono opportunità di lavoro tenuto conto le mie abilità con la lingua e vantando un esperienza pluriennale come cameriere?
    Un grazie in anticipo.

    Marco (marco.tonimt@gmail.om)

  27. Nicole

    Ciao a tutti! Mi chiamo Nicole, ho 21 anni e mi son trasferita qui a Berlino da 10 giorni, sto cercando un lavorino tanto per tirare avanti. Ho lavorato sempre come commessa, ma sono pronta a tutto. Se sapete di qualche offerta potete farmela presente? Sto cercando anche nuove amicizie visto che son sola in questa big city.
    Vi ringrazio

  28. alessandro

    ciao nicole…senti anchio vorrei trasferirmi li…ci sono stato 10 gg nel periodo natalizio, e sono rimasto affascinato da quella città..te hai in affitto un appartamento o quant’altro?il lavoro è difficile trovarlo??

  29. Enzo

    Ciao gente… sono Enzo e vivo qui a Berlino da 15 mesi. Anche io cerco un lavoro e va bene anche un part.-time di non più di 5 ore. Parlo poco tedesco e poco inglese ma sto frequentando la VHS per rimediare a ciò. Sempre aperto a nuove amicizie e anzi… vi consiglio la “barca” il mercoledì sera per stare in mezzo a gente da tutto il Mondo… è appena alle spalle della East Side Gallery e vicinissima all’ Oberbaumbrücke… magari ci si vede lì… a presto !!

  30. Marco

    Sono Marco, ho 23 anni e sono qui a Berlino da un mese, sto frequentando l’ Hartnack schule per avere un infarinatura di tedesco e sto cercano nel frattempo un lavoretto..inoltre se qualcuno/a è interessato a trovarsi per scambiare due parole e fare nuove conoscenze qui a Berlino mi contatti pure per mail

  31. Paola

    Buongiorno, da qualche tempo conosco questo blog. Ho 35 anni,una solida esperienza in campo turistico, conosco il tedesco piuttosto bene, durante gli studi universitari di tipo umanistico, infatti,rimasi per due anni in Germania. Oltre al tedesco parlo inglese e francese, Sto inoltre approfondendo l’insegnamento di italiano a stranieri. Per motivi personali e desiderio di cambiamento vorrei trasferirmi a Berlino, e magari lavorare nel turismo accompagnando le persone in Italia. Mi occupo principalmente di turismo enogastronomico in Piemonte e Centro Italia.Ovviamente sono spaventata dall’idea di cambiamento radicale, trovare un lavoro, una casa, degli amici. Se aveste suggerimenti o idee!

  32. Nicole

    Per Alessandro, io ho la fortuna di avere dei parenti qui e per adesso sto da loro, per il lavoro sto ancora cercando…

    Nicole (kikiboomboom@hotmail.it

  33. SORA GIUSEPPE

    Ciao a tutti … scrivao da Brescia , ho 39 anni una moglie ed un bambino di 6 .
    La nostra intenzione sarebbe quella di trasferirci a Berlino per sempre.
    Non ci siamo mai stati e quindi ci stiamo informando sul da farsi …
    A chiunque volesse aiutarci in qualsiasi modo con dei consigli o quant’altro ne saremmo grati.

  34. Hugs

    Curiosità : ma perchè volete trasferirvi per sempre in un posto in cui non ci siete mai stati?

  35. sora giuseppe

    Hugs io perche’ tutti ne parlano un gran bene edin secondo luogo … in Italia non so’ te ma noi tra poco si va’ al collasso sia lavorativo che finanziario che di qualita’ della vita … totale … e’ nammerda !!!

  36. Hugs

    Be allora il primo consiglio è cambiare frequentazioni :-)Qui a Berlino la situazione lavorativa è uguale al resto dell’Europa. C’è poco lavoro e se sei straniero e non parli la lingua t’appendi. Da non confondere con la qualità della vita (ALTISSIMA) e i costi (RIDOTTI ma non per tutto). Ma per beneficiare di queste cose un lavoro devi avercelo.

  37. sora giuseppe

    ti ringrazio hugs … sei stato molto gentile e terro’ preziosi i tuoi consigli …

  38. Alessandra

    Ciao a tutti, complimenti davvero per questo blog e per questo articolo in particolare, la discussione che si è creata è veramente interessante e stimolante… Io mi sono trasferita a Berlino l’anno scorso per migliorare il mio tedesco e maturare qualche esperienza lavorativa… e nonostante la Germania non sia il paradiso che spesso ci si immagina quando si è in Italia io consiglierei comunque a chiunque di venire qui, almeno per cambiare prospettiva e provare qualcosa di nuovo. È vero, se volete lavorare il tedesco è necessario, ed è anche vero che è una lingua difficile, ma è troppo facile arrendersi subito senza nemmeno averci provato e essersi impegnati! Il bello dell’epoca in cui viviamo è che ci sono infiniti strumenti per apprendere una lingua, potete provare con i tandem, con gli strumenti online (ci sono corsi e siti di esercizi gratuiti molto validi)… se avete qualche risparmio vi consiglio comunque di seguire un corso in una scuola per qualche settimana, i risultati si faranno certamente vedere… Ci sono le cosiddette università popolari che offrono corsi più economici ma io non le consiglio: le classi sono sovraffollate e la qualità dei corsi non è elevata (parere personale). Ma non è difficile trovare scuole private che offrano corsi decenti a un prezzo altrettanto decente… Berlino è piena! Posso consigliare quella che ho seguito io, la deutschakademie (rapporto qualità-prezzo eccellente http://www.deutschakademie.de/berlin/ )… Insomma se avete voglia di un cambiamento non lasciatevi demoralizzare dalle difficoltà che vi si prospettano, niente è mai semplice, ma con buona volontà e positività si riesce ad arrivare molto lontano! Io non mi sono pentita della mia scelta, e nonostante le difficoltà che incontro ogni giorno sono ancora convinta che in questo momento la Germania sia il meglio per me… un saluto

  39. julia

    Ciao a tutti, sono Julia e ho 25 anni. Nella vita viaggio parecchio e sono appena tornata da NY dove sono stata per 4 mesi. Ora e’ la volta di Berlino. Mi piacerebbe trasferirmici per un periodo medio/lungo.
    Parlo perfettamente tedesco essendo italotedesca e molto bene l’inglese. Le mie esperienze lavorative sono perlopiù come impiegata ufficio tecnico/estero quindi, vorrei trovare qualcosa di simile ma, la mia grande passione e’ la cucina e mi piacerebbe fare un po’ di gavetta in cucina (cosa che in Italia non e’ possibile senza un diploma nel settore alberghiero).
    Sapreste darmi qualche consiglio su come muovermi?

    Grazie mille e ciao a tutti

  40. joe

    Io frequento un corso intensivo di A1 alla Vhs è in classe siamo 12 persone è l’insegnante mi sembra molto valida.

  41. Charif

    Complimenti alessandra, trasmetti molta positività, sono completamente d’accordo su tutto quello che hai detto nn che mi rispecchio perfettamente nella tua esperienza…e come Joe consiglio anchio la VHS costa circa il 40% in meno dell’akademie dando cmq un ottimo servizio (però lunghe attese per un posto)… sapere il tedesco dimezza i tempi per una buona integrazione in questa splendida città….in bocca al lupo a tutti!!

  42. Andrea

    Ciao a tutti, sono un ragazzo di 32 anni laureato in ingegneria intenzionato a trasferirmi all’estero per lavorare(Berlino è nella lista delle città candidate)Parlo un pò di inglese, ma non il tedesco ed ovviamente all’inizio mi accontenterei di qualsiasi lavoro, sapreste darmi qualche consiglio sulle possibilità che ci sono attualmente di trasferirsi su? il costo della vita comè? si può paragonare a quello di Londra?
    Grazie a tutti!!

  43. Fabio

    Ciao a tutti!!!
    sono Fabio e sto valutando la possibilità di trasferirmi a Berlino per realizzare il sogno mio e di mia morosa di lavorare come musicisti ( snipesjazzsoul.wix.com/music ). Vorrei sapere se ci sono molti locali dove suonano gruppi e se qualcuno ha qualche dritta in merito.
    Danke schon :)

  44. Hugs

    @Fabio : qui di locali ce ne sono a centinaia ma cash zero, è peggio che in Italia. C’è molto fermento e i progetti inediti (no-cover) sono anche ben visti. Per il resto, sopratutto se non parlate tedesco, vi toccherà mantenervi cercando lavoretti extra come lava piatti o simili.
    @Andrea : qui la vita costa circa la metà di Londra (che per inciso penso sia la città più costosa in Europa insieme a Parigi).

  45. xavier150

    Scusatemi, non mi so molto destreggiare qui, spero di non essere off topic.
    Ho l’opportunità di avere un appartamento con tre posti letto (una singola e una matrimoniale).
    Considerato che io prendo la singola, cerco due coinquilini. Per info contattatemi.

  46. stefano

    ciao xavier io e la mia ragazza stiamo cercando una stanza a partire da aprile se mi lasci il numero di cellulare t chiamo e ci mettiamo daccordo per un eventuale incontro grazie attendo risposta
    stefano e alice

  47. Charif

    ciao xavier, sn interessato al tuo annuncio, vivo e lavoro a berlino e sn in cerca di una stanza più grande della mia attuale, il mio indirizzo email cha.z@libero.it, attendo tua risp

  48. xavier150

    Stefano dammi la tua mail.
    la mia è famianit@alice.it

  49. stefano

    para1989@hotmail.it stefano davide contatto di facebook

  50. nadia.b

    Ciao.cerco una camera o un posto letto a Berlino da giugno.Qualcuno puo indicarmi siti di ricerca in italiano?Grazie.nadyabensalem@yahoo.it

Add a Comment